SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Loreto DI NUCCI

Dipartimento di Scienze Storiche

BIOGRAFIA

Laurea Laurea in Lettere (indirizzo storico-contemporaneistico) conseguita il 13 novembre 1980 con il punteggio 110/110 e lode presso l’Università degli Studi di Perugia.
Specializzazione post-
universitaria Dottorato di Ricerca in Storia conseguito a Roma il 2/05/1991.
Assegnista di ricerca della Fondazione Luigi Einaudi di Torino (1992)

Qualifica attuale Professore associato confermato di Storia contemporanea e di Storia dei sistemi politici alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia.

Altri incarichi ricoperti

Ricercatore di Storia dei partiti e dei movimenti politici alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia
Docente di Storia contemporanea al “Corso di preparazione alla carriera diplomatica”, organizzato ad Osimo, per incarico del Ministero degli Affari Esteri, dalla “Fondazione di Ricerche e Studi internazionali” di Firenze.

Docente di Storia del sistema politico italiano all’Istituto Superiore di Polizia di Roma
Docente di Storia dell’amministrazione in Italia al Master in “Comunicazione pubblica e istituzionale” della Scuola dell’Amministrazione Pubblica di Villa Umbra di Perugia.

PUBBLICAZIONI

Libri e libri curati

1) Traduzione, cura e appendice di P. Hollander, Pellegrini politici, Bologna, il Mulino, 1988.
2) Fascismo e spazio urbano, Bologna, il Mulino, 1992.
3) Introduzione e cura di R. Balbi, Ebrei, razzismo, antisemitismo, Roma, Theoria, 1993.
4) (con E. Galli della Loggia, a cura), Due nazioni. Legittimazione e delegittimazione nella storia dell'Italia contemporanea, Bologna, il Mulino, 2003.
5) Il sistema dei partiti e l’eredità del fascismo, Dipartimento di Scienze Storiche, Lezioni, 21, Perugia, Università degli studi di Perugia, 2004, ( II ed. 2008).
6) Nel cantiere dello Stato fascista, Roma, Carocci, 2008.
7) Lo Stato-partito del fascismo, Bologna, il Mulino, luglio 2009; (I ristampa, febbraio 2010).

Saggi


7) L'immagine dell'Umbria durante il fascismo: “Terra di guerrieri e santi e di santi guerrieri”, Perugia, 1982.
8) L'eroe atletico nell'epoca delle masse. Note sulla cultura del tempo libero nella città moderna, in “Società e Storia”, n.34, 1986.
9) Sport e guerra, in “Il Calendario del popolo”, 1986.
10) I pellegrinaggi politici degli intellettuali italiani, in P.Hollander, Pellegrini politici Bologna, il Mulino, 1988.
11) Il condizionamento imposto dalle acque agli insediamenti, in L'Umbria e le sue acque, Milano, Electa, 1990.
12) Roberto Michels "ambasciatore" fascista, in "Storia contemporanea", n.I, 1992.
13) Il mito della "Oxford fascista", in AA.VV., Mezzo secolo di urbanistica, Perugia, Protagon, 1993.
14) Il dibattito parlamentare sul podestà fascista, in AA.VV., Uomini Economie Culture. Saggi in memoria di Giampaolo Gallo, a cura di R.Covino, A.Grohmann, L.Tosi, Napoli, ESI, 1997.
15) Il podestà fascista. Un momento della costruzione dello stato totalitario, in «Ricerche di Storia Politica», a.I, n.s., n.1, 1998.
16) Grandi famiglie italiane attraverso il fascismo, in «Contemporanea. Rivista di storia dell’800 e del ‘900», a.I, n.2, aprile 1998.
17) Lo stato sociale in Italia tra fascismo e repubblica, in SISSCO, Cittadinanza,Roma, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, 2002.
18) Bombacci,
19) Bottai,
20) Casa del fascio,
21) Farinacci, in V. De Grazia e S. Luzzatto (a cura di), Dizionario del Fascismo, Torino, Einaudi, 2002.
22) Podestà,
23) Ras, in V. De Grazia e S. Luzzatto (a cura di), Dizionario del Fascismo, Torino, Einaudi, 2003.
24) (con A. Bartoli Langeli), Il diario di guerra di Luciano Di Nucci, Caporalmaggiore del I Reggimento Bersaglieri (Carso, 14 marzo - 12 ottobre 1916), in Scritti in onore di Raffaele Rossi, a cura di Luciana Brunelli e Alberto Sorbini, Perugia, ISUC/Editoriale Umbra, 2003.
25) Il fascismo e la ripresa delle “tradizioni essenziali” in Il governo della città. Modelli e pratiche (secoli XIII-XVIII), Atti del colloquio di Perugia 15-17 settembre 1997 (a cura di A. Bartoli Langeli, V. Ivo Comparato, R. Sauzet), Napoli, ESI, 2004.
26) La rivoluzione del fascismo, in Angelo D’Orsi (a cura di), Gli storici si raccontano. Tre generazioni tra revisioni e revisionismi, Roma,manifestolibri, 2005.
27) La facoltà fascista di Scienze Politiche di Perugia: origini e sviluppo, in Continuità e fratture nella storia delle università italiane dalle origini all’età contemporanea, Dipartimento di Scienze storiche, Università di Perugia, Perugia, 2006.

Relazioni a convegni
28) Il podestà fascista al secondo “Colloquio” internazionale su Il governo della città. Modelli e pratiche (secoli XIII-XVIII) tenutosi a Perugia dal 15 al 17 settembre 1997 su iniziativa del Centre d’Etudes Supeieures de la Renaissance ( CESR) di Tours e il Dipartimento di Scienze Storiche dell’Università degli Studi di Perugia.
29) I fondamenti dello Stato sociale nell’Italia del secondo dopoguerra al Convegno annuale della Società italiana per lo studio della storia contemporanea sul tema Cittadinanza. Individui, diritti sociali, collettività nella storia contemporanea, svoltosi a Padova il 2-3 dicembre 1999.
30) La strategia delegittimatrice del fascismo: l’invenzione dell'italiano "antinazionale", al Convegno dal titolo Due nazioni? Legittimazione e delegittimazione nella storia dell’Italia contemporanea, patrocinato dalla Fondazione Giovanni Agnelli e svoltosi a Torino l'11 e 12 ottobre 2001;
31) Il fascismo, al Convegno dal titolo Revisione e revisionismi nella storia d’Italia. Tre generazioni di studiosi a confronto tenutosi a Torino il 13-14-15 marzo 2003.
32) La nascita delle facoltà di Scienze politiche in Italia e il caso di Perugia, al Convegno internazionale dal titolo Le Scienze politiche. Modelli contemporanei, in occasione del VII centenario dell’Università degli studi di Perugia e dell’80° anniversario della Facoltà di Scienze Politiche, tenutosi a Perugia il 17 e il 18 aprile 2008.
33) La dialettica Stato-partito nella costruzione dell’uomo nuovo, al Convegno internazionale dal titolo “L’Uomo Nuovo” del fascismo. Pianificazioni e realizzazioni di un progetto totalitario per la società italiana 1922-1943, promosso dall’Istituto Storico Germanico di Roma e svoltosi a Roma il 14 e 15 aprile 2010.