SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

04/11/2016 - 05/11/2016

Donne, cittadinanza, religioni nella storia del Mediterraneo: convegno

Nella ricorrenza dei settant'anni del voto alle donne in Italia, la SIS propone una rivisitazione in prospettiva storica comparata delle forme di partecipazione delle donne alla sfera pubblica sottolineando l'intreccio tra politica, religioni e autoritarismi. La riflessione intende ampliare il quadro di analisi superando i confini europei e mettendo in rapporto i differenti contesti geografici e politici dell'area mediterranea: una scelta dettata dalle attuali vicende, dalla crescente importanza assunta dalla religione anche in ambiti storicamente
secolari e dall'intensità degli scambi politico-culturali che da sempre caratterizzano i rapporti tra i paesi delle rive sud e nord del Mediterraneo.
Il convegno Donne, cittadinanza, religioni nella storia del Mediterraneo, si terrà a Roma, il 4 e 5 novembre 2016.
Programma
4 novembre: Casa internazionale delle donne - Via della Lungara 19 - ore 14.30- 19.00
Saluti
Francesca R. Koch, Presidente della casa internazionale delle donne
Patrizia Rusciani, Direttrice della Biblioteca Storia Moderna e Contemporanea
Simona Feci, Presidente della Società italiana delle Storiche, Università di Palermo
Lea Nocera, Università degli studi di Napoli L'Orientale
Relazione introduttiva:
Ayse Saraçgil, Università di Firenze

Presiede Renata Pepicelli, LUISS-Guido Carli
Ersilia Francesca, Università degli studi Napoli L’Orientale, Tradizione giuridica islamica classica e riforme del diritto di famiglia
Sara Borrillo, Università degli studi Napoli L’Orientale
Il gender jihād di Asma Lamrabet in Marocco tra femminismo islamico e re-invenzione della tradizione
Margherita Picchi, Università degli studi Napoli L’Orientale, La giurisprudenza islamica incontra la CEDAW: strategie femministe per una riforma del diritto di famiglia in Egitto
Marisa Fois, Université de Genève, Dalla rivoluzione al silenzio imposto? Le donne algerine contro il Codice della famiglia

Pausa caffé

Yasmine Di Pucchio, Università degli studi Napoli L’Orientale, Gender e microfinanza: l’accesso al credito come strumento per l’emancipazione femminile in contesto islamico
Razane Chroqui, LAMSAD, Ecole Supérieure de Technologie de Berrechid Université Hassan 1er - Settat, Maroc
Entrepreneuriat féminin Au Maroc : Enjeux, Performance & Perspectives
Anna Maria Di Tolla e Rosa Ferraro, Università degli studi Napoli L’Orientale, Le donne amazigh (berbere) come agenti di cambiamento in Nord Africa: tra emancipazione e identità
Valentina Schiattarella e Valentina Serreli, Università degli studi Napoli L’Orientale, Il ruolo della donna nell’oasi di Siwa tra tradizione e cambiamento

Sabato 5 novembre, ore 9.00-12.30
Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea
(Via Michelangelo Caetani, 32 – 00186 Roma)

Presiede: Marina d'Amelia, Sapienza Università di Roma,
Patrizia Sardina, Università degli studi di Palermo,
Le badesse in Sicilia tra dinamiche familiari e poteri pubblici (secoli XIV e XV)
Francesco Renzetti, School of History, Queen Mary University of London, Religion as Liberty: Cristina di Belgiojoso's Essai sur la Formation du Dogme Catholique
as a criticism of XIX century Church's illiberal thought.
Anna Di Giusto, CRIF - Centro di Ricerca sulla Pratica Filosofica, Women in black. La giustizia secondo le donne
Deborah Sorrenti, Università degli studi Roma Tre
Le donne contro la guerra fredda nel Mediterraneo: i missili nucleari a Comiso
Marsela Topuzi, Università degli studi di Genova
Partecipazione politica ed emancipazione femminile in Albania, un lungo viaggio ancora da percorrere
Raya Cohen, Archivio delle Memorie Migranti,
Le soldatesse israeliane e il genere dell'autodenuncia

LUOGO
Casa internazionale delle donne e Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via della Lungara 19
00165 Roma
Italia

CONTATTI
Simona Feci
E-mail: segreteria@societadellestoriche.it

SITO WEB
www.societadellestoriche.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS