SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Marcello Anselmo

foto di Marcello AnselmoBIOGRAFIA

Marcello Anselmo è chercheur associé dell'UMR TELEMMe (CNRS/Aix-Marseille Université) e assegnista di ricerca presso il DISSE, Università La Sapienza di Roma.

E' Ph.D in History and Civilization, titolo conseguito presso l'Istituto Universitario Europeo.

Nel 2008 porta a compimento un percorso universitario d’eccellenza durante il quale si è specializzato in Storia Contemporanea e Storia sociale acquisendo competenze specialistiche nella ricerca, interpretazione di fonti d’archivio e fonti orali, seguito dall’impegno come docente di storia contemporanea e storia dell’inchiesta sociale all’Università degli Studi Federico II di Napoli, dal 2014 ha applicato le competenze scientifiche acquisite in attività professionali incentrate sullo studio e narrazione di aspetti complessi della storia del Mezzogiorno italiano. Il suo approccio metodologico è interdisciplinare e attento all’uso di diversi codici e linguaggi narrativi. 

Si specializza nella realizzazione produzione di documentari radiofonici diventando autore/regista e responsabile di programmazione per RaiRadio3 e autore per la ReteDue della Radio Svizzera in lingua Italiana (RSI) e l’emittente tedesca WDR.

Il suo lavoro radiofonico è affiancato da una costante ricerca e attenzione alle dinamiche di trasformazione urbana e sociale della città di Napoli, ricoprendo il ruolo di caporedattore della rivista specializzata in inchiesta sociale e urbana Napolimonitor.it, di editor per la saggistica della casa editrice l’Ancora del Mediterraneo nonché attraverso la realizzazione di libri e articoli pubblicate da riviste e quotidiani nazionali. Il lavoro di approfondimento della realtà napoletana si concretizza anche attraverso la realizzazione di un documentario cinematografico per l’Istituto Luce/Cinecittà dedicato al rapporto contraddittorio tra il mare e la città (www.posidonia.it). 

La sua attività professionale è costantemente indirizzata allo studio delle dinamiche storiche, motivo per il quale, nel 2015, decide di dedicarsi nuovamente alla ricerca storica e storiografica concentrandosi sullo studio delle attività economiche informali e le pratiche dell'abitare del proletariato marginale di Napoli e sulla relazione tra sviluppo urbano e condizione igienico-sanitaria. In particolare modo studiando il secondo dopoguerra e gli anni '70. 

Come ricercatore associato presso l’UMR Telemme, CNRS-Aix-Marseille Université e assegnista di ricerca presso il DISSE-La Sapienza Roma,  si occupa di storia sociale dell'abitato popolare nell'Europa Meridionale.

 

PUBBLICAZIONI

Libri

(con Pietro Marcello) Storie di Magliari. Mestieranti napoletani sulle strade d’Europa, Donzelli, Roma, 2017

La Zantraglia. I mestieri del mare al tempo del container, Mesogea, Messina/Palermo, 2012

Articoli e saggi

The Fondaco Santa Monica. Notes for a (micro)history of a building marked by mobility, in: E. Canepari, M. Crisci (eds.), Moving in Town. Intra-Urban Mobilità from 1600 to the Present Day: Practices, Pathways, Contexts, Viella, Roma, 2019.

Quartieri Spagnoli. Microstoria di una trasformazione in atto, in: A. Ammaturo, A. Zaccaria (eds.), Sociologia di Napoli, Rubettino, Catanzaro, 2019.

Fermiers, Parulani, Ouvriers. Transformations sociale set territoriales d’une campagne industrielles (Naples Est XIX-XX siecle), in: E. Canepari, B. Marin, L. Salmieri (eds.), Gli entroterra delle città di mare/ Les arrière-pays des villes de mer, L’Harmattan Italia, Torino, 2018 .

Fare inchiesta, in: Lo Stato delle Città 1/2018

L’imprevedibile ascesa dei neoborbonici, in: Limes 5/2018

La città di Sopra. Breve storia di una speculazione edilizia, in: Il Mulino, 6/2017

La contrebande en Méditerranée. Une histoire de la mer, des hommes et des villes(with Ugo Nocera), in “Classeur”, Mare Nostrum, 2, Cosa Mentale, Marseille, 2017

Raffone's World,in: V. De Grazia, N. Goldring (eds.), The last days of Print Culture. Raffone in Naples, Studies in Italian Material Culture, Volume 1, European Institute at Columbia University, 2016, pp.23 -41

Il sisma mai visto. Il terremoto del 1980 nel carcere di Poggioreale di Napoli, in: G. Gribaudi, A. Zaccaria (eds.), Terremoti: storia, memorie, narrazioni, “Memoria/memorie”, n.5, Cierre Edizioni, Verona, 2013, pp. 113-125

L'impero del calcestruzzo in terra di lavoro: le trame dell'economia criminale del clan dei casalesi, in: G. Gribaudi (a cura di), Traffici Criminali. Camorra, Mafie e reti internazionali dell'illegalità, Bollati Boringhieri, Torino, 2009, pp 505- 537.

La Frontiera Porosa. Consumo di massa e consumo informale a Berlino prima del muro, in: “Passato e Presente”, Rivista di storia contemporanea, 75/2008, pp. 57-82

«Der werktätige Verbraucher»: Defining the Socialist Consumer. Market Research in GDR‚ 1960s/'70s, in Apor B., Apor P. & Rees E.A., (eds.), The Sovietisation in Eastern Europe. New Perspectives on the Postwar Period, New Academia Press, Washington DC, 2007, pp. 97-116