SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

dicembre 15 - dicembre 15

Migranti. Da dove e da cosa fuggono: un focus sull’Africa orientale.

MIGRANTI

Venerdì 15 dicembre 2017, ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32, Roma), tavola rotonda Migranti. Da dove e da cosa fuggono: un focus sull’Africa orientale.

"Per una volta, almeno per una volta, mi auguro e prego perché i cittadini europei, e i loro governanti, non si chiedano dove vogliano andare gli esseri umani che bussano alle porte, troppo spesso sbarrate, dei ricchi Paesi occidentali. Io spero e prego che almeno una volta ci si chieda da cosa fuggono, e perché, e per responsabilità di chi, i loro Paesi si siano trasformati in un inferno in terra".
Desmond Tutu, premio Nobel per la pace 1984

In occasione della giornata internazionale per i diritti dei migranti (18 dicembre), Amnesty International Lazio, con i Coordinamenti Afirica centrale e orientale e Rifugiati e migranti di Amnesty International Italia, e la Biblioteca di storia moderna e contemporanea organizzano una tavola rotonda di approfondimento sulle motivazioni di un fenomeno che negli ultimi anni è diventato sempre più rilevante, per scoprire le ragioni che spingono tanti, soprattutto giovani, ad affrontare viaggi rischiosi e spesso letali dai Paesi africani dell'est - Somalia, Eritrea, Etiopia in particolare.

Alla tavola rotonda, preceduta dai saluti di Patrizia Rusciani, Direttrice della Biblioteca di storia moderna e contemporanea, parteciperanno esperti che proporranno la loro analisi secondo diverse angolature: Marco Guadagnino, responsabile Campagne di Amnesty International Italia, Luca Puddu, responsabile per il programma Africa dell' Institute of Global Studies, dove si occupa di politica, sicurezza ed economia dell'Africa, offrirà il quadro della situazione geopolitica dell'area; Aurora Massa, antropologa e ricercatrice presso l'Università di Trento, partirà dalla propria esperienza di indagine sul campo per una analisi delle motivazioni che spingono all'abbandono del proprio Paese; Zakaria Mohamed Ali, giornalista e fotoreporter somalo da 10 anni in Italia e impegnato in Archivio Memorie Migranti, porterà la propria testimonianza personale e le storie di vita dei migranti che ha conosciuto.

LUOGO
Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via Michelangelo Caetani, 32
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Gisella Bochicchio
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS