SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

2. 14-14. Verso il “lungo” centenario del CONI

Seminario SISSCo, in collaborazione con la Siss, con il patrocinio dell’Accademia Olimpica e del Coni.

Primo incontro: 14-14. Verso il “lungo centenario” del Coni.

Roma, venerdì 15 novembre 2013.

Call for papers

Premessa.
La storia dello sport a suo modo è una storia globale, cioè investe tutti gli aspetti e i “tagli” metodologici. Permette in particolare di cogliere continuità e rotture (e dunque illustrare “cronologie” anche alternative) e investire soggetti/categorie oggi di particolare interesse, dalle diverse generazioni (con il tema dei giovani) alla corporeità (il maschile e il femminile), alle istituzioni, alla comunicazione.
E’ anche una storia transnazionale, in quanto ha per oggetto processi che si sviluppano, nei diversi confini, in termini omogenei, non tanto da comparare, ma da cogliere nei loro nessi essenziali. E’ una storia contemporanea, in quanto lo sport si sviluppa nell’arco della contemporaneità, percorrendone tutte le fratture e le scansioni periodizzanti.
In Italia la storia dello sport è tuttavia disarticolata. E’ praticata da diversi soggetti, con risultati vivaci, ma senza un’adeguata circolazione e dunque strutturazione. Che ne fa un interlocutore debole anche nelle sedi internazionali.
D’altra parte lo sport e il sistema sportivo è oggetto anche in Italia di crescente attenzione dal punto di vista degli studi giuridici, economici, sociologici e politologici.
In questo momento può dunque essere utile offrire un’occasione di riflessione il più possibile ampia di bilancio, di orientamento e di progettualità scientifica e di ricerca. C’è infatti un impegno di legittimazione di questo settore, che deve essere ancora totalmente compiuto, per sottrarre la storia dello sport al “pittoresco”, che ancora talvolta la connota. Inoltre una priorità per il rinnovamento degli studi è sicuramente quella di poter contare su fonti originali identificate in maniera sistematica (archivi pubblici e privati, biblioteche, emeroteche specializzate).
Il seminario proposto ha questi obiettivi:

  • recensire e interpellare gli studiosi attivi
  • discutere ed approfondire le tre fondamentali dimensioni/prospettive metodologiche e contenutistiche, sociale, culturale ed istituzionale, applicate alla storia dello sport
  • confrontarle nel quadro internazionale.

La proposta del seminario, che dovrebbe articolarsi in due-tre incontri nel corso dell’anno 2013-14, si intreccia positivamente con l’occasione del centenario del Coni. Centenario “lungo” perché un primo Comitato (peraltro con lo stesso presidente) era stato già istituito nel 1907 e rinnovato nel 1911: la struttura permanente peraltro data 1914.

Call for papers
Anche in vista di questo appuntamento si è dunque pensato di organizzare il primo incontro del seminario Sissco a Roma, alla vigilia dell’anno celebrativo, così da suggerire materiali utili all’evento, cercando di recensire e proporre, attraverso interventi brevi di taglio problematico, questioni e temi aperti, da trattare o in corso di elaborazione, in relazione al quadro indicato in premessa. Gli interventi dovranno essere brevi, di taglio problematico, in modo da suggerire e non esaurire i temi di ricerca.
I contributi – riprendendo in questo lo schema di un recente volume curato da S. Battente – si dovranno collocare su due piani, orizzontale e verticale, corrispondenti alle due sessioni del seminario
Prima sessione: le nascite e gli sviluppi degli sport (e dell’olimpismo).
Si collocano qui gli interventi sui singoli sport o sui diversi ambiti sportivi, ivi comprese le strutture organizzative.
Seconda sessione: lo sport nella società (di massa).
Si collocano qui gli interventi sui vari comportamenti sociali, l’impatto con la politica, le istituzioni, la comunicazione, l’economia.

Le proposte, della lunghezza massima di 2000 battute, accompagnate da una breve scheda bio-bibliografica del proponente, dovranno essere inviate all’attenzione del coordinatore del seminario (bonini@lumsa.it e p.c. francesco.bonini@fastwebnet.it) entro il 10 ottobre 2013.
Saranno vagliate dal comitato promotore del seminario Sissco e i proponenti riceveranno conferma entro il 15 ottobre, quando sarà diffuso il programma definitivo, del seminario, che prevederà a conclusione dei lavori una tavola rotonda sulle prospettive disciplinari e collocazioni accademiche della storia dello sport, con la partecipazione dei presidenti di diverse società scientifiche.