SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Programma scientifico

Cantieri di storia VI. La storia contemporanea in Italia oggi: linee di ricerca e tendenze
Forlì, 22-24 settembre 2011
Programma scientifico
Giovedì 22 settembre
I sessione: 15.30-19.00
  1. Manfredi Alberti- La storia dell’Italia unita attraverso le fonti statistiche. Alcuni problemi metodologici e storiografici
  2. Laura De Giorgi – La Cina repubblicana: la Rivoluzione del 1911 un secolo dopo
  3. Marco Gervasoni – Le culture politiche italiane nella transizione: tra prima e seconda Repubblica (1989-1996)
  4. Elena Mazzini – Aspetti e momenti della Chiesa cattolica italiana durante il Pontificato di Pio XI
  5. Federico Paolini – Ambientalismo, ambientalismi: aspetti di storia del movimento ecologista in Italia (1970-2010)
  6. Alessandro Pes – “Sentinelle avanzate di italianità”: l’istruzione coloniale per la formazione dei “caratteri” nazionali
  7. Alessio Petrizzo -Il Risorgimento illustrato. Comunicazione visuale e socializzazione politica in Italia tra il 1848 e i primi decenni postunitari
  8. Adriano Roccucci – “Secolarizzazione” o “ritorno del sacro”? Paradigmi interpretativi e itinerari storici
Venerdì 23 settembre 2011
II Sessione: 9.30-13.00
  1. Luca Baldissara Fra corporatismo e sovversivismo. Le classi dirigenti e la legittimazione del lavoro nella storia d’Italia-
  2. Paolo Borruso – Italia e Africa nell’eta’ post-coloniale. Bilanci storiografici e prospettive di ricerca
  3. Francesca Cavarocchi, Valeria Galimi - La societa’ italiana in tempo di guerra (1940-1943)
  4. Antonio Chiavistelli – Identità locali e appartenenza nazionale. Esperienze e forme del discorso sulla nazione nell’Italia del Risorgimento
  5. Massimo De Giuseppe – Cristiani e guerra fredda in America latina. Esperienze regionali e reti di solidarietà da metà anni Sessanta a metà anni Ottanta
  6. Eros Francescangeli – Stati d’emergenza. Strategie di difesa e offesa tra sinistra rivoluzionaria italiana e Stato negli anni dell’azione collettiva
  7. Zaira Tiziana Lofranco - Scuola e identità in aree plurinazionali dell’Adriatico orientale: Trieste, Fiume e Bosnia-Erzegovina nei mutamenti politici di secondo e fine Novecento
  8. Rolf Petri, Carlotta Sorba – Emozioni e politica. Percorsi di ricerca nella storia dell’Italia contemporanea
Sessione plenaria
ore 15.00

Amedeo Quondam (Sapienza. Università di Roma) – Italiani di antico regime

Sabato 24 settembre
III sessione: 9.30-13.00
  1. Paolo Bertella Farnetti – Per un progetto di recupero e condivisione della memoria coloniale
  2. Vera Capperucci – Governare la rappresentanza. Le crisi di governo in Italia, in una prospettiva comparata
  3. Ferdinando Fasce – La pubblicità fra Italia e Usa nel “secolo americano”
  4. Giuliano Garavini – Shock al sistema. La crisi petrolifera del 1973 e le origini del mondo contemporaneo
  5. Paolo Gheda, Michele Marchi – Chiese ed istituzioni in Europa (1945-1989)
  6. Livio Karrer – Le scritture ai potenti tra Otto e Novecento
  7. Gabriele Rigano – Razzismo e antisemitismo nell’Italia fascista. Nuove ipotesi e piste di ricerca
  8. Emanuela Scarpellini – Vestire gli italiani
Programma dettagliato

1.  La storia dell’Italia unita attraverso le fonti statistiche. Alcuni problemi metodologici e storiografici
Coord.Manfredi Alberti – Aula 3.3
Manfredi Alberti (Università degli studi di Firenze) – La storia del lavoro, la storia del movimento operaio e le fonti statistiche
Eloisa Betti (Università degli studi Bologna) – La storiografia sul lavoro femminile e l’utilizzo delle fonti statistiche
Maria Letizia D’Autilia (Istat) – La storia delle istituzioni politiche e l’uso delle fonti statistiche
Giovanni Favero (Università degli studi Ca’ Foscari Venezia) – La storiografia economica e le fonti statistiche
Discussant: Giovanni Levi (Università degli studi Ca’ Foscari Venezia)


