SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Luigi GANAPINI

BIOGRAFIA

E’ stato docente di storia contemporanea nelle Facoltà di Lettere delle Università di Trieste e di Bologna dal 1975-76 al 2004-2005. Attualmente dirige la Fondazione Istituto per la Storia dell’età contemporanea (Fondazione ISEC) di Sesto San Giovanni, Milano.
Dopo avere insegnato per quattro anni alle medie superiori, e dopo la pubblicazione della sua prima monografia, ha iniziato nel 1967 a lavorare presso l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI, Milano) con il compito di coordinare il gruppo di ricerca della “Raccolta generale di notizie e fonti per servire alla storia d’Italia dal 1943 al 1945”. Dal 1975 è stato chiamato all’Università di Trieste (Facoltà di Lettere, Corso di laurea in Storia), pur continuando la collaborazione con l’INSMLI per alcuni anni. Ha inoltre collaborato a gruppi di ricerca e a pubblicazioni presso gli Istituto per la storia della Resistenza di Sesto San Giovanni e di Trieste. Nel 1992 è stato chiamato all’Università di Bologna (Facoltà di Lettere, Corso di laurea in Storia contemporanea); ordinario dal 2000, si è dimesso nel 2005.
Ha fatto parte della redazione delle riviste "Italia contemporanea" (1981-1983), "Movimento operaio e socialista" (1976-1992) e “Qualestoria”. Ha curato l'organizzazione scientifica di diversi convegni e seminari, tra i quali "Cultura e società negli anni del fascismo" (Milano 1985), "Milano operaia dall'800 ad oggi" (Milano 1990), "I sindacati occidentali in una prospettiva comparata" (Milano 1994), "Rivolta, violenza e repressione nella storia d'Italia dall'Unità ad oggi" (Belluno 1994). Ha promosso e organizzato, come direttore della FISEC, i convegni: : “L’Italia alla metà del xx secolo”, Convegno di studi, Sesto San Giovanni 4-6 marzo 2004; “Italia, Europa dopo il 1945”, Convegno internazionale di studi, Milano 28-30 sett. 2005; di entrambi sono stati pubblicati gli Atti. Ha partecipato con relazione ad alcuni convegni internazionali: “Les Résistances, Miroirs des régimes d’oppression (Allemagne, Italie, France)”, Besançon, 24 25 settembre 2003; “Italy at War, 1935-2005” promosso dalla Association for the Study of Modern Italy, Edinburgo novembre 2005; “Labour and Right-Wing Extremism”, promosso da ITH - International Conference of Labour and Social History, Linz 14- 17 settembre 2006.
E’ stato membro del Comitato direttivo dell'Associazione G. Di Vittorio di Milano; dal 1996 al 2000 direttore dell'Istituto milanese per la storia dell’età contemporanea; dal 2000 al 2004 presidente dell’Associazione Duccio Bigazzi per la storia dell’impresa e del mondo del lavoro e dal 2002 al 2003 membro del Consiglio Direttivo dell’INSMLI. Dal dicembre del 2000 ha partecipato, come membro dello Steerring Committee, alla ricerca della European Science Foundation di Strasburgo sul tema “Occupation in Europe: the Impact of National Social and Fascist Rule (1938-1950)”. Nel 1999 ha ricevuto il Premio letterario Città di Catanzaro “Nicolina Cortese Siciliano” per la saggistica per l’opera La repubblica delle Camicie Nere, Milano Garzanti 1999. Attualmente sta conducendo ricerche che approfondiscono i temi della storia politica e sociale dell’Italia nel regime fascista e nel corso della seconda guerra mondiale.

PUBBLICAZIONI

MONOGRAFIE
Il nazionalismo cattolico. Cattolici e politica estera in Italia dal 1871 al 1914, Bari Laterza 1970.
Una città, la guerra. Lotte sociali, ideologie e forze politiche a Milano 1939-1951, Milano Angeli 1988
(in collab. con A. De Bernardi) Storia d’Italia dal 1861 al 1995, Milano Bruno Mondadori 1996
La Repubblica delle camicie nere, Milano Garzanti 1999

CONTRIBUTI IN OPERE COLLETTANEE
“Crisi di regime e crisi sociale” (con altri autori) e “Milano” in Operai e contadini nella crisi italiana del 1943-44, Milano Feltrinelli 1974.
“Alle origini della normalizzazione: l'operato della Commissione centrale economica del Clnai (primavera-autunno 1945)”, in La ricostruzione nella grande industria. Strategia padronale e organizzazione di fabbrica nel Triangolo 1945-48, Bari De Donato 1978.
“I pianificatori liberisti”, in Gli anni della Costituente. Strategie dei governi e delle classi sociali, Milano Feltrinellli 1983, pp. 77-128.
"Che tempi, però erano bei tempi". La Commissione interna della Magneti Marelli attraverso la memoria dei suoi protagonisti, “Introduzione” (pp. 7-28) e cura, Milano Angeli 1986
“Cultura operaia e composizione di classe: risultati della storiografia e ipotesi di ricerca (1945-1970)”, in M. Antonioli, M. Bergamaschi, L. Ganapini (cur.), Milano operaia dall'800 a oggi, "Rivista milanese di economia", serie quaderni n.22, Cariplo-Laterza, 1993, vol. II, pp. 321-355.
La Repubblica italiana, 1945-1990, in "I viaggi di Erodoto", ott.-dic. 1994. pp. 82-167.
“I sindacati italiani dalla ricostruzione alla vigilia dell'autunno caldo”, in M. Antonioli, L. Ganapini (Introduzione e cura), I sindacati occidentali in una prospettiva storica comparata, Pisa Serantini 1995, pp. 171-201.
“Anatemi e apologie, continuità e rotture: la Repubblica Sociale Italiana”, in A. D’Orsi (cur.), Gli storici si raccontano. Tre generazioni tra revisioni e revisionismi, Roma, manifestolibri 2005, pp. 321-327
(cura) L’Italia alla metà del XX secolo. Conflitto sociale, Resistenza, costruzione di una democrazia, Milano, Fondazione ISEC - Istituto per la Storia dell'Età Contemporanea, Guerini, 2005

«Ouvriers, nation et syndicat dans l’Italie fasciste » in F. Marcot, D. Musiedlak (dir.), Les Resistances, miroir es régimes d’oppression. Allemagne, France, Italie, Paris, Presses universitaires de Franche-Comté, 2006, pp. 233-252
“Il corporativismo fascista in Italia: modernizzazione, Stato totalitario, dottrina sociale cristiana”, in M. Pasetti cur.), Progetti corporativi tra le due guerre mondiali, Roma Carocci 2006, pp. 187-203
“Syndicalism and Fascism in Italy”, in ArbeiterInnebewegung und Rechtextremismus, Herausgegeben von J. Hofmann und M. Schneider, Akademische Verlagsanstalt 2007, pp. 63-80

ARTICOLI IN RIVISTE
Movimento operaio e sindacati in Italia 1945-1980: una rassegna critica degli studi, in "Movimento operaio e socialista" 1990, n. 1-2, pp. 183-204.
Il fascismo rivisitato, in “Giornale di storia contemporanea”, giugno 2006, pp. 156-169
Revolutionärer und faschistischer Syndikalismus in Italien (1920-1945), in “Jahrbuch für Forschungen zur Geschichte der Arbeiterbewegung” 2007/1, pp. 72-77
The Dark Side of Italian History 1943-1945, „Modern Italy“, vol. 12, n. 2, june 2007, pp. 205- 224