SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Diego D'AMELIO

Fondazione Bruno Kessler – Istituto storico italo-germanico

BIOGRAFIA

Diego D’Amelio è nato ad Anzio (Roma) nel 1980. Si è laureato in storia contemporanea all’Università di Trieste e ha conseguito il dottorato presso la Scuola dottorale in scienze umanistiche dello stesso ateneo. È stato borsista presso la Scuola superiore di studi storici di San Marino.

Attualmente svolge il proprio post-doc presso l’Istituto storico italo-germanico di Trento (Fondazione Bruno Kessler), grazie a una borsa triennale della Provincia autonoma di Trento: il progetto di ricerca è intitolato L’Italia al confine. Lo Stato e il governo dell’emergenza nazionale in Alto Adige e Venezia Giulia (1945-1954), sotto la supervisione di Paolo Pombeni.

È direttore della rivista «Qualestoria», edita dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia.

Collabora con la cattedra di Storia contemporanea del Dipartimento di scienze politiche e sociali dell’Università di Trieste.

È docente a contratto dell'Università di Trento, nell’ambito del Corso di laurea magistrale in Scienze storiche (interateneo Trento-Verona).

Interessi di ricerca: storia dei partiti e delle organizzazioni politiche; storia e sociologia dei ceti dirigenti politici; storia delle aree di frontiera; storia del confine orientale italiano; storia del movimento cattolico.

PUBBLICAZIONI

La difesa dell’italianità. L’Ufficio per le zone di confine a Bolzano, Trento e Trieste (1945-1954) (curatela di volume in corso di pubblicazione con Il Mulino)

Frontiere in transizione. Il lungo dopoguerra dei confini italiani fra emergenze e distensioni (1945-1975) (capitolo in volume in corso di pubblicazione)

La «difesa dell’italianità» di Trieste: strategie d’intervento e culture politiche delle forze italiane nella battaglia per il confine orientale (1945-1954) (capitolo in volume in corso di pubblicazione)

Imperfect normalization: the political repercussions of the Treaty of Osimo in Italy (capitolo in volume in corso di pubblicazione).

La normalizzazione adriatica. Il moroteismo, la questione di Trieste e i nuovi rapporti italo-jugoslavi negli anni del centro-sinistra in Una vita, un paese, Aldo Moro e l’Italia del Novecento, Rubbettino 2014 (capitolo in volume).

Democristiani di confine. Ascesa e declino del «partito italiano» a Trieste fra difesa dell’italianità e normalizzazione adriatica (1945-1979), in «Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900», vol. 3, 2014 (articolo su rivista).

Il dibattito pubblico sul trattato di Osimo fra ragion di Stato e protesta locale, in «Qualestoria», vol. 2, 2013 (articolo su rivista).

Castelli di carta. Organizzazione e costi della difesa dell’italianità a mezzo stampa, in «Qualestoria», vol. 2, 2010 (articolo su rivista) .

La Camera confederale del lavoro. Vent’anni di sindacalismo democratico a Trieste, in La Camera confederale del lavoro. Nascita del sindacato democratico a Trieste, CCdL-Uil, Trieste 2010 (saggio in volume a cura dell'autore)

Il cambio della guardia. Correnti, generazioni e potere nella Democrazia cristiana di Trieste (1954-1966), in «Quaderni del Centro Studi Economico Politici Ezio Vanoni», n. 3-4, luglio-dicembre 2009 (articolo su rivista).

Progettare il futuro. Le Acli di Trieste e dell’Istria 1945-1966, Irsml Fvg, Trieste 2009 (monografia)




Ultima modifica: 23/10/2014 16:25:40