2.  - La Cina repubblicana: la Rivoluzione del 1911 un secolo dopo
Coord. Laura De Giorgi – Aula del Celtico Pad. 4
Monica De Togni (Università degli studi di Torino) – 1911 in Cina: rivoluzione o continuità?
Aglaia De Angeli (Newcastle University) – La Repubblica di Cina: il nuovo governo e la Costituzione
Guido Samarani (Università degli studi Ca’ Foscari Venezia) – La rivoluzione repubblicana e la nascita e formazione dei partiti politici moderni in Cina
Sofia Graziani (Università Ca’ Foscari Venezia) – Movimenti giovanili nella Cina repubblicana: la nascita e lo sviluppo della Lega della Gioventù Comunista
Discussant: Carlo Fumian (Università degli studii di Padova)

3. Le culture politiche italiane nella transizione: tra prima e seconda Repubblica (1989-1996)
Coord. Marco Gervasoni – Aula 1.4
Carmine Pinto (Università degli studi di Salerno) – Dal pentapartito a Forza Italia
Andrea Romano (Università degli studi di Roma 2 Tor Vergata) – Alle origini del postcomunismo: dal “nuovo Pci” al Pds
Rosario Salvatore (UUniversità degli studi di Salerno) – La Dc e la fine dell’unità politica dei cattolici
Roberto Chiarini (Università degli studi di Milano) – La destra nella transizione
Marco Almagisti (Università degli studi di Padova) – La filigrana strappata. Il Nordest dal crollo della DC all’egemonia leghista
Discussant: Simona Colarizi (Università degli studi di Roma “La sapienza”)

4. Aspetti e momenti della Chiesa cattolica italiana durante il Pontificato di Pio XI
Coord. Elena Mazzini – Aula 2.3
Cristiana Facchini (Università degli studi di Bologna) – Razzismo, nazionalismo e antisemitismo durante il pontificato di Pio XI. Prospettive storiografiche e questioni di metodo
Elena Mazzini (INSMLI) – Razzismo e antisemitismo nella stampa diocesana italiana (1937-1939)
Marco Leonzio (INSMLI) – Chiese di Sicilia durante il fascismo: analisi comparata di sei diocesi sotto il pontificato di Pio XI
Raffaella Perin (Scuola Normale Superiore, Pisa) – Chiesa cattolica e minoranze religiose in Italia tra gli anni Venti e Trenta
Discussant: Daniele Menozzi (Scuola Normale Superiore, Pisa)

5.  Ambientalismo, ambientalismi: aspetti di storia del movimento ecologista in Italia (1970-2010)
Coord. Federico Paolini – Aula 2.2
Catia Papa, (Università degli studi Roma Tre) – “Che cos’è l’ecologia”: culture e pratiche del movimento ambientalista italiano nell’esperienza di Laura Conti
Luigi Piccioni (Università degli studi della Calabria) - L’ambientalismo italiano di fronte al rapporto «Limits to Growth»
Federico Paolini (Università degli studi di Siena) – Dall’«ambientalismo associativo» all’«ambientalismo egoistico»? I movimenti LULU e NIMBY in Italia
Discussant: Gabriella Corona (ISSM-CNR, Napoli)

6. “Sentinelle avanzate di italianità”: l’istruzione coloniale per la formazione dei “caratteri” nazionali
Coord. Alessandro Pes – Aula 2.1
Valeria Deplano (Università degli studi di Cagliari) – “Per un’università coloniale”. Il colonialismo nella formazione universitaria dall’età liberale al fascismo
Francesca Di Pasquale (Ricercatrice indipendente) – La GIL e la GUF in Libia (1930-1943)
Alessandro Pes (Università degli studi di Cagliari) – Alla ricerca dell’italianità: continuità e fratture del discorso coloniale nei manuali scolastici
Barbara Spadaro (SUM, Istituto italiano di scienze umane di Napoli) - I corsi femminili di preparazione coloniale: insegnare la whiteness (1937-1943)
Discussant: Charles F. Burdett (University of Bristol)

