SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

03/02/2016 - 03/02/2016

La Grande Guerra e i ragazzi

Mercoledì 3 febbraio 2016, alle ore 16,30, presso la Biblioteca di Storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove, Via Michelangelo Caetani 32, Roma)
sarà presentato il numero monografico (n. 159/ 2015) della rivista «Pagine Giovani», dal titolo Mercoledì 3 febbraio 2016, alle ore 16,30, presso la Biblioteca di Storia moderna
e contemporanea (Palazzo Mattei diGiove, Via Michelangelo Caetani 32, Roma)
sarà presentato il numero monografico (n. 159/ 2015) della rivista trimestrale
“Pagine Giovani”, dal titolo La Grande Guerra e i ragazzi. Intervengono:
Giuseppina Abbate, Claudia Camicia, Italo Spada. Coordina: Vincenzo
Schirripa.
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile (GSLG) è un'associazione di promozione sociale
fondata nel 1976 a Roma. Vi aderiscono autori (scrittori e illustratori), critici di letteratura per ragazzi,
docenti universitari, insegnanti, bibliotecari e rappresentanti di gruppi di genitori, interessati al problema
della lettura nell'era dei media visivi e alle tendenze del mondo editoriale. In questo campo il GSLG, con le
sue sedi di Torino, Chiavari, Bari, Treviso, Fabriano svolge un'azione esemplare, unica e diffusa su tutto il
territorio nazionale, allo scopo di promuovere gli studi sulla letteratura giovanile, la sua maggiore
conoscenza attraverso corsi e conferenze, e la promozione della lettura fra i giovanissimi con iniziative di
animazione culturale rivolte soprattutto agli alunni della scuola dell'obbligo. L'organo ufficiale del GSLG è
la rivista trimestrale Pagine Giovani sui problemi della lettura, sulla didattica e su esempi e modelli di
animazione della lettura, a cui si aggiungono numerose recensioni critiche di libri per bambini, ragazzi e
adolescenti. La monografia è dedicata alla ricorrenza del Centenario del primo conflitto mondiale. L'insieme
dei contributi "illustra la presenza diacronica di questo tragico evento nei libri per ragazzi (non sempre con
intenti pacifisti), testimonia come nel corso dei secoli la carta stampata, e più recentemente anche la
filmografia, siano state spesso utilizzate come strumento di indottrinamento e di conformazione delle giovani
generazioni" (dall'Introduzione di Angelo Nobile).
Ecco in sintesi i contributi:
Francesca Beduschi analizza le coeve pubblicazioni per ragazzi, inclusi alcuni giornalini; una scelta
selezione di opere per ragazzi edite dal secondo dopoguerra ai nostri giorni è l'argomento scandagliato con
sensibilità pedagogica da Domenico Volpi; Renato Ciavola presenta un denso contributo critico
sull'iconografia di vari soggetti narrativi (libro, fumetto, abbecedari, pubblicità...); Claudia Camicia
analizza cartoline e manifesti come strumento di propaganda; Giuseppina Abbate ripercorre storicamente la
trattazione della Grande Guerra nei manuali scolastici per la scuola elementare, dal conflitto al nuovo
millennio; Italo Spada offre una amplissima e esaustiva galleria di film dedicati alla Grande Guerra;
Marino Cassini presenta una rassegna dei francobolli dedicati nell'arco di un secolo a fatti e personaggi
protagonisti del medesimo evento.. Intervengono:
Giuseppina Abbate, Claudia Camicia, Italo Spada.
Coordina: Vincenzo Schirripa.
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile (GSLG) è un'associazione di promozione sociale fondata nel 1976 a Roma. Vi aderiscono autori (scrittori e illustratori), critici di letteratura per ragazzi, docenti universitari, insegnanti, bibliotecari e rappresentanti di gruppi di genitori, interessati al problema della lettura nell'era dei media visivi e alle tendenze del mondo editoriale. In questo campo il GSLG, con le sue sedi di Torino, Chiavari, Bari, Treviso, Fabriano svolge un'azione esemplare, unica e diffusa su tutto il territorio nazionale, allo scopo di promuovere gli studi sulla letteratura giovanile, la sua maggiore conoscenza attraverso corsi e conferenze, e la promozione della lettura fra i giovanissimi con iniziative di animazione culturale rivolte soprattutto agli alunni della scuola dell'obbligo. L'organo ufficiale del GSLG è
la rivista trimestrale Pagine Giovani sui problemi della lettura, sulla didattica e su esempi e modelli di
animazione della lettura, a cui si aggiungono numerose recensioni critiche di libri per bambini, ragazzi e
adolescenti. La monografia è dedicata alla ricorrenza del Centenario del primo conflitto mondiale. L'insieme
dei contributi "illustra la presenza diacronica di questo tragico evento nei libri per ragazzi (non sempre con
intenti pacifisti), testimonia come nel corso dei secoli la carta stampata, e più recentemente anche la
filmografia, siano state spesso utilizzate come strumento di indottrinamento e di conformazione delle giovani
generazioni" (dall'Introduzione di Angelo Nobile).
Ecco in sintesi i contributi:
Francesca Beduschi analizza le coeve pubblicazioni per ragazzi, inclusi alcuni giornalini; una scelta
selezione di opere per ragazzi edite dal secondo dopoguerra ai nostri giorni è l'argomento scandagliato con
sensibilità pedagogica da Domenico Volpi; Renato Ciavola presenta un denso contributo critico
sull'iconografia di vari soggetti narrativi (libro, fumetto, abbecedari, pubblicità...); Claudia Camicia
analizza cartoline e manifesti come strumento di propaganda; Giuseppina Abbate ripercorre storicamente la
trattazione della Grande Guerra nei manuali scolastici per la scuola elementare, dal conflitto al nuovo
millennio; Italo Spada offre una amplissima e esaustiva galleria di film dedicati alla Grande Guerra;
Marino Cassini presenta una rassegna dei francobolli dedicati nell'arco di un secolo a fatti e personaggi
protagonisti del medesimo evento.

LUOGO
Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via Michelangelo Caetani, 32
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Gisella Bochicchio
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS