SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Dossier

Lettera 14 giugno 2000

Garante per la protezione dei dati personali

Roma 14 giugno 2000

Prot.n. 5278

All’A.N.A.I.
Via Pompeo Magno, 1
00192 Roma

Al Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Direzione Generale per i Beni Archivistici
Via del Collegio Romano, 27
00186 Roma

Alla Giunta Centrale per gli Studi Storici
Viale Lincoln, 3
00144 Roma

All’Istituto Storico Italiano per l’Età
Moderna e Contemporanea
Via M.Caetani, 32
00186 Roma

Alla Società Italiana delle Storiche
Via S.Benedetto in Arenula, 12
00186 Roma

Alla SISSCO
Presso il Dipartimento di Storia e Civiltà
Istituto Universitario Europeo
Via Boccaccio, 121
50133 Firenze

All’IRSIFAR
Piazza di Porta Capena, 1
00184 Roma

Alla Società per gli Studi di Storia delle Istituzioni
Presso la Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari
Via Vincenzo, 23
00185 Roma

Al Centro di Documentazione Ebraica
Contemporanea
Via Epuli, 8
20145 Milano

All’Istituto Nazionale per la Storia del
Movimento di Liberazione in Italia
Piazza Duomo, 14
20122 Milano

All’A.I.C.I.
Presso la Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5
00186 Roma

OGGETTO: Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali a scopi storici effettuati da archivisti e utenti.

Come è noto, l’art.6 del d.lg. 30 luglio 1999, n.281 prevede che il Garante per la protezione dei dati personali promuova la sottoscrizione di uno o più codici di deontologia e di buona condotta per i soggetti pubblici e privati, ivi comprese le società scientifiche e le associazioni professionali, interessati al trattamento dei dati personali per scopi storici, intendendo con quest’ultima definizione “le finalità di studio e di indagine sistematica finalizzata allo sviluppo delle conoscenze scientifiche in uno specifico settore” (art.1, comma 2 lett.a), d.lg. 30 luglio 1999, n.281)

Il Garante, con provvedimento del 10 febbraio 2000, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.46 del 25 febbraio 2000, ha invitato tutti i soggetti pubblici e privati, aventi titolo a partecipare all’adozione del codice di cui in oggetto, in base al principio di rappresentatività di cui all’art.31, comma 1, lett. h) della legge n.675/1996, a darne comunicazione a questa Autorità.

Al fine di dare avvio ad una discussione preliminare, che consenta di riunire i soggetti che hanno manifestato interesse all’elaborazione del codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali per scopi storici effettuati da archivisti e utenti, questa Autorità invita i destinatari della presente nota a partecipare ad una riunione che si terrà il giorno 27 giugno 2000 alle ore 15.00 presso la sede di Piazza Monte Citorio, 115 – Roma. Per ogni informazione o comunicazione è possibile rivolgersi ai seguenti numeri: tel. 06.68892132, 06.6818637 – fax 06.6818669.

Il Segretario Generale
Giovanni Buttarelli