SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Candidati, collegi, elezioni. Lotta politica e lotta municipale in Liguria (1909-1919)

Marco Pignotti
Le consultazioni politiche e le amministrative sono due arene elettorali che si condizionano vicendevolmente. La Liguria di inizio secolo fornisce a questo proposito una serie di motivi che avvalorano questa tesi.
Nei tre centri urbani: Genova, Spezia e Savona, si assiste ad un confronto municipale molto vivace fra schieramenti che non necessariamente sono distinguibili secondo la classica frattura moderatismo/progressismo. La difficoltà di connotare politicamente in maniera certa i rappresentanti comunali si riflette specularmente sulle elezioni politiche.
In questa sede le relazioni sviluppate nelle amministrative consentono ad alcuni candidati di affermarsi anche nella competizione nazionale.
Tutto ciò introduce un altro aspetto di assoluta importanza: il reclutamento del personale politico. Attraverso la consultazione di quasi 100 giornali di carattere locale, presenti sul territorio ligure durante l’età giolittiana, è stato possibile identificare alcuni meccanismi tipici della selezione dei candidati. Selezione che nel caso ligure risente solo marginalmente delle pressioni provenienti da organismo per molti aspetti sopravvalutato: la prefettura.