7.  Il Risorgimento illustrato. Comunicazione visuale e socializzazione politica in Italia tra il 1848 e i primi decenni postunitari
Coord. Alessio Petrizzo – Aula 3.2
Gian Luca Fruci (Università degli studi di Pisa) – La Costituente e le sue sorelle. Circuiti comunicativi e ricezione di un’immagine incantata (1848-49)
Costanza Bertolotti (Centre d’Histoire et Théorie des Arts EHESS, Paris) – Rovine e teatri di guerra. Reportage dal fronte e costruzione della memoria: Roma 1849
Sandro Morachioli (Scuola Normale Superiore, Pisa) – Il mestiere e l’immagine del caricaturista (1848-1855)
Angelica Zazzeri (Università degli studi L’Orientale di Napoli) – Risemantizzare iconografie itineranti. La rappresentazione della cittadina nell’Italia risorgimentale
Alessio Petrizzo (Università degli studi di Padova) – Ritratti di famiglia. Il privato e la politica negli album di cartes-de-visite postunitari
Discussant: Massimo Riva (Brown University)

8. “Secolarizzazione” o “ritorno del sacro”? Paradigmi interpretativi e itinerari storici
Coord. Adriano Roccucci – Aula 3.1
Manlio Graziano (Université Paris IV La Sorbonne) – Europa patria della secolarizzazione?
Elisabetta Vezzosi (Università degli studi di Trieste) – Gli Stati Uniti tra religione, secolarismo e uso politico della religione civile
Anna Foa (Università degli studi La Sapienza, Roma) – L’ebraismo tra integrazione, sionismo e integralismo religioso
Paolo Branca (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) – Tendenza innata o epifenomeno? Il radicalismo islamico moderno
Adriano Roccucci (Università degli studi di Roma Tre) – Il Novecento russo-sovietico tra ortodossia e bolscevismo antireligioso
Discussant : Jean-Dominique Durand (Università di Lyon III)

Venerdì 23 settembre 2011
II sessione: 9.30-13.00

1.  Fra corporatismo e sovversivismo. Le classi dirigenti e la legittimazione del lavoro nella storia d’Italia
Coord. Luca Baldissara – Aula 1.4
Luca Baldissara (Università degli studi di Pisa) – Introduzione
Laura Cerasi (Università degli studi di Genova) – Rappresentare il lavoro, organizzare lo Stato. Idee e progetti di Stato sindacale prima del fascismo
Stefano Gallo (Università degli studi di Pisa) – La parabola del collocamento della manodopera in Italia dal fascismo alla repubblica
Lorenzo Bertucelli (Università degli studi di Modena e Reggio Emilia) – Una “democrazia protetta”? Conflitto sociale e culture politiche nel secondo dopoguerra italiano
Michela Ponzani (Università degli studi di Firenze) – La Repubblica del lavoro. Processi per lotte agrarie, operaie e sindacali nell’Italia degli anni ’50
Discussant: Giuseppe Berta (Università degli studi Bocconi, Milano)

2.  Italia e Africa nell’eta’ post-coloniale. Bilanci storiografici e prospettive di ricerca
Coord. Paolo Borruso – Aula 2.3
Giampaolo Calchi Novati (Università degli studi di Pavia) – Gli effetti di una decolonizzazione anomala
Antonio Maria Morone (Università degli studi di Verona) – Il «ritorno» della nuova Italia in Africa: l’esperienza dell’AFIS
Maria Stella Rognoni (Università degli studi di Firenze) – L’Italia e la crisi congolese dei primi anni Sessanta
Miriam Rossi (Università degli studi di Perugia) – Le gross violations dei diritti umani nella politica societaria dell’Italia: il caso sudafricano
Paolo Borruso (Università del Sacro Cuore di Milano) – Cattolici e comunisti di fronte alla decolonizzazione africana
Discussant: Luciano Tosi (Università di Perugia)

