SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Seminario di Storia Internazionale dell’Età Contemporanea

Il 27 e 28 febbraio si è svolto il primo seminario SISSCO di Storia internazionale dell’età contemporanea (SSIEC), ospitato e organizzato dal Dipartimento di Studi internazionali e dal Dipartimento di Storia dell’Università di Padova. Il seminario si è articolato in un workshop per giovani ricercatori (molti dei quali dottorandi), con la presentazione e discussione di 8 relazioni selezionate dopo un bando pubblico, e in una tavola rotonda su “L’Europa tra globalizzazione e guerra fredda: dinamiche, tensioni e vincoli” condotta dai membri del comitato scientifico (Carlo Fumian, Giovanni Gozzini, Silvio Pons, Federico Romero e Antonio Varsori). Le relazioni sono ora disponibili sul sito: http://www.dsi.unipd.it/ssiec.
Il seminario mira a fornire un’arena di dibattito scientifico e confronto metodologico che rappresenti adeguatamente la gamma delle ricerche in corso in Italia e metta a confronto i diversi approcci di storia internazionale, storia della globalizzazione, word history. Pur ancora sperimentale, questa prima edizione 2009 del SSIEC si è mossa con successo in tali direzioni ed è stata valutata positivamente da tutti i partecipanti. Ne siamo quindi usciti con l’impegno a preparare il prossimo appuntamento, per il 2010, riproponendo il workshop per giovani ricercatori e potenziando le iniziative di discussione teorica e metodologica.”

Il Comitato Scientifico del SEMINARIO DI STORIA INTERNAZIONALE DELL’ETÀ CONTEMPORANEA (SSIEC) ha completato la selezione dei paper che verranno discussi nel primo workshop annuale SSIEC, all’Università di Padova il 27-28 febbraio 2009. I giovani studiosi selezionati sono:

Giulia Bentivoglio
La Gran Bretagna del Governo Heath e la “special relationship” anglo-americana

Mauro Campus
“No World Solution”: il  fallimento della Conferenza Economica Mondiale di Londra del 1933 e il dissolvimento del sistema monetario internazionale

Ilaria Del Biondo
Dall’Europa impossibile all’Europa possibile: il movimento sindacale italiano e francese tra guerra fredda e distensione

Valentina Fava
Imprese multinazionali, trasferimento di tecnologia e processo di apprendimento nell’impresa socialista: appunti sul caso Fiat-Avtovaz.

Sara Lamberti
East Germany’s Ministry of State Security (MfS) and the Helsinki Conference: a boost to the negotiations, an East-German Cassandra or a panacea?

Valentine Lomellini
1968 -1976. Opposizione nell’Est, socialismo a Ovest: un ponte oltre la Cortina?

Roberto Peruzzi
Imperialismo o globalizzazione? La questione dei prestiti internazionali alla Cina 1894-1925

Umberto Tulli
“We are Sakharov.” Il dibattito politico statunitense sul dissenso sovietico negli anni di Carter

Il workshop per giovani ricercatori sarà affiancato da un seminario su “L’Europa tra globalizzazione e guerra fredda: dinamiche, tensioni e vincoli, con interventi di Carlo Fumian, Giovanni Gozzini, Silvio Pons, Federico Romero e Antonio Varsori.