SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Italia e Spagna (1945-1975): Trent’anni così vicini e così lontani

XIV Convegno Internazionale di studi storici di Spagna contemporanea
Modena, 2-4 dicembre 2015

Aula Magna, via dell’Università, 4 e Sala Ulivi, Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea, via Ciro Menotti, 137

Vicini per lingua, cultura e religione, spesso accostati come paesi mediterranei e latini, Spagna e Italia attraversano la seconda metà del Novecento trovando sia punti di contatto, sia rilevanti divaricazioni. L’Italia vara la propria democrazia repubblicana proprio quando il regime franchista si assesta per superare indenne la cesura del 1945, operazione che gli permetterà poi di durare fino alla morte di Franco e all’avvio della transizione. Questi gli estremi cronologici di un convegno che, attraverso molteplici sondaggi su società, politica e cultura, è volto a mettere a fuoco, nonostante la diversità dei due sistemi politici, le relazioni tra i due paesi, i fraintendimenti e le convergenze, i parallelismi e leinfluenze, le immagini reciproche e gli stereotipi che fecero da velo alla comprensione delle vicende dell’altro.

Direzione scientifica:
Alfonso Botti e Javier Muñoz Soro

Comitato scientifico:
Emanuele Treglia, Marco Cipolloni, Rosa Pardo

 

 

Programma

 

Immagine in homepage (dettaglio): “Italy Spain Locator” by w:enPiccolo Modificatore Laborioso (talk | contribs) – Own work by the original uploader. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Commons.