SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

La memoria degli oppressi in Italia e in Germania: il ruolo delle associazioni dei perseguitati politici nella rielaborazione del ricordo

Nel processo di reintegrazione degli ex perseguitati politici e razziali nei regimi fascisti e nazisti un ruolo importante è stato ricoperto da alcune associazioni nate dopo la guerra in Italia e nella Repubblica federale tedesca e volte non solo a dare sostegno agli ex perseguitati e a segnalare qualsiasi forma di fascismo, ma anche a salvaguardare la memoria storica e a contribuire alla documentazione. Quali apporti esse hanno dato al processo di reintegrazione degli ex perseguitati nella società? Quali i mezzi adottati per promuovere le testimonianze? Quale è stato il loro impegno internazionale? Verrà analizzato il ruolo di informazione, di denuncia, di assistenza delle associazioni; esaminati i numeri più significativi dei loro organi di stampa; i congressi più importanti; l’organizzazione di mostre, celebrazioni e giornate del ricordo; le iniziative culturali da esse promosse volte sia alla divulgazione sia all’insegnamento della storia dell’antifascismo e della Resistenza.

Calendario

Archivio Eventi

Area soci

Coordinamento delle Società Storiche