SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Gli istituti post-jugoslavi di storia contemporanea

Oggetto della relazione sono i principali Istituti di storia contemporanea che operano nei Paesi ex jugoslavi. L´intento è quello di delinearne una geografia critica, concentrandosi su alcuni aspetti: la loro collocazione nel campo storiografico locale (se accademici, para-accademici o extra-accademici, considerando, oltre che le università, anche le Accademie delle Arti e delle Scienze); le rilevanze tematiche affrontate; la struttura e i sistemi di finanziamento; l´attività editoriale; le principali iniziative scientifiche e divulgative; l´orientamento politico (se ce n´è uno prevalente). All´analisi sincronica sarà intrecciata quella diacronica, ponendo in relazione questi istituti con quelli esistenti durante la Jugoslavia socialista: si pensi alla vicenda dell´Istituto per la storia del movimento operaio di Zagabria, riconvertito in “Istituto croato per la storia”. Ma la situazione post-jugoslava nel suo complesso è piuttosto varia, e anche di questo si tenterà di dar conto, pur nel tentativo di rintracciare delle dinamiche generali.