SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

I dottorati di ricerca in storia

Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea, SISSCo
Università della Valle d’Aosta – Facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali – Centro di Studi Storici “Ettore Passerin d’Entrèves”
 
 
I dottorati di ricerca in Storia
AOSTA 12-14 febbraio 2009

Giovedì 12, 16:00-19:15
Università della Valle d’Aosta – Strada Cappuccini 2a

Saluti
Pietro Passerin d’Entrèves, Rettore dell’Università della Valle d’Aosta
Andrea Graziosi, Presidente della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea – SISSCo
Paolo Gheda, Direttore del Centro di Studi Storici “Ettore Passerin d’Entrèves”dell’Università della Valle d’Aosta

Apertura
Maria Malatesta (Bologna), Questo convegno 

1. Confronto internazionale e internazionalizzazione
Christophe Charle (Paris I), Il sistema dottorale francese dopo la riforma dell’università
Andreas Schwarcz, Director of Studies of the University of Vienna History Programmes, I dottorati in Storia in Austria e Germania
Stuart Woolf (Venezia Ca’ Foscari), Reti e esperienze internazionali dei dottorati italiani e considerazioni su dottorati inglesi
Camilla Poesio (Venezia), L’esperienza dei dottorandi

Discussione

Venerdì 13, 9:30-13
Università della Valle d’Aosta – Strada Cappuccini 2a

Saluti
Michele Vellano, Preside della Facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali dell’Università della Valle d’Aosta

2. Organizzazione e modelli di dottorato
Andrea Zorzi (Firenze) Le Scuole di dottorato
Daniele Menozzi (SNS), La SNS di Pisa
Raffaele Romanelli (Roma La Sapienza), L’Istituto Universitario Europeo
Paolo Macry (Napoli Federico II), Il SUM
Maria Pia Casalena (Bologna), L’esperienza dei dottorandi

Discussione

ore 14:30-17:15

3. La Didattica Livio Antonielli (Milano), Cosa si intende per Terzo ciclo
Maria Serena Piretti (Bologna), Problemi della didattica dottorale in Italia
Guido Abbattista (Trieste), Riflessioni sulla didattica all’interno dei dottorati
Maria Malatesta (Bologna), Didattica, internazionalizzazione e nuove formule didattiche
Margherita Angelini (Siena), L’esperienza dei dottorandi

Discussione
ore 17:45-19:15
4. Formazione e ricerca storica in dimensione regionale: il caso della Valle d’Aosta
Mauro Caniggia (Aosta), Un’istituzione di ricerca locale: il Centro Studi De Tillier
Alessandro Celi (Aosta), Ricerca storica in Valle d’Aosta: enti promotori e produzione locale
Paolo Gheda (Università della Valle d’Aosta), I dottorati di ricerca nelle nuove Università territoriali

Discussione

Sabato, 14, 9:30-13:00
Università della Valle d’Aosta – Strada Cappuccini 2a

5. Valutazione e valorizzazione
Davide Zannoni (Bologna), La valutazione dei dottorati da parte degli atenei
Federico Romero (Firenze), La valutazione dei dottorandi da parte dei collegi
Angelo di Francia (Bologna e Alma Laurea), Sbocchi occupazionali dei dottori di ricerca in Storia
Francesco Mauriello (Associazione Dottori di Ricerca Italiani e Torino), Sulla valorizzazione del titolo dottorale

Conclusioni, Andrea Graziosi, Presidente Sissco

Discutono:
Aldo Agosti (Torino)
Francesca Anania (Università della Tuscia)
Angiolina Arru (Napoli Orientale)
Raffaella Baritono (Bologna)
Alberto de Bernardi (Bologna)
Fulvio Cammarano (Bologna)
Andreina de Clementi (Napoli, Orientale)
Ester de Fort (Torino)
Anna Lucia De Nitto (Università del Salento)
Tommaso Detti (Siena)
Silvio Lanaro (Padova)
Maria Cristina La Rocca (Padova)
Giuseppe Sergi (Torino)