SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Paolo BERTELLA FARNETTI

BIOGRAFIA

Ha conseguito la maturità classica nel 1964. Si è laureato nel 1973 con una tesi di Storia Contemporanea nella Facoltà di Lettere dell’Università Statale di Milano, avendo come relatore il prof. Franco Catalano e ottenendo una votazione di 110 su 110.
Nel 1975 è diventato assegnista di Storia Contemporanea, presso la Facoltà di Lettere moderne dell’Università degli Studi di Milano; nel 1977 si è trasferito nella Facoltà di Economia di Modena. Nel 1981 è diventato ricercatore confermato di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Economia Politica dell’Università di Modena. Per alcuni anni è stato inquadrato nel Settore scientifico-disciplinare Q03X, Storia e Istituzioni delle Americhe, tornando al Settore scientifico-disciplinare di Storia Contemporanea, M-STO/04, nel 2001.
Dall’aprile 2005 è professore associato di Storia Contemporanea, dall’anno accademico 2010-11 fa parte del Dipartimento di Scienze del Linguaggio e della Cultura.

Percorsi di ricerca

L’attività iniziale di ricerca è stata influenzata dalla sua partecipazione all’esperienza di “storia sul campo” rappresentata dalla rivista “Primo Maggio”, della cui redazione è stato membro a partire dal 1980. Contemporaneamente ha iniziato a occuparsi di storia sociale degli Stati Uniti nel Novecento, con particolare riguardo alla “black question” e al movimento per i diritti civili nato negli anni Cinquanta. In questo campo ha dedicato molte energie allo studio dell’esperienza complessiva di un gruppo politico afroamericano, il Black Panther Party, che ha avuto una grande fama mediatica, ma è stato oggetto di pochissimi lavori scientifici.
Nell’ambito di questa ricerca ha cominciato una serie di soggiorni negli Stati Uniti, il più lungo dei quali è stato, nel 1979-80, di otto mesi presso l’Howard University di Queens, New York. Ha compiuto viaggi di studio presso i National Archives di Washington, gli archivi della Schomburg Collection di Harlem, dell’Università di Princeton, dell’Università dell’Arkansas di Fayetteville. In Europa ha fatto ricerca in particolare presso il Centre d’archives et de recherches européennes, Institut européenne de l’Universitè de Genève e gli Archivi storici delle Comunità Europee di Firenze.
Negli anni Novanta si è occupato delle origini dell’Unione Europea e dell’influenza degli Stati Uniti in questo processo. All’interno di questo tema ha studiato la biografia politica di un personaggio come George Kennan e quella del dimenticato pioniere dell’Europa Richard Coudenhove-Kalergi.
Dal 2005 sta lavorando al tema della memoria coloniale italiana, coordinando un progetto di recupero, “restituzione” e condivisione delle fonti di storia coloniale, soprattutto private, relativo al periodo dell’occupazione italiana dell’Africa orientale, 1935-1941. Questa iniziativa prevede: 1) il reperimento e censimento di documenti storici riguardanti l’avventura coloniale italiana detenuti da privati, 2) l’analisi e la catalogazione di questi documenti; 3) la riproduzione fedele con scanner professionale, con registrazione su supporto informatico degli stessi; 4) la “restituzione” all’Etiopia (per il tramite dell’Università di Addis Abeba) di una copia conforme all’originale di questi documenti con il consenso dei donatori e la garanzia che siano messi a disposizione del pubblico interessato; 5) lo studio congiunto di questi documenti da parte italiana ed etiope (Università di Modena e Reggio Emilia e Università di Addis Abeba). Vedi www.memoriecoloniali.org/

PUBBLICAZIONI

Libri
- Pantere nere. Storia e mito del Black Panther Party, Shake, Milano 1995 (seconda ediz. 2006), pp. 254.
- Gli Stati Uniti e l’unità europea. 1940-1950. Percorsi di un’idea, Franco Angeli, Milano 2004, pp. 302.
- Sognando l’impero. Modena – Addis Abeba (1935-1941), Mimesis, Milano 2007, pp. 350.

