SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

16/02/2015 - 16/02/2015

Di padre in figlio. La generazione del 1915

Lunedì 16 febbraio 2015, alle ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32 – 00186 Roma), verrà presentato il volume Di padre in figlio. La generazione del 1915 di Elena Papadia (Il Mulino, 2013). Intervengono: Francesca Borruso, Andrea Guiso, Luca La Rovere. Coordina: Rosanna De Longis.

In Italia, come del resto in tutti i paesi europei coinvolti nel conflitto, lo scoppio della prima guerra mondiale fu accolto con entusiasmo dalla gioventù borghese. Il libro traccia un profilo della generazione del 1915, soffermandosi non tanto sulle sue diverse componenti politiche, quanto sulle sue caratteristiche culturali, psicologiche, familiari. Cosa leggevano i giovani «interventisti»? Che idea avevano della propria identità, del proprio ruolo e della storia del proprio paese? Che tipo di educazione avevano ricevuto, e che rapporto avevano con i loro padri? Muovendosi tra pubblico e privato, l’autrice inserisce i giovani d’inizio secolo in una più ampia prospettiva generazionale, esplorando da vicino le modalità di trasmissione e di ricezione non solo del sentimento patriottico, ma anche di quell’alto senso dell’onore che ne era stretto corollario.
Elena Papadia è ricercatrice di Storia contemporanea presso l’Università di Roma Sapienza. Tra le sue pubblicazioni: Nel nome della nazione: l'Associazione nazionalista italiana in età giolittiana (2006); La Rinascente (2005).
Francesca Borruso insegna Storia della pedagogia all’Università di Roma Tre.
Rosanna De Longis  è vicedirettrice della Biblioteca di storia moderna e contemporanea.
Andrea Guiso insegna Storia contemporanea all’Università di Roma Sapienza.
Luca La Rovere insegna Storia contemporanea all’Università di Perugia.

LUOGO
Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via Michelangelo Caetani, 32
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Gisella Bochicchio
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS