SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Due amministrazioni imperiali di fronte al problema del waqf in Turkestan (1900-1930)

La gestione delle terre di fondazioni pie (waqf) è una questione che lega i temi cruciali della storia dell’Asia Centrale del periodo 1865-1930: le trasformazioni economiche e quelle culturali – in particolare le politiche dello stato nei confronti delle istituzioni e dei luoghi di riproduzione della cultura e del sapere islamici. Il paper analizza, attraverso la documentazione degli organi dello stato zarista e sovietico, l’interazione tra il sapere amministrativo sulle terre di waqf (anche proveniente da altre esperienze coloniali studiate dai russi) e le politiche che miravano a governarle e riformarle. Il waqf rimane un tema importante anche negli anni dell’instaurazione del potere sovietico e durante le riforme agrarie degli anni venti. Le questioni centrali saranno l’interazione (culturale e di potere) tra l’amministrazione coloniale russofona e la società locale, e la trasmissione del sapere amministrativo dallo stato zarista a quello sovietico.