SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Alexander HOBEL

Università di Napoli "Federico II"

BIOGRAFIA

Laureatosi in Filosofia il 27/6/1994, presso l’Università “Federico II” di Napoli, con una tesi in Storia dei partiti e dei movimenti politici (Note per una biografia politica di Rodolfo Morandi, relatore F. Barbagallo), col voto di 110 e lode.
Borsista dell’Istituto italiano per gli studi filosofici nel 1994-95 e dell’Istituto campano per la storia della Resistenza nel 1998, nel 2002, sempre presso l’Università “Federico II”, consegue il titolo di dottore di ricerca in Storia con una tesi su Il PCI e la politica italiana dalla morte di Togliatti al ’68, tutor F. Barbagallo.
Vincitore nel 2002 della borsa di studio “Luigi Longo”, messa in palio dalla Fondazione Istituto Gramsci, inizia a collaborare con la Fondazione. Parteciperà al progetto di Guida tematica delle fonti sull’emigrazione politica negli anni ’20 e ’30, coordinato da F. Lussana; alla “Bibliografia gramsciana ragionata”, coordinata da A. d’Orsi; al gruppo di lavoro per la realizzazione della mostra “Avanti popolo. Il PCI nella storia d’Italia”; al gruppo incaricato dei riscontri sulle fonti per l’Edizione nazionale degli scritti di Gramsci; al progetto di ricerca “La memoria del Quadraro” e alla realizzazione della relativa mostra multimediale.
Nel 2004-2005 fa parte di due gruppi di ricerca della Fondazione Di Vittorio per il Centenario della CGIL: il primo, coordinato da G. Chianese, sull’antifascismo operaio e popolare a Napoli; e il secondo, coordinato da M. Ridolfi, sulla figura di Luciano Lama.
Dal 2004 al 2008 è docente a contratto presso il corso di laurea della Scuola superiore per mediatori linguistici “Fondazione Villaggio dei ragazzi” di Maddaloni (CE), ove tiene il modulo di Storia contemporanea e, dal 2006 al 2008, anche il modulo di Storia moderna.
Sempre dal 2004 dirige la collana “Archivio storico del movimento operaio” della casa editrice La Città del Sole di Napoli.
Nel 2006-2008 è borsista della Scuola superiore di studi di storia contemporanea dell’Istituto Nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (INSMLI).
Nel 2007-2008 svolge una ricerca su “PCI, mondo cattolico e politica estera italiana, 1973-1975”, nel quadro del PRIN su “Chiesa cattolica e comunismo dalla Divini Redemptoris alla Ostpolitik” (unità dell’Università di Sassari coordinata da R. D’Agata).
Nel 2008 è chiamato a far parte del comitato scientifico della Fondazione Luigi Longo. Nel 2009 la Fondazione gli affida la realizzazione di una biografia dello stesso Longo. La ricerca si concluderà nel 2012 con la stesura di una monografia poi edita da Carocci.
Nel 2009 entra a far parte della redazione della rivista “Studi Storici”. Collabora inoltre alla realizzazione dell’Indice storico della rivista 1985-2009. A partire dal maggio 2011, ne cura il lavoro redazionale.

Nel 2010-11 collabora con l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani. Nel 2011-13 svolge lavori di consulenza per la casa editrice Rizzoli.

Nel 2012 entra a far parte del gruppo di lavoro sull’Archivio della Cassa del Mezzogiorno costituitosi presso la Svimez e coordinato da Amedeo Lepore, e nella redazione romana della rivista “Historia Magistra”.
Nel 2013 la Fondazione Istituto Gramsci lo incarica di un primo ordinamento delle carte di Paolo Spriano e della realizzazione di una bibliografia dei suoi scritti.
Nel dicembre 2013, nell’ambito dell’Abilitazione scientifica nazionale del MIUR, ottiene l’idoneità come professore di seconda fascia di Storia contemporanea.

Nel giugno 2014 è incaricato dalla Fondazione Istituto Gramsci di ricerche storiche per la mostra multimediale “Palmiro Togliatti, un padre della Costituzione” (Camera dei deputati, dicembre 2014).

Nel 2014-15 partecipa al gruppo di ricerca sui Capi di gabinetto nella storia d’Italia, coordinato dal prof. Guido Melis e promosso dall’Istituto di ricerche sulla Pubblica amministrazione, che avrà il suo primo sbocco nella pubblicazione L’ombra del potere. Biografie di capi di gabinetto e degli uffici legislativi, a cura di Giovanna Tosatti, Roma 2016.

Nel 2014 è cultore della materia in Storia contemporanea presso l’Università di Sassari.

Dal 2015 è cultore della materia in Storia contemporanea presso l’Università di Napoli “Federico II”.