3.  La societa’ italiana in tempo di guerra (1940-1943)
Coord. Francesca Cavarocchi, Valeria Galimi – Aula 2.1
Tommaso Baris (Università degli studi di Palermo), Il Pnf in guerra tra “fascistizzazione” della società e militarizzazione del paese (1940-43)
Francesca Cavarocchi (Istituto storico della Resistenza in Toscana) – Valeria Galimi (Università degli studi di Siena-ISRT) – Gli italiani di fronte al conflitto: opinione pubblica e propaganda di guerra
Alessio Gagliardi (Università degli studià di Roma «La Sapienza») – Fascismo e consenso negli anni di guerra
Anna Maria Vinci (Università degli studi di Trieste) – Guerra e fascismo di confine: il caso di Trieste
Discussant Dianella Gagliani (Università degli studi di Bologna)

4.  Identità locali e appartenenza nazionale. Esperienze e forme del discorso sulla nazione nell’Italia del Risorgimento
Coord. Antonio Chiavistelli – Aula 3.2
Marco Manfredi (Università degli studi di Pisa – Centro romantico Gabinetto G. P. Vieusseux, Firenze) - Risorgimento e tradizioni municipali: il viaggio di propaganda di Vincenzo Gioberti nell’Italia del Quarantotto
Simona Mori (Università degli studi di Bergamo) – Città sorelle per la nazione: retoriche ed esperienze di coordinamento territoriale nel ‘48 lombardo-veneto
Antonio Chiavistelli (Università degli studi di Firenze) – La nazione come risorsa: dalla scoperta della politica alla pratica della politica nelle elezioni del 1848 e del 1860-‘61
Piero Finelli (Università degli studi di Pisa – Domus Mazziniana, Pisa) – Nazione/nazioni, Popolo/popoli nel discorso risorgimentale
Discussant: Luca Mannori (Università degli studi di Firenze)

5. Cristiani e guerra fredda in America latina. Esperienze regionali e reti di solidarietà da metà anni Sessanta a metà anni Ottanta
Coord. Massimo De Giuseppe – Aula 2.2
Raffaele Nocera (Università degli studi l’Orientale di Napoli) – La balena bianca approda in America Latina. Il ruolo della DC italiana nel rafforzamento dei democristiani cileni
Benedetta Calandra (Università degli studi di Bergamo) – «We see such interventions as immorable and indefensible». I movimenti religiosi statunitensi di fronte alle svolte autoritarie del Cono Sud (1964-1979)
Massimo De Giuseppe (Università degli studi IULM, Milano) – «¡A la solidaridad cristiana!». I cattolici europei e il caso salvadoregno: mobilitazione, diritti umani e reti di solidarietà durante la «nuova guerra fredda» centroamericana
Luigi Guarnieri Calò Carducci (Università degli studi di Teramo) - Cristianesimo, volontariato, cooperazione allo sviluppo dalla dittatura militare al governo di Alan García: le Ong cattoliche in Perù
Discussant: Guido Formigoni (Università degli studi Iulm, Milano)

6. Stati d’emergenza. Strategie di difesa e offesa tra sinistra rivoluzionaria italiana e Stato negli anni dell’azione collettiva
Coord. Eros Francescangeli – Aula 3.1
Eros Francescangeli (Università degli studi di Padova) – Disordine pubblico. Conflitti di piazza e organizzazione della violenza politica diffusa: uno sguardo d’insieme
Vladimiro Satta (Senato della Repubblica) – Le Forze di polizia di fronte alla crisi dell’ordine pubblico e alla lotta armata
Maria Malatesta (Università degli studi di Bologna) – Avvocati alla sbarra. La difesa nei processi alle Brigate rosse degli anni Settanta e Ottanta
Guido Panvini (Università degli studi di Macerata) – La magistratura italiana di fronte alla militarizzazione della lotta politica della sinistra extraparlamentare nei primi anni Settanta
Christian De Vito (International Social History Association)  – La scuola della rivoluzione. L’uso del carcere come strumento di propaganda politica e crescita organizzativa
Discussant: Simone Neri Serneri (Università degli studi di Siena)

