SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Introduzione

Da qualche anno la storiografia italiana e tedesca manifestano un crescente interesse per i rapporti tra Italia e Germania e in particolare per il loro ruolo nel processo di costruzione dell’Europa. Le ricerche hanno messo in luce una scarsa conoscenza reale delle relazioni tra i due paesi e altresì il valore periodizzante del biennio 1989/90. La riunificazione tedesca ha infatti modificato a fondo la «geologia» del sistema internazionale. In questa prospettiva gli anni Novanta si presentano come una fase cruciale per i rapporti italo-tedeschi in cui si confrontano da un lato una nuova assertività della Germania unificata, più consapevole del suo ruolo nel sistema politico europeo; dall’altro lato l’insicurezza dell’Italia, alle prese con la crisi politica interna e con un ruolo ridimensionato sul piano europeo. A livello culturale la svolta del 1989/90 ha per altri versi costretto a rivedere categorie di pensiero consolidate e a confrontarsi su nuovi terreni di dibattito, all’interno di comunità scientifiche internazionali più coese rispetto ai decenni passati.