A settembre è chiamato a far parte del Comitato scientifico del convegno internazionale The International Echoes of the Commemorations of the October Revolution (1918-1990), promosso dalle Università di Losanna, Ginevra e Manchester e dalla rivista “Twentieth Century Communism”, svoltosi poi all’Università di Losanna il 14-16 settembre 2016.

Nel gennaio 2016 vince il concorso per assegnista di ricerca in Storia contemporanea bandito dalla stessa Università “Federico II”. Nel quadro del progetto di ricerca approvato, avvia il lavoro per la seconda parte della biografia di Luigi Longo.

 

PUBBLICAZIONI

MONOGRAFIE

1. La strage del treno 904. Un contributo delle scienze sociali, Ipermedium 2006 (con G. Iannicelli)
2. Il PCI di Luigi Longo (1964-1969), prefazione di F. Barbagallo, Edizioni scientifiche italiane 2010
3. Luigi Longo, una vita partigiana (1900-1945), prefazione di A. Agosti, Carocci 2013

CURATELE

1. Fascismo e antifascismo a Napoli (1922-1952). Sette lezioni (con S. Muzzupappa), La Città del Sole 2005
2. Il PCI e il 1956. Scritti e documenti dal XX Congresso ai fatti d'Ungheria, La Città del Sole 2006
3. Novant’anni dopo Livorno. Il Pci nella storia d’Italia (con M. Albeltaro), Editori Riuniti 2014

4. Palmiro Togliatti e il comunismo del Novecento (con Salvatore Tinè), Carocci 2016

 

SAGGI


  1. Rodolfo Morandi a 40 anni dalla scomparsa, in “Scheria” (rivista dell’Istituto italiano per gli studi filosofici e del circolo G. Sadoul), anno IV, n. 9, settembre-dicembre 1994

  2. Il problema del partito dal “dopoguerra rosso” al congresso di Livorno, in Amadeo Bordiga nella storia del comunismo, a cura di Luigi Cortesi, collaborazione editoriale di Alexander Höbel, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1999

  3. Il PCI, il ’68 cecoslovacco e il rapporto col PCUS, in “Studi Storici”, ottobre-dicembre 2001

  4. Vincenzo La Rocca nel “comunismo napoletano”, in “Resist-oria”, Bollettino dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, 2002, n. 1

  5. Il crollo dell’Unione Sovietica. Fattori di crisi e interpretazioni, in Problemi della transizione al socialismo in URSS, a cura di Andrea Catone ed Emanuela Susca, Napoli, La Città del Sole, 2004

  6. Luigi Longo, segretario del PCI, in “Il Calendario del Popolo”, 2004, nn. 685-686

  7. Il PCI di Longo e il ’68 studentesco, in “Studi Storici”, 2004, n. 2

  8. Il PCI nella crisi del movimento comunista internazionale tra PCUS e PCC (1960-1964), in “Studi Storici”, 2005, n. 2

  9. PCI e movimento comunista internazionale. Dal XX Congresso del PCUS al Memoriale di Yalta, “Scritture di Storia”, Quaderni del Dipartimento di Filosofia e Politica (settore Discipline storiche) dell’Università “L’Orientale” di Napoli, n. 4, settembre 2005

  10. I partiti dalla clandestinità alla rinascita e l’esperienza del CLN, in Fascismo e antifascismo a Napoli (1922-1952). Sette lezioni, a cura di Sergio Muzzupappa e Alexander Höbel, Napoli, La Città del Sole, 2005

  11. Una ricostruzione storica, in Alexander Höbel, Gianpaolo Iannicelli, La strage del treno 904. Un contributo delle scienze sociali, Napoli, Ipermedium, 2006

  12. L’antifascismo operaio e popolare napoletano negli anni Trenta. Dissenso diffuso e strutture organizzate, in Fascismo e lavoro a Napoli. Sindacato corporativo e antifascismo popolare (1930-1943), a cura di Gloria Chianese, saggi di Andrea De Santo, Alexander Höbel, Giuseppe Aragno, prefazione di Adolfo Pepe, Roma, Ediesse, 2006

  13. Organizzazione e lotte sindacali (1948-1969), in Luciano Lama. Sindacato, società e politica nell’Italia repubblicana, a cura di Maurizio Ridolfi, Roma, Ediesse, 2006

  14. Il PCI, il PCF e i “fatti d’Ungheria”: una missione ufficiale a Parigi il 15-17 novembre 1956, in “Giano. Pace ambiente problemi globali”, settembre-dicembre 2006

  15. Introduzione a Il PCI e il 1956. Scritti e documenti, Napoli, La Città del Sole, 2006, a cura di Alexander Höbel

  16. Imperialismo, in Gli “ismi” del Novecento, a cura di Francesco Soverina, numero monografico di “Meridione. Sud e Nord nel mondo”, aprile-giugno 2006