7. Scuola e identità in aree plurinazionali dell’Adriatico orientale: Trieste, Fiume e Bosnia-Erzegovina nei mutamenti politici di secondo e fine Novecento
Coord. Zaira Tiziana Lofranco – Aula 3.3
Vanni D’Alessio (Università degli studi di Napoli Federico II) – Scolari in italiano nella Fiume Jugoslava e croata tra lotte politiche e identitarie
Lucia Rodeghiero (Università degli studi degli Studi di Milano Bicocca) – La scuola di minoranza slovena a Trieste tra storia e rappresentazioni identitarie
Tiziana Zaira Lofranco (Università degli studi di Bergamo) – Scuole per la maggioranza: pulizia etnica ed insegnamento della storia durante e dopo il conflitto bosniaco
Discussant: Emilio Cocco (Università degli studi di Teramo)

8Emozioni e politica. Percorsi di ricerca nella storia dell’Italia contemporanea
Coord. Rolf Petri, Carlotta Sorba – Aula 1.3
Carlotta Sorba (Università degli studi di Padova) – Emozioni e politica: alcune riflessioni introduttive
Silvana Patriarca (Fordham University) – Vergogna! Retoriche e emozioni dal Risorgimento ad Adua
Sante Lesti (Scuola Normale Superiore) – Come si vince la paura? Miracoli e «crisi della soggettività» nell’Italia della Grande Guerra
Giulia Albanese (Università degli studi di Padova) – Paura, coraggio e vergogna. Fascisti e antifascisti tra la Marcia su Roma e il 3 gennaio 1925
Rolf Petri (Università degli studi Ca’ Foscari) – Nostalgia e spaesamento. Autoritratti della modernità
Discussant: Antonella Salomoni (Università degli studi della Calabria)

ore 15.00
Sessione plenaria

Amedeo Quondam (Sapienza. Università di Roma) – Italiani di antico regime

Sabato 24 settembre
III Sessione: 9.30-13.00

1. Per un progetto di recupero e condivisione della memoria coloniale
Coord. Paolo Bertella Farnetti – Aula 2.3
Paolo Bertella Farnetti (Università degli studi di Modena e Reggio Emilia) – Il progetto “Returning and Sharing Memories”
Benedetta Guerzoni (Istoreco) – Adolfo Mignemi (INSMLI) – Immagini e immaginari d’Oltremare
Cristiana Pipitone (Università degli studi di Cagliari) – Memoria coloniale: per un censimento delle fonti private
Matteo Dominioni (Università degli studi di Torino) – Fotografia, società coloniale e guerra
Giulia Barrera (Direzione generale per gli archivi) – La spartizione degli archivi coloniali
Discussant: Alessandro Triulzi (Università degli studi di Napoli “L’Orientale”)

2. Governare la rappresentanza. Le crisi di governo in Italia, in una prospettiva comparata
Coord. Vera Capperucci – Aula 3.2
Andrea Guiso (Università degli studi La Sapienza, Roma) – Governo e parlamento durante la Prima guerra mondiale: Italia, Francia e Gran Bretagna
Vera Capperucci, Giovanni Orsina (Luiss Guido Carli, Roma) – Dal Parlamento ai partiti: la lunga transizione degli anni Cinquanta
Gabriele D’Ottavio (Fondazione Bruno Kessler, Trento) – La «democrazia del Cancelliere» alla prova della crisi di governo
Christine Vodovar (Luiss Guido Carli, Roma) – Le crisi di governo nella lunga transizione alla Va Repubblica, 1955-1962
Discussant: Paolo Pombeni (Università degli studi di Bologna)

3.  La pubblicità fra Italia e Usa nel “secolo americano”
Coord. Ferdinando Fasce – Aula 3.3
Bianca Gaudenzi (University of Cambridge) – L’americanizzazione della pubblicità nel Ventennio fascista: l’agenzia JWT in Italia e nell’Europa tra le due guerre
Ferdinando Fasce (Università degli studi di Genova) – J. Walter Thompson nell’Italia del dopoguerra
Elisabetta Bini (New York University) – Tra marketing e relazioni pubbliche: la Esso e la McCann-Erickson nell’Italia del secondo dopoguerra
Isotta Enrici (Young &Rubicam Italia) – Il “Sogno Italiano” di Barilla:breve storia della comunicazione di un brand italiano negli USA a cavallo tra XX e XXI secolo
Discussant: Adam Arvidsson (Università degli studi Statale di Milano).

