SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

gennaio 11 - gennaio 11

Giurisprudenza. Politiche del desiderio ed economia del godimento nell'Italia contemporanea

Mercoledì 11 gennaio 2017, alle ore 17:00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32 - Roma) si presenta il volume di Luigi Cavallaro Giurisprudenza.
Politiche del desiderio ed economia del godimento nell'Italia contemporanea, Quodlibet, 2016.
Intervengono Elettra Deiana, Alexander Höbel
Coordina Manfredi Alberti.

________________________________________________
Si può costruire una genealogia dell’Italia del tempo presente a partire da un quadro di Klimt, per giunta andato distrutto nel 1945? La presente ricerca risponde affermativamente e, muovendo dal processo che ha visto un ex premier imputato per concussione e prostituzione minorile, intreccia i discorsi propri della cultura giuridica, della riflessione psicoanalitica e della teoria economica per individuare nella celeberrima raffigurazione della Giurisprudenza del pittore viennese la metafora di un’accusa collettiva nei confronti della peculiare concezione del capitalismo di cui l’ex premier è stato il “grande Altro”: una concezione imperniata sull’indisciplina diffusa e sulla promessa di un eterno godimento e che, affermatasi in risposta alla crisi delle velleità pianificatrici e socialisteggianti dello Stato “garante del benessere”, viene adesso revocata in dubbio dal ritorno dei tradizionali ideali ascetici propri della visione weberiana del capitalismo. Una ricerca che vorrebbe porsi nello stesso solco bizzarro a suo tempo tracciato da Bataille: scrivere un’opera di economia politica che nessuno aspetta, che non risponde ad alcuna domanda che sia già stata formulata e che non potrebbe mai essere scritta se non sottraendosi al sonno delle conoscenze convenzionali.
Luigi Cavallaro, magistrato presso il Tribunale di Palermo, è autore di saggi di argomento storico, economico e giuridico, tra i quali si richiamano Lo Stato dei diritti. Politica economica e rivoluzione passiva in Occidente (Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Vivarium, 2005), Il modello mafioso e la società globale (Manifestolibri, 2004), A cosa serve l’articolo 18 (ivi, 2012). Ha curato la pubblicazione di scritti di D. Hume, K. Marx, J. M. Keynes, R. Hilferding e A. Kollontaj.

LUOGO
Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via Michelangelo Caetani, 32
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Gisella Bochicchio
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS