SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Sara Follacchio

Liceo Ginnasio Statale "Gabriele D'Annunzio" di Pescara

BIOGRAFIA

Si è laureata in Filosofia con lode presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma nel 1984, discutendo una tesi concessa dalla cattedra di Storia dei partiti politici del Prof. Paolo Spriano.

Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere con lode presso l’Università degli Studi “Gabriele D’Annunzio” di Chieti-Pescara nel 2000, discutendo una tesi concessa dalla cattedra di Storia Contemporanea del Prof. Giovanni Brancaccio.

Ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento della Lingua e della Letteratura tedesca nel 2001.

Ha conseguito il Dottorato di ricerca in “Storia e politica della società moderna e contemporanea ‘Filippo Mazzonis’” presso l’Università degli Studi di Teramo nell’A.A. 2005-06 con una tesi dal titolo L’associazionismo femminile  in Italia nel ventennio fascista.

Collocatasi nella graduatoria di merito relativa alla classe XLIII (Filosofia, Scienza dell'educazione e Storia) del concorso ordinario a cattedra indetto con D.M. 29.12.1984, è stata nominata in ruolo con decorrenza giuridica a.s. 1988/89.

E’ stata richiesta in qualità di comandata – negli anni scolastici 1997/98 e 1998/99 – dall'Istituto Nazionale per la Storia del Movimento  di Liberazione in Italia e assegnata all'Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea, presso il quale ha svolto  attività di ricerca in campo scientifico e di coordinamento delle attività didattiche.

Nell’ambito della formazione all’insegnamento della Storia, ha condotto un Laboratorio di Didattica della storia moderna e contemporanea per gli indirizzi Linguistico-Letterario e Scienze umane presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario “Raffaele Laporta” di Chieti [A.A. 2002-2003]; un corso di Didattica e metodologia della storia contemporanea ed educazione civica per gli indirizzi Linguistico-letterario e Scienze umane presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario “Raffaele Laporta” – Sezione dell’Aquila [A.A. 2006-2007]; un Laboratorio di Epistemologia degli studi storici per l’indirizzo Linguistico-letterario presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario “Raffaele Laporta” – Sezione dell’Aquila [A.A. 2006-2007]; un corso di Didattica della Storia moderna e contemporanea ed un Laboratorio di didattica della Storia moderna e contemporanea per l’indirizzo Scienze umane nell’ambito dei corsi previsti dal Tirocinio Formativo Attivo presso l’Università degli Studi ‘Gabriele D’Annunzio’ di Chieti-Pescara [A.A. 2012-2013].

E’ socia ordinaria della Società Italiana delle Storiche. È componente del Comitato Direttivo dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e del Comitato di Direzione della Rivista di Storia e Scienze sociali «Abruzzo contemporaneo».

E’ attualmente in servizio presso il Liceo Ginnasio Statale ‘Gabriele D’Annunzio’ di Pescara in qualità di docente a tempo indeterminato di Storia medievale, moderna e contemporanea e di Filosofia antica, medievale, moderna e contemporanea. É impegnata in un percorso di formazione linguistico-metodologico CLIL (Content and Language Integrated Learning) per l’insegnamento della Storia.

Nel campo della ricerca storica, si occupa di associazionismo e intellettualità femminile nel ventennio fascista.

PUBBLICAZIONI


  1. Monografie


Il fascismo femminile nel Pescarese, Numero monografico di «Abruzzo Contemporaneo», 2001, n. 13.

I giovani e la scuola nel ventennio fascista [con G. GABALLO], Numero monografico di «Abruzzo Contemporaneo», 2004, n. 19-21.

L’Arcangelo. Vita e miracoli di Gabriele d’Annunzio. Storia di una biografia dimenticata, Pescara, Ianieri Editore, 2013.

SAGGI E CONTRIBUTI

 Movimento contadino ed organizzazioni politiche: alcune riflessioni sulla lotta fucense del '50 per l'esproprio dei Torlonia, in «Rivista abruzzese di studi storici dal fascismo alla resistenza», VI (1985), n. 1, pp. 121-132.

 Donne e modelli culturali nel ventennio, in «Trimestre»,  1987, nn. 1-2, pp. 91-96.

 Conversando di femminismo. «La Donna Italiana», in La corporazione delle donne. Ricerche e studi sui modelli femminili nel ventennio a cura di Marina ADDIS SABA, Firenze, Vallecchi, 1988, pp. 171-225.

L'immagine della donna nella stampa abruzzese di regime, in Intellettuali e società in Abruzzo tra le due guerre. Analisi di una mediazione a cura di Costantino FELICE e Luigi PONZIANI, Roma, Bulzoni, 1989, pp. 302-315.

Sul movimento politico delle donne, in «Trimestre», 1989, n. 1, pp. 99-105.

Gli Istituti della Resistenza e la Storia delle donne, in «Abruzzo Contemporaneo», 1991, n. 1, pp. 127-132.

Trasformazioni della società rurale nel Fucino dall'applicazione della riforma agraria, in AA.VV., Contributi per una storia dell'Abruzzo contemporaneo, Milano, Angeli, 1992, pp. 187-218.

Storia delle donne, storia di genere, femminismo, in «Agenda», 1993, n. 7, pp. 9-16.

