SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

10/11/2014 - 10/11/2014

Paolo Orsini. Dipingere per sopravvivere. Immagini dai campi di prigionia (1943-1945), di Angela Maria D’Amelio

Lunedì 10 novembre, alle ore 17.00, in collaborazione con l'ANRP-Associazione Nazionale Reduci dalla Prigioni, dall'Internamento, dalla Guerra di Liberazione e loro familiari, si presenta il volume

Paolo Orsini. Dipingere per sopravvivere. Immagini dai campi di prigionia (1943-1945)
di Angela Maria D’Amelio

Intervengono
Miriam Mirolla, Lauro Rossi, Luciano Zani

*******************************

"Io mi salvai dipingendo, la pittura mi aiutò a ritrovare me stesso, a non dimenticarmi". Così Paolo Orsini (1910-1974) ricorda quale fu la sua resistenza, come quella di molti altri artisti, durante i quasi due anni di prigionia nei lager nazisti come Internato Militare Italiano. Le figure ritratte nei suoi acquerelli si muovono in un'atmosfera lugubre, caratterizzata da un'essenzialità disegnativa e da una limitata gamma cromatica; "anime lunghe" dalle forme sempre più evanescenti,senza volto o con i lineamenti appena accennati, che riflettono l'annullamento interiore, l'umiliante condizione psicologica di chi è stato ormai privato della propria identità. Testimonianza struggente e umanissima quella di tutti internati, artisti e non, che esce dalla semplice cronaca per assumere una preziosa valenza documentaria. I loro dipinti, disegni, fotografie, poesie, diari, lettere, appunti sparsi hanno permesso, infatti, di portare alla luce una quantità di microstorie altrimenti destinate all'oblio che, insieme,assumono il respiro della grande Storia.

LUOGO
Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via Michelangelo Caetani, 32
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Gisella Bochicchio
Telefono: 0668281735
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS