SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Attività

Storie in Corso XV: candidati selezionati

Di seguito le dottorande e i dottorandi che il Comitato Scientifico ha selezionato per l’edizione 2020 di Storie in Corso. Il workshop si sarebbe dovuto tenere a Salerno tra il 21 e il 22 maggio. Il comitato scientifico sta discutendo una data alternativa dopo l’estate 2020.

Alvaro Ada – Università della TusciaEuropeizzazione delle politiche migratorie sindacali e istituzionali negli anni Settanta e Ottanta

 

Bruni Marco – Università degli studi di Teramo, Hannah Arendt-Institut für Totalitarismusforschung

L’Italia negli atti del Ministerium fuer Staatssicherheit (MfS; Stasi) della Repubblica Democratica Tedesca (1970-1989)

 

Cacciatore Francesco – Università degli Studi di Salerno

La strategia americana in Europa nel primo decennio della guerra fredda, tra covert operation e politica ufficiale

 

Cantilena Maria Elena – Università di Trieste

«Sul petto Mao, nelle vene la droga». Storia sociale e culturale del consumo di droga in Italia negli anni Sessanta-Settanta

 

Cutolo Francesco – Scuola Normale Superiore di Pisa

Il nemico nelle testimonianze dei soldati italiani sul fronte italo-austriaco (1915-1918)

 

Ennas Giorgio – European University Institute of Fiesole

Relazioni italo-ottomane (1856-1870)

 

Ferrari Lorenzo – Università degli Studi di Padova

Norman Cohn e il lato oscuro della Storia. Una biografia culturale

 

Francisci Giulio – Scuola Normale Superiore di Pisa

Diritti in movimento: lavoro, migrazione e protezione sociale in Europa in prospettiva transnazionale (1916-1957)

 

Salvatore Dario – Università degli Studi di Salerno

Mobilitazione politico-economica urbana e progetto imperiale fascista: il caso napoletano

 

 

Comitato scientifico: Claudia Bernardi, Valerio De Cesaris, Pinella Di Gregorio, Umberto Gentiloni, Simon Levis Sullam, Ilaria Pavan, Carmine Pinto.

Segreteria organizzativa: Andrea Marino, Elio Frescani, Marcello Ravveduto, Silvia Sonetti, Mariangela Palmieri.