4. Shock al sistema. La crisi petrolifera del 1973 e le origini del mondo contemporaneo
Coord. Giuliano Garavini – Aula 1.3
Duccio Basosi (Università di Ca’ Foscari, Venezia) - Petrolio, petrodollari e debiti internazionali (1974-79)
Giuliano Garavini (Università Pontifica Salesiana – St.John’s University) – Lo shock petrolifero del 1973 come ultimo episodio della decolonizzazione
Carlo Patti (Università degli studi di Firenze – Centro di Ricerca e Documentazione della Storia contemporanea del Brasile della Fundação Getúlio Vargas) – Il Brasile e lo shock del 1973: nuove strategie di politica estera ed economica per affrontare la crisi petrolifera
Francesco Petrini (Università degli studi di Padova) – Nazionalizzazione delle risorse e intervento pubblico: l’industria del petrolio nella morsa della prima crisi energetica
Discussant: Federico Romero (European University Institute)


5. Chiese ed istituzioni in Europa (1945-1989)
Coord. Paolo Gheda, Michele Marchi – Aula 2.1
Massimo Faggioli (University of St. Thomas) – Il caso tedesco
Alfonso Botti (Università degli studi di Modena-Reggio Emilia) – Il caso spagnolo
Paolo Gheda (Università degli studi della Valle d’Aosta) – Il caso irlandese
Michele Marchi (Università degli studi di Bologna) – Il caso francese
Simona Merlo (Università degli studi della Valle d’Aosta) – Il caso sovietico
Discussant: Roberto Pertici (Università degli studi di Bergamo)

6. Le scritture ai potenti tra Otto e Novecento
Coord. Livio Karrer- Aula 3.1
 Elena Bacchin (Università degli studi di Padova) - ‘Sympathy to Garibaldi’: le classi subalterne britanniche e il Risorgimento
Michele Toss (Università degli studidi Bologna – École Pratique des Hautes Études di Parigi) – Cantare la Nazione
Matteo Millan (Università degli studi di Padova) – Firmato squadrista. Lettere al duce di vecchie camicie nere al confino
Deborah Paci (Università degli studi di Padova e Université de Nice Sophia Antipolis) – «Straniero in Patria»: Corsica e fascismo
Livio Karrer (Università degli studi di Padova ) – «Ti vogliamo bene Enrico»
Discussant: Antonio Gibelli (Università degli studi di Genova)

 7. Razzismo e antisemitismo nell’Italia fascista. Nuove ipotesi e piste di ricerca
Coord. Gabriele Rigano – Aula 1.4
Francesco Germinario (Fondazione Luigi Micheletti, Brescia) – Antisemitismo «maturo», «monotematico», «contaminato»: categorie storiografiche e teorico-politiche
Olindo De Napoli (Università degli studi di Napoli Federico II) – Razzismo coloniale e leggi contro gli ebrei nell’esperienza italiana
Valerio De Cesaris (Università degli studi per stranieri di Perugia) - I cattolici italiani e l’antisemitismo fascista
Gabriele Rigano (Università degli studi per stranieri di Perugia) - Le reazioni “politiche” degli ebrei italiani alla campagna antisemita fascista
Annalisa Capristo (Centro Studi Americani) – L’antisemitismo su alcuni grandi giornali italiani. Alcune corrispondenze dai paesi dell’Est negli anni Venti e Trenta
Discussant: Marcello Flores (Università degli studi di Siena)

8. Vestire gli italiani
Coord. Emanuela Scarpellini – Aula 2.2
Giovanni Luigi Fontana (Università degli studi di Padova) – La moda nella genesi e nell’affermazione del Made in Italy
Elena Puccinelli (Università degli studi di Milano) – Realtà e immagine della donna nell’editoria di moda della seconda metà del Novecento
Maria Canella (Università degli studi di Milano) – Agonismo e immagine nello sport femminile in Italia dall’Unità ad oggi
Giuseppe Sergio (Università degli studi di Milano) – Il vestito delle parole: la lingua italiana della moda dalle origini al Novecento
Marco Turinetto (Politecnico di Milano) – Immagine, pubblicità e consumi: costruire la differenza attraverso la coere
Discussant: Maria Luisa Frisa (IUAV di Venezia)