SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

aprile 30 - aprile 30

La Causa montana. Cinquantenario della scomparsa di Michele Gortani

La Causa montana
Giornata di studio per il Cinquantenario della morte
di Michele Gortani (1966-2016)

Il ricordo di Michele Gortani, in occasione del cinquantenario della morte, ha l'obiettivo di porre all'attenzione di organizzazioni, istituzioni, università e politici, l'urgenza di costituire la montagna come nuovo soggetto politico-istituzionale.
Gortani, montanaro della Carnia e coraggioso difensore della sua gente nei tragici anni della prima e della seconda guerra mondiale, è stato un grande scienziato e un grande politico al servizio della montagna e dei montanari. Geologo docente all'Università di Bologna, fondatore dell'Istituto italiano di speleologia, è stato l'artefice sia del secondo comma dell'art. 44 della Costituzione, “La legge dispone provvedimenti a favore delle zone montane", sia del secondo comma dell'art. 45 “La legge provvede alla tutela e allo sviluppo dell’artigianato”, e anche promotore della prima legge per la montagna, L. 991/1952.
Gortani aveva una visione politico-istituzionale della montagna con territorio e popolazione dalle peculiari caratteristiche che la Repubblica aveva il dovere di riconoscere, identificare e valorizzare con norme e risorse specifiche. La visione di Gortani non apparteneva al singolo, ma era frutto dell'elaborazione di almeno mezzo secolo di iniziative e proposte di politici, tecnici, organizzazioni come l'ANCI e parlamentari come il Gruppo parlamentare per la montagna che avevano posto al centro della loro iniziativa la questione della montagna, con un certo successo nel periodo liberale, declinato però nel periodo fascista.

LUOGO
Sala Don Guetti, Cassa Centrale Casse Rurali Trentine
Via Vannetti, 8
38122 Trento
Italia

CONTATTI
Oscar Gaspari
Telefono: 3387335328
E-mail: oscggasp@gmail.com

SITO WEB
http://www.cai.it/fileadmin/documenti/News/2016/programma_gortani_12_aprile_2016.pdf

Pubblicato da Oscar GASPARI