SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Dalla meccanizzazione dell’uomo alla umanizzazione della tecnologia. Peripezie del corpo e della danza del XX secolo

Eugenia Casini Ropa
Se nei primi decenni del secolo l’uomo, alla ricerca di una perfetta biomeccanica dell’espressione corporea, gareggia con la macchina introiettandone idealmente le qualità energetiche e cinetiche, negli ultimi decenni lo sviluppo delle tecnologie più avanzate pare invertire questo rapporto. Il mondo della tecnologia digitale, dematerializzando il corpo biologico, ne assume le leggi e le logiche di funzionamento per la creazione di modelli virtuali che trovano di nuovo un ambito di analisi privilegiato nell’arte della danza e nel suo dinamismo metacinetico. La macchina si “umanizza” e si antropomorfizza proponendosi come creatrice di un nuovo spazio-tempo che il corpo danzante è chiamato ad abitare per il futuro.
L’intervento traccerà una sintesi storica del fenomeno visto nei suoi riflessi sulla corporeità e l’estetica della danza del Novecento.