Contributi a libri collettanei

- Note sulla crisi del settore pubblico in AA. VV., Dentro l’America in crisi, De Donato, Bari 1980, pp. 69-92.
- Il controllo sociale nell’America “sregolata” di Reagan, in AA. VV., Nuove povertà e controllo sociale, Sapere 2000, Roma 1990, pp. 125-135.
- La fase oscura della repressione, in AA. VV., Senza illusioni, Shake, Milano 1994, pp. 69-81.
- I neri americani dopo il Black Power, in AA. VV., Senza illusioni, Shake, Milano 1994, pp. 82-100.

Saggi e articoli su riviste

- Usa: ghetto di Stato per neri e bianchi, in “Critica Sociale”, n° 11, 13 giugno 1978, pp. 38-41.
- Il black-out di New York, in “Magazzino” n° 1, gennaio 1979, pp. 47-53 (con Giuliano Buselli).
- Collettivo autonomo Barona: appunti per una storia impossibile, in “Primo Maggio”, n° 25, primavera 1984, pp. 38-46 (con Primo Moroni). Tradotto in “Karlsruher Stadzeitung”, n° 34, gennaio 1985, pp. 11-21.
- Sistemi poveri e consumi ricchi, in “Azimut”, n° 17, maggio-giugno 1985, pp. 75-76.
- La guerra alimentare, in “Primo Maggio”, n° 25, inverno 1986, pp. 38-46.
- Chiamami còmunist: dieci anni di Cipputi, in “Primo Maggio”, n° 26, inverno 1986/87, pp. 64-66.
- Alta intensità: la strategia delle guerre stellari, in “Primo Maggio”, n° 27-28, inverno 1987-88, pp.14-21.
- “Che la danza cominci”. Il Mito sovietico e la “black question” negli Stati Uniti. 1919-1931, in “Socialismo Storia”, n° 3, 1991, pp. 158-176.
- Gli artigli dell’aquila: il disarmo secondo Bush, in “Marx Centouno”, n° 7, novembre 1991, pp. 11-22.
- USA: Saldo di fine secolo, in inserto a “Politica e classe”, n° 10, marzo 1992, pp. 7-9.
- Black Panther Party: dalla rimozione alla storia, in “Acoma”, n° 15, anno VI, inverno 1999, pp. 59-69.

Curatele

- Paolo Bertella Farnetti, Chiara dall’Olio, Ilaria Pulini (a cura di), Modena – Addis Abeba andata e ritorno. Esperienze italiane nel Corno d’Africa, Nuovagrafica, Carpi 2007.
- Paolo Bertella Farnetti e Luca Guzzetti (a cura di), Su per Giorgio, In onore di Giorgio Galli per i suoi 80 anni, Baldini Castoldi Dalai, Milano 2008.
- Paolo Bertella Farnetti (a c. di), Returning and Sharing Memories, Fondo Remaggi, CD, Moxa, Modena, maggio 2009.
- (a c. di), Returning Memories. Pier Luigi Remaggi in Axum, 1935-1936, Italian Institute of Culture, Addis Ababa.

Working Papers

- Il negro e il rosso. Nota su un precedente poco esplorato dell’integrazione americana negli Stati Uniti, Materiali di discussione, Università degli Studi di Modena, luglio 1996, pp. 26.
- The United States and the Origins of European Integration, Materiali di discussione, Università degli Studi di Modena, settembre 1997, pp. 19.
- Winston Churchill e l’unità europea, Materiali di discussione, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, dicembre 1999, pp. 33.
- Disegni d’Europa. La lotta per l’unità europea negli Stati Uniti, 1940-1945, Materiali di discussione, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, novembre 2001, pp. 46.
- George Kennan e la divisione dell’Europa dopo la seconda guerra mondiale, Materiali di discussione, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, marzo 2002, pp. 111.
- Coudenhove-Kalergi, Fulbright e la lotta per gli Stati Uniti d’Europa, Materiali di discussione, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, dicembre 2002, pp. 83.
- Il contenimento e dopo: appunti sulla grand strategy Usa, Materiali di discussione, Università di Modena e Reggio Emilia, aprile 2008, pp. 97.
- Returning and sharing memories. Genesi e sviluppo di un progetto per l’uso del “passato comune” italo-etiope (1935-1941), Materiali di discussione, Università di Modena e Reggio Emilia, settembre 2009, pp. 41.