SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

maggio 21 - maggio 21

Andreotti e l'Italia di confine. Lotta politica e nazionalizzazione delle masse (1947-1954)

Il libro, pubblicato da Guerini e Associati nel 2015, verrà presentato il 21 maggio alle 15 all'interno di èStoria, XII Festival Internazionale della Storia.

Intervengono gli autori Paolo Gheda e Federico Robbe.

Nel 1947, ad appena ventotto anni, Giulio Andreotti venne nominato sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, e fra le varie competenze affidategli da Alcide De Gasperi vi era la responsabilità politica dell’Ufficio per le zone di confine, un organo istituzionale sorto per coordinare l’attività del governo nelle complesse situazioni di frontiera. L’Ufficio era alimentato da ingenti fondi riservati, che Andreotti decideva di volta in volta come utilizzare. Le carte inedite dell'archivio Andreotti e di altri archivi consultati per quest'indagine rivelano un giovane all'inizio della carriera ma già dotato delle qualità che lo renderanno fra i politici più rappresentativi dell'Italia del dopoguerra.

LUOGO
èStoria 2016 – Festival Internazionale della Storia, Sala Dora Bassi
Via Garibaldi 7
Gorizia
Italia

CONTATTI
Federico Robbe
E-mail: federico.robbe@gmail.com

SITO WEB
http://www.estoria.it/

Pubblicato da Federico ROBBE