SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

27/05/2015 - 28/05/2015

Guerre e nazioni tra Atlantico e Mediterraneo. La fine del mondo borbonico e la formazione degli stati contemporanei (1806-1920)

La formazione delle nazioni moderne e i grandi conflitti del XIX secolo sono al centro di importanti riflessioni storiografiche internazionali. Le sole vicende regionali sono considerate, per molti aspetti, insufficienti per la comprensione dello sviluppo di stati nazionali, di moderni movimenti politici e sistemi sociali. In questa prospettiva l’implosione del sistema imperiale borbonico è uno dei casi più interessanti, perché consente  il confronto con la crisi di un grande sistema imperiale e il lungo processo di consolidamento di oltre una ventina di nuovi stati nazionali.
L’impero riformato da Carlo III fu uno dei luoghi di sperimentazione di fenomeni che portarono alla formazione del mondo moderno: rivoluzioni e controrivoluzioni, guerre internazionali e conflitti civili, crisi di vecchi stati e fondazione di nuove nazioni. Utilizzando questo paradigma, il Risorgimento, la creazione dei nuovi stati americani o la modernizzazione della vecchia Spagna imperiale sono un terreno di studio perfetto per comprendere interconnessioni e interdipendenze, somiglianze e differenze tra spazi e mondi a volte geograficamente distanti, ma anche per aprire un confronto con alcuni dei migliori risultati della recente storiografia internazionale sulle rivoluzioni di indipendenza, le guerre civili, i nazionalismi, la formazione degli stati moderni.
Il paradigma della guerra, internazionale o civile, si presta allo sviluppo di una prospettiva che analizza in un contesto comune la crisi della monarchia e lo sviluppo degli stati nazionali. Il problema del conflitto è funzionale a disegnare una comparazione all’interno dello spazio borbonico e dei suoi eredi, attraverso alcuni punti cruciali: il crollo di antiche istituzioni e i cambi di regime, la formazione dei tradizioni politiche e la diffusione delle ideologie, il problema delle guerre civili e dei conflitti internazionali, la costruzione di reti culturali e la circolazioni di uomini o idee, la costruzione di edifici nazionali e di memorie legittimanti.
Attraverso la lente del conflitto e delle sue articolazioni è possibile spostare il problema dal contesto a quello più ampio delle monarchie borboniche e dei nuovi stati che ne furono eredi, ridefinendo anche l’utilizzo di concetti come quello di rivoluzione e controrivoluzione, concentrandosi invece sulla trasformazione di regni ed altri territori, in nuovi stati indipendenti o in nazioni costituzionali monarchiche attraverso la contrapposizione tra progetti nazionali opposti.

PROGRAMMA

Mercoledì 27 Maggio
PRESENTAZIONE CONVEGNO
ore 9,30

ore 9,30 | PRESENTAZIONE CONVEGNO
BIBLIOTECA FONDAZIONE SIOTTO · VIA MARCONI, 10
ALDO ACCARDO
Università degli Studi di Cagliari,
Fondazione Memoriale Garibaldi
CARMINE PINTO
Università degli Studi di Salerno,
Fondazione Memoriale Garibaldi

SALUTI
FRANCESCO ATZENI
Direttore Dipartimento Storia Beni Culturali e Territorio – Università di Cagliari
MARIO BRUNO
Sindaco di Alghero
ASSUNTA TROVA
Responsabile gruppo di ricerca, progetto Legge regionale n. 7/2007

 

ore 10,15 | PRIMA SESSIONE · FONDAZIONE SIOTTO
GUERRA E RIVOLUZIONE
• Aurelio Musi · Università di Salerno
Il concetto di “sistema imperiale” e la sua applicabilità alla rappresentazione del sistema borbonico
• Pedro Rújula Lopez · Universidad de Zaragoza
La monarquía en el ojo del huracán: realismo, liberalismo y guerra civil (1820-1849)
• Tomas Pérez Vejo · Escuela Nacional de Antropología e Historia
Independencia, revolución y guerras civiles: el difícil problema de la legimitad en la crisis del orden imperial novohispano
• José Moya · Columbia University
El impacto de la guerra en la construcción de estados-naciones en América Latina
Discussant Franco Benigno · Università di Teramo

 

ore 15,30 | SECONDA SESSIONE · FONDAZIONE SIOTTO
GUERRA E NAZIONE
• Alan Knight · University of Oxford
Guerra y proyecto nacional en México (1830-1880)
• Jordi Canal · École des Hautes Études en Sciences Sociales
Guerra civil y construcción del Estado-nación: el caso de España
• Carmine Pinto · Università di Salerno
Guerre civili e progetti nazionali nel Mezzogiorno italiano (1820-1874)
• Cesar Torres Del Rio · Pontificia Universidad Javeriana
Modernidad, guerras civiles y proyectos nacionales. Colombia 1850-1903
Discussant Raffaele Romanelli · Università di Roma La Sapienza

 

Giovedì 28 Maggio

ore 9,30 | TERZA SESSIONE · FONDAZIONE SIOTTO
LA SARDEGNA E LA FORMAZIONE DELL’ITALIA UNITÀ
• Francesco Atzeni · Università di Cagliari
Stampa e dibattito politico (1848-1961)
• Aldo Accardo · Università di Cagliari
Gli intellettuali sardi nel decennio di preparazione
• Giampaolo Salice · Università di Cagliari
Riformismo statale e costruzione di una élite nella Sardegna sabauda
• Giuseppe Zichi · Università di Sassari
La Chiesa nel periodo unitario
Discussant Antonello Mattone · Università di Sassari

 

ore 11,30 | QUARTA SESSIONE · FONDAZIONE SIOTTO
GUERRA E MODERNITÀ
• Massimo De Giuseppe · Università IULM
Entre guerra revolucionaria y guerra mundial. Liberales, socialistas, católicos entre México y el mundo
• Alfonso Botti · Università di Modena e Reggio Emilia
Chiesa e cattolici in Spagna di fronte alla Grande guerra (1914-1918)
• Eduardo González Calleja · Universidad Jan Carlos III
España e Italia en el siglo XIX: percepciones mutuas, mitos políticos alternativos
Discussant Salvatore Lupo · Università di Palermo

 

ore 15,30 | DISCUSSIONE CONCLUSIVA
Partecipa:
Andrea Graziosi · ANVUR
Coordina:
Hilda Iparraguirre Locicero · Escuela Nacional de Antropología e Historia

 

SEGRETERIA
Alessandro Bonvini
Corrado Nieddu
PROGETTAZIONE GRAFICA
Marta Viscido
COME RAGGIUNGERE I LUOGHI DEL CONVEGNO:

Museo Casa Manno
Via Santa Barbara, Alghero (SS)
+39 392 1699610
a) BUS ogni ora (.00’)
Fertilia Aeroporto (AHO)-capolinea Alghero Porta Terra
A PIEDI, dal capolinea: imboccare via Sassari, svoltare verso p.zza Porta Terra, imboccare via Roma e percorrerla fino a via Camillo Benso Conte di Cavour, superare p.zza Duomo e svoltare per via Santa Barbara
oppure
b) Raggiungere p.zza Duomo e imboccare via Santa Barbara

 

 

LUOGO
Museo Casa Manno
via Santa Barbara
07041 Alghero (SS)
Italia


ALLEGATO
Scarica

Pubblicato da Alessandro Bonvini