Donne e società rurale in Italia tra Ottocento e Novecento, in «Trimestre», 1993, n. 4, pp. 387-406.

Teresa Labriola: l'originalità femminile nello Stato etico, in «Agenda», 1993, n. 8, pp. 61-63.

Donne in guerra: condizioni di vita, modelli di comportamento, percezione di sé, in collaborazione con Lucia GORGONI LANZETTA, in La guerra sul Sangro. Eserciti e popolazioni in Abruzzo 1943-44 a cura di Costantino FELICE, Milano, Angeli, 1994, pp. 377-412.

"L'ingegno aveva acuto e la mente aperta". Teresa Labriola: appunti per una biografia, in «Storia e problemi contemporanei», 1996, n. 17, 65-89.

Regime fascista e mobilitazione femminile, in «Regione Abruzzo», 1996, n. 11/12, pp. 33-35.

Introduzione a Gli itinerari della soggettività. Esistenze femminili tra memoria e storia, in «Abruzzo Contemporaneo», 1997, n. 5, pp. 115-117.

La Gioventù femminile teatina in Cattolici, Chiesa e Resistenza in Abruzzo a cura di Filippo MAZZONIS, Bologna, Il Mulino, 1997, pp. 199-234.

 Da un secolo all'altro: Antonio e Teresa Labriola in «Itinerari», 1998, n. 2, pp. 61-79.

Donne poco notabili, «Il Centro», 8 marzo 1998.

La menzogna della razza, «Il Centro», 1° aprile 1998.

"...degne degli Eroi e della Patria". Il fascismo femminile nel Pescarese, in  Pescara, la sua memoria, i suoi archivi, a cura di Iolanda D'INCECCO, Pescara, 1999, pp. 36-48.

La mobilitazione femminile nella nuova Provincia, in «Abruzzo Contemporaneo», 1999, nn. 8-9, pp. 191-206.

Esistenze femminili tra guerra e dopoguerra in Dianella GAGLIANI, Elda GUERRA, Laura MARIANI, Fiorenza TAROZZI (a cura di),  Donne guerra politica, Bologna, Clueb, 2000, pp. 329-336.

Esempi di notabilato femminile in Abruzzo tra Otto e Novecento, in L. PONZIANI (a cura di), Le Italie dei notabili: il punto della situazione, Napoli, Esi, 2001, pp. 149-162.

Esistenze femminili tra guerra, dopoguerra e ricostruzione. L'esperienza delle abruzzesi, in «Abruzzo Contemporaneo», 2002, n. 14, pp. 181-189.

(a cura di), Un laboratorio sulle fonti e i documenti del Novecento, in «Abruzzo Contemporaneo», 2002, n. 14, pp. 221-251.

Donne in guerra: appartenenze sociali, processi identitari, eredità generazionali in aree urbane e rurali, con L. GORGONI LANZETTA, in «Abruzzo contemporaneo», 2002, n. 15, pp. 159-191.

La donna contadina nella terra del teramano in A. MARINO - M. DEI SVALDI (a cura di), Terra amara e amata dalle sponde del Po alle valli del Gran Sasso d'Italia, Teramo, Edigrafital, 2003, pp. 93-109.

 La deputazione abruzzese negli anni dell’impegno parlamentare e ministeriale di Giuseppe Devincenzi. La deputazione teatina, in Istituto Abruzzese di Ricerche Storiche, Giuseppe Devincenzi e il processo di modernizzazione della costa adriatica, Teramo, Edigrafital, 2005, pp. 73-85.

“... nel nome della Patria e di Dio...”. L’esperienza di «Lumen» e delle sue fondatrici tra fascismo ed età repubblicana, in D. GAGLIANI (a cura di), Guerra Resistenza Politica. Storie di donne, Bologna, Aliberti, 2006, pp. 274-280.

Riviste di cultura nel secondo dopoguerra, in G. MILLEVOLTE - G. PALMIERI - L. PONZIANI (a cura di), Tipografia e editoria in Abruzzo e in Molise. Il XX secolo, Rubettino, Savoria Mannelli, 2007, pp. 284-307.

Organizzazioni giovanili, istituzioni scolastiche, assistenza all’infanzia nel Ventennio in A. APPIGNANI (a cura di), I giovani e i luoghi dell’istruzione dello svago e dello sport nella cultura degli anni Trenta in Italia. Ipotesi per la conoscenza e la tutela del patrimonio storico e architettonico del Moderno, Pescara, 2007, pp. 55-71

 L’universo femminile in 1927  La vita quotidiana a Pescara e nel suo territorio a cura di G. BASILE - E. FIMIANI, «Abruzzo Contemporaneo», 2007, n. 28-30, pp. 205-208.

 Per una «coltura» del corpo e dello spirito. L’«istruzione ginnastica» in Abruzzo tra ‘800 e ‘900 in Luoghi, protagonisti e forme dello sport in Abruzzo. La memoria narrata, a cura di F. BONINI, Pescara, 2009, pp. 45-68.

 Tra l’Italia e l’Abruzzo: le istituzioni scolastiche dall’Unità al Novecento in Dal passato, il futuro 1921. Storia, testimonianze, documenti per i 90 anni dell’IPSIA «Di Marzio», a cura di E. FIMIANI, Pescara, Ianieri edizioni, 2011, pp. 15-22.




Ultima modifica: 14/05/2016 14:30:16