SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica

UFFICIO PER GLI AFFARI GIURIDICI E LE RELAZIONI COSTITUZIONALI

Protocollo SGPR 16/09/2005 0095611 P
UG n. 2168

Egregio professor Detti,
è pervenuta a questo Ufficio la mozione, approvata all’unanimità dal Consiglio direttivo della “Società italiana per lo studio della storia contemporanea” (SISSCO), che Ella presiede, con la quale si esprimono alcune considerazioni di merito sui contenuti del D.L. 30 giugno 2005, n.115, convertito nella legge 17 agosto 2005, n. 168, più specificamente dell’art. 14-duodecies.
A tal proposito, si pongono in discussione le modalità di conservazione e consultazione degli atti riguardanti la Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’attribuzione del potere di regolamentazione al suo Presidente, poiché, si osserva, un sistema archivistico unitario pubblico, soggetto alle leggi sulla trasparenza, garantisce una ricerca libera e aperta.
Corre l’obbligo di rilevare che le censure al testo normativo richiedono, però, un sindacato interpretativo che non compete al Capo dello Stato, muovendosi esse sul terreno della politica legislativa.
Nondimeno, La informo che questo Ufficio, per la rilevanza della materia, ha provveduto a trasmettere la mozione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, cui pure è contestualmente indirizzata, per un attento esame e le valutazioni di competenza.
Voglia gradire cordiali saluti.
p. Il Direttore dell’Ufficio
Prof. Marcello Romei

Prof. Tommaso DETTI
Presidente della “Società italiana per lo studio della storia contemporanea”
Università degli Studi di Siena
Dipartimento di Storia
Via Roma, 56
53100 SIENA