SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Dossier

Toniolo 2003

Area 13 – Scienze economiche e statistiche

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
PROGRAMMI DI RICERCA ANNO 2003
COMPITI E SUDDIVISIONE DELLE UNITÀ DI RICERCA
Dipartimento Affari Economici

 
   
 
Coordinatore
   
GIOVANNI TONIOLO
 
 
 
Titolo della Ricerca
   
UNA BASE DATI ON LINE DI STATISTICHE STORICHE ITALIANE (1861-2001)
 
 
 
Finanziamento assegnato
   
40000 Euro
 
 
 
Rd+Ra
   
24600 Euro (dichiarata all’atto della domanda)   
 
 
 
Durata
   
24 mesi
 
 
 
 
 Obiettivo della Ricerca
La ricerca si propone di creare una base di dati aggiornata, completa e facilmente accessibile delle principali statistiche economiche e demografiche italiane dall’Unità a oggi, usate con sempre maggiore frequenza da economisti, storici, scienziati sociali, demografi, statistici applicati.
Sinora, la piena utilizzabilità delle statistiche storiche esistenti è limitata da:
(i)incompletezza (mancanza di alcune serie importanti e la non completa copertura temporale di altre),
(ii)disomogeneità e la non perfetta trasparenza dei criteri metodologici adottati nel compilarle,
(iii)difficile acessibilità, soprattutto per le serie, numerose, di recente compilazione.
La ricerca si propone, dunque, di ottenere, come risultato finale, una base di dati a stampa, su CD e on-line delle principali serie storiche.
Per ottenere questo risultato, la ricerca dovrà:
a) rivedere i criteri metodologici sottostanti alla complilazione delle singole serie,
b) rendere le serie stesse omogenee esplicitando i loro caratteri e i limiti che essi pongono all’ultizzo che se ne può fare,
c) colmare alcune importanti lacune nelle statistiche storiche esistenti,
d) migliorare l’accessibilità (anche per l’utente straniero) raccogliendo le serie in un’unica fonte facilmente utilizzabile su supporti cartaceo, magnetico e on line.
 
Innovazione rispetto allo stato dell’arte nel campo
Il progetto innova lo stato dell’arte sotto almeno tre profili:
a) mette a disposizione della comunità degli studiosi un importante base di dati in formato facilmente accessibile;
b) vaglia le statistiche storiche esistenti sulla base di criteri metodologici moderni e omogenei;
c) accresce lo stock di statistiche storiche esistenti in settori sinora poco coperti.
 
Criteri di verificabilità
1) Da un punto di vista strettamente formale: effettiva disponibilità dei prodotti finali: volume, CD, accessibilità on-line delle serie storiche.
2) Valutazione della qualità dei prodotti, con i seguenti criteri: a) completezza delle serie raccolte; b) valore delle serie sinora non esistenti o parziali aggiunte dalla ricerca; c) qualità della ricostruzione statistica delle serie, valutata anche mediante controlli di compatibilità fra le diverse fonti disponibili, nonché controlli di congruenza fra le diverse serie;
d) chiarezza e comprensività delle note metodologiche e delle fonti citate;
e) facilità di accesso alle informazioni, anche per l’utente non italiano.
3) 
4) 
Unità di Ricerca
1]  Unità di       Università degli Studi di ROMA “Tor Vergata”
     Responsabile Giovanni TONIOLO
     Rd+Ra      12000 Euro (dichiarata all’atto della domanda)
     Finanziamento   20000 Euro
 
     Compito
     
I compiti spettanti all’unita’ di ricerca di Tor Vergata sono:

1) selezione delle serie statistiche elementari disponibili e non facenti capo ai seguenti aggregati: clima (*), agricoltura, industria, conti economici nazionali, commercio estero, occupazione, consumi, prezzi, retribuzioni e costo del lavoro, distribuzione e poverta’, statistiche monetarie, finanza pubblica, entrate e spese del bilancio dello stato, entrate e spese del bilancio delle regioni, popolazione (*), sanita’ (*), istruzione, giustizia, e varie (Le serie contrassegnate con asterisco saranno selezionate congiuntamente all’unita’ di ricerca di Padova);

2) revisione dei criteri metodologici sottostanti alla compilazione delle singole serie e precisa descrizione degli stessi;

3) presentazione delle serie individuate (punto 1) secondo criteri omogenei nelle definizioni e nei metodi di ricostruzione e redazione di una nota che espliciti i caratteri e i limiti che le serie ricostruite pongono al loro utilizzo nell’analisi statistica, economica e storica;

4) stima di alcune nuove serie al fine di colmare alcune importanti lacune nelle statistiche storiche esistenti;

5) miglioramento dell’accessibilità del materiale statistico di cui ai punti 1 e 4 attraverso la creazione di una base dati centrale (in formato da definirsi) che verra’ resa fruibile nelle seguenti forme: a) supporto cartaceo (monografia trilingue(italiano/inglese/ spagnolo) contenente le serie storiche e le note metodologiche e bibliografiche di cui al punto 3); b) CD-Rom. Si trattera’ della versione digitale del prodotto di cui al punto a); c) Creazione di un sito web contente le statistiche oggetto della ricerca.

 
 
2]  Unità di       Università degli Studi di PADOVA
     Responsabile Tommaso DI FONZO
     Rd+Ra      12600 Euro (dichiarata all’atto della domanda)
     Finanziamento   20000 Euro
 
     Compito
     
Operando in stretto collegamento con l’unità di ricerca capofila di Roma, garantendo un costante scambio di esperienze ed un uso efficiente delle rispettive competenze, il gruppo di ricerca di Padova intende svolgere i seguenti compiti:
(i) approfondimento e sviluppo di metodi statistici di combinazione di dati da fonte diversa, che sfruttino eventualmente le informazioni contenute nella dinamica di serie storiche ‘analoghe’ provenienti da vari ambiti;

(ii) stima (in forma variamente disaggregata) di aggregati quali la popolazione, i nati (vivi e morti), i morti, i saldi migratori e i matrimoni, al fine di ricostruirne la dinamica sull’intero periodo preso in considerazione dal progetto, che a tutt’oggi è coperto solo parzialmente e, soprattutto con riguardo alle epoche più lontane, con dati scarsamente omogenei rispetto a quelli più recenti;

(iii) progettazione e implementazione di un sito web che, in linea con alcune significative esperienze estere (ad esempio, il Canada), renda disponibili alla comunità scientifica internazionale – in forma organizzata e rapidamente aggiornabile – le informazioni raccolte, le nuove metodologie di stima sviluppate e le serie stimate.