SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Dal terrore alla repressione. La violenza franchista, fra guerra civile e dopoguerra (1936-1948)

Oggetto principale dell’attenzione di questo paper sarà la violenza politica in Spagna vista dapprima come elemento di sedimentazione di un colpo di stato durante la guerra civile e poi come elemento di stabilizzazione del potere una volta esaurita la guerra civile vera e propria. Questo processo di trasformazione del potere franchista sarà osservato attraverso le modificazioni delle pratiche della violenza, delle sua forme, degli attori coinvolti e delle vittime.