SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Mauro FORNO

Dip. di Storia Università di Torino

BIOGRAFIA

* Laurea in Scienze Politiche (Indirizzo Politico internazionale), conseguita nel maggio 1994 presso l’Università di Torino, con una tesi in Storia dei partiti e dei movimenti politici (relatore prof. B. Gariglio)
* Ricercatore dal 1994 presso l’Istituto storico per la storia della Resistenza di Asti; collaboratore dal 1997 della cattedra di Storia dei partiti e dei movimenti politici, poi di Storia contemporanea della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino
* Dottorando in Crisi e trasformazione della Società (Università di Torino) dal novembre 1998 all’ottobre 2001; borsista, presso il medesimo ateneo, dal novembre 2001 all’ottobre 2002; borsista post-dottorato (area Storico-filosofica) dal novembre 2002 all’ottobre 2004.
* Assegnista di ricerca (Fondazione CRT - Progetto «Alfieri») dal dicembre 2004 al novembre 2005; assegnista di ricerca (Dipartimento di Storia dell’Università di Torino) dal dicembre 2005 al novembre 2007.
* Ricercatore universitario (settore M-STO/04) dal 1° maggio 2008 presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino, dove insegna Storia contemporanea e Storia del giornalismo e dei media

È attualmente:
* Membro del comitato scientifico dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Asti
* Coordinatore del Comitato di redazione della rivista «Asti contemporanea»
* Membro del Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale I cattolici e il confronto con il socialismo e il comunismo (coordinatore nazionale prof. Agostino Giovagnoli – Università Cattolica di Milano)
* Membro del Comitato nazionale ministeriale per la celebrazione del secondo Centenario della nascita del cardinale Guglielmo Massaja (1809-2009)
* Membro del team di ricerca del Progetto Benedetto XV e i vescovi piemontesi tra dopoguerra, biennio rosso e avvento del fascismo (1918-1922) – (Fondazione CRT di Torino – Progetto «Alfieri»)

Ha ottenuto i seguenti riconoscimenti nel campo della ricerca:
1) Premio Provincia e cultura dell’Amministrazione provinciale di Asti, per la tesi di laurea I cattolici astigiani nel primo dopoguerra 1919-1926, Università di Torino, a.a. 1992-1993
2) Premio Maria Clotilde Daviso di Charvensod della Deputazione subalpina di storia patria, per il volume Rinnovamento cattolico e stabilità sociale, Torino, Edizioni Gruppo Abele, 1997
3) Premio Luigi Salvatorelli 2006 (Sezione Storia del giornalismo e della comunicazione), per il volume La stampa del ventennio. Strutture e trasformazioni nello stato totalitario, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2005
4) Premio Ettore Tito 2008 del Senato della Repubblica e dell’Associazione stampa parlamentare, per il volume A duello con la politica. La stampa parlamentare in Italia dalle origini al primo «Ventaglio» (1848-1893), Soveria Mannelli, Rubbettino, 2008

PUBBLICAZIONI

Volumi

1) Rinnovamento cattolico e stabilità sociale, Torino, Gruppo Abele, 1997
2) Fascismo e informazione. Ermanno Amicucci e la rivoluzione giornalistica incompiuta (1922-1945), Alessandria, Dell’Orso, 2003
3) La stampa del ventennio. Strutture e trasformazioni nello stato totalitario, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2005
4) Con R. Bordone, N. Fasano, D. Gnetti, M. Renosio (a cura di), Tra sviluppo e marginalità. L’Astigiano dall’Unità agli anni Ottanta del Novecento, Asti, Israt, 2006, 3 voll.
5) 1945: l’Italia tra fascismo e democrazia, Roma, Carocci, 2008
6) A duello con la politica. La stampa parlamentare in Italia dalle origini al primo «Ventaglio» (1848-1893), Soveria Mannelli, Rubbettino, 2008
7) Tra Africa e Occidente. Il cardinal Massaja e la missione cattolica in Etiopia nella coscienza e nella politica europea, Bologna, il Mulino, 2009

Altre pubbl.

