SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Resistenza e autobiografia della nazione. Uso pubblico, rappresentazione, memoria

Aldo Agosti, Chiara Colombini (a cura di)

Seb 27 2012

Si tratta degli atti del convegno Un secondo Risorgimento? La Resistenza nella ridefini- zione dell’identità nazionale (2011). Dopo il saggio introduttivo di Agosti, il denso volu- me si articola in tre sezioni in cui la Resistenza è analizzata attraverso il mutamento della sua percezione nella società. La I sez. offre un bilancio della storiografia legata al dibattito politico (le fonti primarie ridimensionano la memoria a favore di studi più scientifici, Peli); una riflessione critica su «Resistenza come secondo Risorgimento» (Cook); un’ana- lisi della Resistenza nella rappresentazione delle istituzioni (Ridolfi) e nei suoi luoghi di memoria (Alessandrone Perona). Nella II sez. si riflette su come la Resistenza è stata rac- contata, rappresentata e documentata da tv (Roghi), cinema (Cavallo), teatro, musica, fo- tografia; sulla funzione della scuola nella costruzione della cittadinanza, dal fascismo alla Repubblica (Dellavalle); su Giaime Pintor e Longanesi, che indicano «due autobiografie della nazione» (Scarpa). Nella III sez., in una dimensione comparativa, vengono discussi i casi francese, polacco, jugoslavo e greco. Il filo rosso che sembra legare i saggi sull’Italia è il forte indebolimento della Resistenza come elemento qualificante dell’identità nazionale.


Andrea Ricciardi