  17. La nascita della democrazia repubblicana e il ruolo dei partiti, “Resist-oria”, Bollettino dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, 2006, n. 4

  18. Il contrasto tra PCI e PCUS sull’intervento sovietico in Cecoslovacchia. Nuove acquisizioni, in “Studi Storici”, 2007, n. 2

  19. Cento anni di movimento sindacale e operaio, in “Italia contemporanea”, giugno 2007

  20. La battaglia della memoria, in G. Aragno, A. Höbel. A. Kersevan, Fascismo e foibe, a cura di A. Aragno, presentazione di C.S. Capogreco, Napoli, La Città del Sole, 2008

  21. I “Quaderni dal carcere”, la rivoluzione in Occidente e la cultura politica del Pci, in L’educazione gramsciana, Teramo, Edizioni Nuova Cultura, 2008

  22. El PCI en el movimiento comunista, el 68 checoslovaco y la relaciòn con el PCUS, in El inicio del fin del mito soviético. Las comunistas occidentales ante la Primavera de Praga, a cura di Giaime Pala e Tommaso Nencioni, El Viejo Topo, 2008

  23. Il PCI e l’intervento del Patto di Varsavia in Cecoslovacchia, in Era sbocciata la libertà? A quaranta anni dalla Primavera di Praga (1968-2008), a cura di Francesco Guida, Roma, Carocci, 2008

  24. Luigi Longo, una vita per il socialismo e la democrazia, in “Quaderno di storia contemporanea”, 2010, n. 47

  25. Pci, sinistra cattolica e politica estera (1972-1973), in “Studi Storici”, 2010, n. 2

  26. Las luchas en el “trangolo industriale” italiano y la evolución del país, 1960-1980 [Le lotte nel Triangolo industriale italiano e l’evoluzione del Paese, 1960-1980], in J. Tébar Hurtado (ed.), El movimento obrero en la gran ciudad. De la movilización sociopolítica a la crisis económica, El Viejo Topo, 2011

  27. Luigi Cortesi intellettuale comunista fra tradizione e innovazione, in “Marxismo Oggi”, 2011, n. 1-2

  28. Storia d’Italia e PCI nell’elaborazione di Palmiro Togliatti, in Il Risorgimento: un’epopea? Per una ricostruzione storico-critica, a cura di Cristina Carpinelli e Vittorio Gioiello, Zambon, 2012 [una versione rivista, col titolo I “caratteri originari” della nazione: storia d’Italia e Pci nella interpretazione di Palmiro Togliatti, in Nazioni e narrazioni tra l’Italia e l’Europa, a cura di Michelangela Di Giacomo, Anna Rita Gori, Tommaso Nencioni, Gregorio Sorgonà, Roma, Aracne, 2013]

  29. Luigi Longo e il Pcd’I dal socialfascismo ai fronti popolari, in “Studi Storici”, 2013, n. 4

  30. Nel capitalismo degli anni Sessanta. Pci, centro-sinistra, programmazione democratica. Come incidere nella realtà stando all’opposizione, in Novant’anni dopo Livorno. Il Pci nella storia d’Italia, 2014, cit.

  31. La strage di Portella nelle carte della Commissione Antimafia, in Portella della Ginestra e il processo di Viterbo: politica, memoria, uso pubblico della storia (1947-2012), a cura di Sante Cruciani, Maria Paola Del Rossi, Manuela Claudiani, Roma, Ediesse, 2014

  32. Berlinguer e la politica internazionale, in “Critica Marxista”, n.s., 2014, n. 3-4, maggio-agosto

  33. Il Pci e la nascita della Cassa del Mezzogiorno (1950-1954), in Segretariato generale della Presidenza della Repubblica-Archivio storico, Svimez, La Cassa per il Mezzogiorno. Dal recupero dell’archivio alla promozione della ricerca, “Quaderni SVIMEZ”, numero speciale (44), Roma, 2014

  34. La “democrazia progressiva” nell’elaborazione del Partito comunista italiano, in “Historia Magistra”, 2015, n. 18

  35. Enrico Berlinguer parlamentare europeo. Il dialogo con Altiero Spinelli, in Berlinguer e l’Europa. I fondamenti di un nuovo socialismo, a cura di P. Ciofi e G. Lopez, Roma, Editori Riuniti, 2016

  36. Togliatti e il movimento comunista nel mondo bipolare, in Palmiro Togliatti e il comunismo del Novecento, a cura di A. Höbel e S. Tinè, Roma, Carocci, 2016




Ultima modifica: 28/01/2015 23:53:49