8) Diocesi di Asti, in M. Forno et al. (a cura di), Lettere pastorali dei vescovi delle diocesi di Alessandria, Asti, Pinerolo, Saluzzo, Torino, Quaderni del Centro Studi Carlo Trabucco e della Fondazione Carlo Donat-Cattin, 1998, pp. 83-147
9) Giuseppe Benedetto Cottolengo, in C. Leopardi, A. Riccardi, G. Zarri (a cura di), Il grande libro dei Santi, Milano, Edizioni San Paolo, 1998, v. II, pp. 1004-1007
10) Leopoldo Baracco, in C. Simiand (a cura di), I deputati piemontesi all’Assemblea Costituente, Milano, Franco Angeli, 1999, pp. 43-47
11) Ambrogio Ceriani e Aquilino Molino, in W.E. Crivellin (a cura di), Cattolici, Chiesa, Resistenza. I testimoni, Bologna, il Mulino, 2000, pp. 65-71 e 103-110
12) Intellettuali e Repubblica Sociale: l’osservatorio del «Corriere della Sera», in «Contemporanea», n. 2 (2002), pp. 315-328
13) L’egemonia dei moderati. Baracco, Armosino e la destra democristiana, in «Asti contemporanea», n. 8 (2002), pp. 5-17
14) Alcune riflessioni sulla leadership democristiana ad Asti nel primo ventennio repubblicano, ivi, n. 9 (2003), pp. 313-329
15) La stampa cattolica alla prova del fascismo, in «Contemporanea», n. 4 (2003), pp. 621-646
16) Comunisti, ebrei e massoni: monsignor Benigni da Londra scrive al Duce, in «Contemporanea», n. 1 (2005), pp. 87-103
17) Piero Gobetti e il futurismo. Da una lettera all’«ardito» Mario Carli, in «Italia contemporanea», n. 239-240 (2005), pp. 343-351
18) Il movimento cattolico, in R. Bordone, N. Fasano, M. Forno, D. Gnetti, M. Renosio (a cura di), Tra sviluppo e marginalità, cit., pp. 265-312
19) La stampa locale: linee interpretative, caratteri e tendenze, ivi, pp. 125-161
20) La parabola di un giornalista. Ermanno Amicucci e la fascistizzazione della stampa italiana, in Tagliacozzo e la Marsica dall’Unità alla nascita della Repubblica, Roma, Abilgraph, 2006, pp. 53-72
21) La guerra delle parole. Fedeli e traditori nelle pagine del «Corriere», in S. Bugiardini (a cura di), Violenza, tragedia e memoria della Repubblica sociale italiana, Roma, Carocci, 2006, pp. 55-71
22) Aspetti dell’esperienza totalitaria fascista. Limiti e contraddizioni nella gestione del «quarto potere», in «Studi Storici», n. 3 (2006), pp. 781-817
23) Uomini e tendenze della Democrazia cristiana ad Asti, in W.E. Crivellin (a cura di), Verso la Costituzione. Dibattiti e prospettive dei cattolici in Piemonte (1945-1947), Roma, Edizioni Lavoro, 2007, pp. 1-49
24) Bibliografia degli scritti di Federico Cereja, in G. Carpinelli, B. Maida, Memoria e deportazione. Scritti di Federico Cereja, Torino, Zamorani, 2008, pp. 201-206
25) Massaja Guglielmo, in Dizionario Biografico degli italiani, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2008, v. 71
26) «Il Popolo d’Italia», in Gli Italiani in guerra. Conflitti, identità, memorie dal Risorgimento ai nostri giorni, v. IV, t. 1, Il ventennio fascista. Dall’impresa di Fiume alla Seconda guerra mondiale, a cura di M. Isnenghi e G. Albanese, Torino, Utet, 2008, ivi, pp. 792-793
27) Agenzia Stefani, ivi, pp. 829-830
28) Grida e silenzi della non libera stampa, ivi, v. IV, t. 2, Il ventennio fascista: la Seconda guerra mondiale, a cura di M. Isnenghi e G. Albanese, Torino, Utet, 2008, pp. 647-654




Ultima modifica: 24/10/2014 12:07:38