SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Ettore Costa

foto di Ettore Costa

Ricercatore ospite presso l'Institut für soziale Bewegungen, Ruhr Universität Bochum

BIOGRAFIA

Nato a Bologna nel 1987, cresciuto a Roma, dopo aver preso la maturità classica, ho conseguito la Laurea e la Laurea Magistrale in Storia Contemporanea presso l’Università di Roma – la Sapienza. Durante la mia formazione mi sono concentrato sulla storia politica dell’Europa occidentale nel XX secolo.  Nella mia tesi di triennale e di magistrale ho studiato l’evoluzione del partito laburista britannico dalla fondazione fino agli ’60 e l’influenza del laburismo nella storia della sinistra italiana, dal punto di vista della cultura politica, dei trasferimenti transnazionali e della diplomazia formale e informale.

La mia ricerca dottorale è stata una storia dell’Internazionale Socialista dopo la seconda guerra mondiale, in cui ho illustrato come, per iniziativa dei partiti britannico e scandinavi, l’istituzione sia stata radicalmente trasformata per rispondere alla competizione comunista e ai bisogni dei partiti con responsabilità di governo. Ho voluto sottolineare l’importante influenza delle relazioni internazionali tra partiti socialisti sugli equilibri di potere, la lotta di fazione e la carriera dentro gli stessi. Nello studio dei casi di Polonia, Cecoslovacchia, Austria, Italia e Grecia ho mostrato come la diplomazia socialista informale del Labour Party agisse talvolta in coordinamento con il Foreign Office, ma talvolta in aperta opposizione. Ho pure studiato le rappresentazioni e gli stereotipi dell’Europa orientale e meridionale nella cultura britannica, come questi avessero influenzato la politica del Labour Party e la reazione delle popolazioni locali. Infine ho cercato di studiare la cultura socialista di questo periodo applicando strumenti innovativi come la linguistica dei corpora applicata alle pubblicazioni dell’Internazionale Socialista. Per questa ricerca ho svolto intensa ricerca archivistica in Italia, Gran Bretagna, Francia e Olanda.

In questo momento la mia ricerca si concentra sulla Carta dei Principi adottata dall’Internazionale Socialista nel 1962, frutto di un compromesso tra i partiti tradizionalisti come la SFIO e i partiti come la SPD e il Labour Party che avevano preso una chiara direzione revisionista.

PUBBLICAZIONI

Ettore Costa, 2011. ‘Il “campo sperimentale del socialismo”: la vittoria laburista del 1945 e i suoi riflessi sulla sinistra italiana’. Dimensioni e problemi della ricerca storica, n.2(2011), pp.11-41, DOI: 10.7376/70357.

Ettore Costa, ‘The Socialist International and Italian social democracy (1948-50): Difference in culture and the “internationalisation of domestic quarrels”’, Historical Research [Approved for publication, forthcoming]