SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Commissioni parlamentari d'inchiesta della Camera regia (1893-1923)

Barbara Cartocci Suarez (a cura di)

Camera dei Deputati, Roma 1999

Come avverte nella presentazione del volume Barbara Cartocci Suarez (allora sovrintendente dell'Archivio storico della Camera) "si completa con questo Quaderno n. 7 la pubblicazione degli inventari delle serie archivistiche relative alle commissioni parlamentari d'inchiesta del Regno d'Italia, i cui documenti sono conservati presso l'Archivio storico della Camera dei deputati" (un precedente Quaderno n. 2 aveva ricompreso le inchieste dal 1862 al 1874). Anche in questo caso gli inventari pubblicati sono frutto di un proficuo rapporto di collaborazione con gli Archivi di Stato che ha contrassegnato - spiega la stessa sovrintendente - l'attività dell'Archivio storico della Camera. Il volume si apre con una Introduzione di Carlo Crocella dedicata alle inchieste parlamentari del Novecento, che completa (anche con un approccio comparatistico) la descrizione dell'evoluzione dell'istituto da lui iniziata nel Quaderno n. 2 con riferimento all'Ottocento. La volontà di valorizzare e divulgare il più possibile il patrimonio documentale dell'Archivio è confermata da una ormai consolidata attività editoriale sviluppata con diverse collane (Quaderni, Fonti di storia parlamentare, Ricerche e convegni) e da un complessivo progetto di informatizzazione che vede non solo la produzione di CD-Rom (se ne annuncia tra l'altro uno relativo alle inchieste dell'Ottocento) ma anche il collegamento con il sito Internet della Camera attraverso il quale, sembra di capire, saranno consultabili gli inventari informatizzati. Il volume in questione comprende gli inventari di cinque commissioni: la commissione d'inchiesta sulle banche e quella incaricata di prendere visione del "plico Giolitti" 1893-1894 (a cura di Mario Squadroni); la commissione sulla Marina 1904-1907 (a cura di Anna Lia Bonella, Manuela Cacioli, Gigliola Fioravanti e Maria Guercio); quella sulle terre liberate e redente 1920-1922 (a cura di Anna Lia Bonella, Gigliola Fioravanti e Maria Guercio); quella per le spese di guerra 1920-1923 (a cura di Elvira Grandi, Raffaele Santoro, Manola Ida Venzo, Orietta Verdi). Ogni inventario è presentato con una nota introduttiva relativa all'istituzione e all'attività della commissione ed ai criteri adottati per il riordinamento della documentazione prodotta o acquisita durante l'inchiesta; quasi tutti si concludono con un utile indice dei nomi e, in alcuni casi, dei luoghi e delle ditte o altri organismi economici citati.


Francesco Soddu