SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Barbara Armani

BIOGRAFIA

Si è laureata in Storia del Risorgimento presso l’Università di Pisa. Nel 2003 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca presso il Dipartimento di Storia e Civiltà dell’Istituto Universitario Europeo di Firenze discutendo una tesi di storia sociale sul tema dell’integrazione ebraica nell’Italia liberale. Dopo il conseguimento della laurea ha svolto attività di consulenza in ambito pubblico e proseguito l’attività di ricerca collaborando con il Dipartimento di Storia dell’Università di Pisa nella cornice del gruppo di ricerca sulle Borghesie urbane dell’800 coordinato da Raffaele Romanelli e Paolo Macry. In questa fase i suoi studi si sono rivolti alla storia della famiglia e delle èlites mercantili nell’Italia postunitaria indirizzando l’analisi ai processi di formazione delle identità sociali. Su questo terreno è andato maturando il suo interesse per la storia dei gruppi di minoranza e le dinamiche identitarie, sociali e culturali, dell’ebraismo italiano tra Otto e Novecento . Dal 2003 fa parte, in qualità di membro esperto, del Centro interdipartimentale di studi ebraici dell’Università di Pisa (CISE) del quale e’ stata segretaria scientifica dalla sua fondazione al 2005. Socia SISSCO da molti anni si è impegnata attivamente nella vita dell’associazione partecipando, come relatrice, coordinatrice e organizzatrice, a diverse edizioni di Cantieri di Storia, pubblicando recensioni per il “ Il mestiere di storico” e curando, in collaborazione con Emmanuel Betta e Cristiana Fiamingo il dossier Negazionismi/legislazioni (Denials/legislations). Dal 2005 ad oggi le sue ricerche, partendo da un interesse primario verso le culture di minoranza e i processi costituitivi delle identità collettive, vertono principalmente su due campi d’indagine:


  • i movimenti e la violenza politica nell’Italia degli anni ’70 e ’80 del Novecento

  • la ridefinizione, in relazione al sionismo e al nazionalismo, dell’identità politica e culturale dell’ebraismo italiano dall’età liberale al fascismo. Argomento sul quale è in preparazione un saggio di prossima pubblicazione. Ricerche in corso:

  • generazioni, movimenti e partecipazione politica in Italia dal ’77 alle culture no-global ( 1977-2001);

  • i rapporti tra sionismo e colonialismo nell’Italia fascista e pre-fascista ( 1911-1936).

PUBBLICAZIONI

Tra le sue pubblicazioni:

Il confine invisibile. L’èlite ebraica di Firenze 1840-1914, FrancoAngeli, Milano 2006(monografia); Identità, fede e nazione nel discorso pubblico dell’ebraismo italiano (1861-1938) in “Rivista di storia del cristianesimo” 2, 2014 pp. 391- 418; Seducente rivoluzione in “ Storica” 56-57, 2013 pp. 281-298 ; Essere ebrei alle soglie del Novecento. Spunti di riflessione intorno a Felice Momigliano in E. Betta, D.L. Caglioti, E. Papadia (a cura di), Forme del politico tra Ottocento e Novecento. Studi di storia per Raffaele Romanelli, Roma, Viella 2012 pp. 205-222; Nel segno della Shoah. Sulla storia degli ebrei italiani in “ Contemporanea” 1, 2012 pp. 177-196 ;La retorica della violenza nella stampa della sinistra radicale (1967-1977) in S. Neri Serneri (a cura di), Verso la lotta armata. La politica della violenza nella sinistra radicale degli anni Settanta, Bologna, Il Mulino, 2012 pp. 231- 264; L’ombra del padre. Storia ed autobiografia nelle memorie dei figli vittime del terrorismo, in A.a. V.v. “Metamorfosi del padre”, “ Snodi. Pubblici e privati nella storia contemporanea”, Venezia 2011; Le parole in conflitto. Informazione, controinformazione e propaganda dal “caso” Pinelli all’omicidio Calabresi, in A. Martellini e A. Tonelli (a cura di) Violenza, comunicazione, linguaggi, in “ Storia e problemi contemporanei”, 55, 2010 pp. 29-45; Letture e riletture degli anni Settanta in “ Contemporanea” 4, 2010 pp. 753-759 ; La production historiographique, journalistique et memorielle sur les annèe de plomb, in M. Lazar, M.A. Matard –Bonucci, L’Italie des annèe de plomb, Paris 2009 (trad. it. M.Lazar. M.Anne Matard-Bonucci, Il libro degli anni di piombo. Storia e memoria del terrorismo italiano, Milano 2010 pp. 207-226; Religione, economia e nazione: una ricerca su una minoranza protestante nell’italia dell’Ottocento[ Nota a : D. L. Caglioti, Vite parallele. Una minoranza protestante nell’Italia dell’Ottocento] in “ Rivista di storia del cristianesimo” 6, 2009 pp. 229-238 ; “ Ebrei in casa”.Famiglia, etnicità e ruoli sessuali tra norme, pratiche e rappresentazioni”in C. Ferrara degli Uberti – D. Menozzi (a cura di) Ebrei e nazione. Comportamenti e rappresentazioni nell’età dell’emancipazione, numero monografico di “ Storia e problemi contemporanei” CLUEB, Bologna 2007, pp. 31-56; Italia anni settanta. Movimenti, violenza politica e lotta armata tra memoria e rappresentazione storiografica, in “ Storica” 32, 2005 pp. 41-82; La sposa ebrea. Dote, famiglia e status nell’èlite ebraica fiorentina tra Otto e Novecento, in M. Luzzati- C. Galasso, Donne nella storia degli ebrei d’Italia, Giuntina, Firenze 2005, pp. 427- 446; Family, Marriage and Inheritance Practices of a Jewish Elite in the Age of Emancipation, in P. Willson (ed.), Gender, Family and Sexuality. The Private Sphere in Italy 1860-1945, Palgrave and Mcmillan, London 2004, pp. p. 71-88; Ebrei borghesi. Identità famigliare, solidarietà e affari nell’età dell’emancipazione, Premessa, in collaborazione con G. Schwarz, in “ Quaderni Storici”, numero monografico 114, 2003 pp. 621- 647; Il danno e la fortuna di essere ebrei: commerci, famiglie e vincoli di gruppo nella Firenze dell’Ottocento, in B. Armani- G. Schwarz (a cura di) “Ebrei borghesi”,numero monografico “ Quaderni Storici”, 114, pp. 653- 696; L’identità sfidata: gli ebrei fuori dal ghetto in “ Storica” 15 1999 pp. 69-104; Banchieri e imprenditori ebrei nella Firenze dell’Ottocento: due storie di famiglia tra identità e integrazione in R. Garruccio, G. Maifreda, C. Martignone (a cura di) Minoranze imprenditoriali tra Sette e Ottocento numero monografico “Archivi e imprese” 16, 1997 pp. 333-364; Gli ebrei nel ghetto in “ Storica”, Contrappunti, 7, 1997 pp. 161-172; L’innovazione prudente. Mobilità sociale e identità di ceto nella borghesia mercantile lucchese del secondo Ottocento in “ Quaderni Storici” 90, 1995, pp. 729; L’aristocrazia degli Stati Uniti del Sud dopo la guerra civile. Permanenze mutamento in “ Passato e Presente”, n 20-21, 1989, pp. 197-218