SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Protesta contro il bando dei concorsi per ricercatore universitario secondo le vecchie regole

Società Italiana per lo Studio della Storia contemporanea – SISSCo

La Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea protesta contro la decisione del MIUR di bandire i nuovi posti di ricercatore sulla base del vecchio sistema concorsuale, che ha portato spesso al prevalere di logiche localistiche e clientelari. La cosa è tanto più grave perché avviene dopo due anni di promesse di nuovi meccanismi che avrebbero contribuito a migliorare il sistema. Le studiose e gli
studiosi italiani chiedono di essere valutati in maniera trasparente e fondata su chiari criteri meritocratici. La SISSCo sostiene questa loro richiesta e chiede al nuovo governo, qualunque esso sia, di porre rimedio a una situazione che oscura la vita di molti e danneggia il paese e le sue Università adottando, se necessario, criteri che puniscano anche finanziariamente a posteriori le Università che hanno assunto ricercatori e professori scientificamente improduttivi.