SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Matteo Lamacchia

Università degli Studi Roma Tre

BIOGRAFIA

Matteo Lamacchia (Roma, 1983), ha conseguito la maturità artistica nell'anno scolastico 2000/2001. Nell'anno accademico 2007/2008 si laurea con lode in Arti e scienze dello spettacolo presso La Sapienza discutendo una tesi in filosofia del linguaggio dal titolo “La semantica tra dizionario ed enciclopedia” (relatore prof. David Gargani). Successivamente consegue con lode la laurea magistrale in Teoria della comunicazione presso Roma Tre (A.A. 2013/2014) discutendo una tesi in storia contemporanea sulla figura di Eugenio Pacelli dal titolo “Eugenio Pacelli prima di Pio XII: gli anni giovanili di un futuro papa.” (relatore prof. Adriano Roccucci, correlatore prof. Paolo Nepi), ottenendo anche la borsa di studio Piccola Astre (Alta Scuola Roma Tre). Nell'anno accademico 2015/2016 consegue un Master di II livello in Scienze della cultura e della religione (Roma Tre) con una tesi dal titolo “Secolarizzazione e anti-modernismo: i 110 anni della legge di separazione tra Stato e Chiesa in Francia (con rottura del concordato napoleonico)” (relatore prof. Carlo Felice Casula). Dalla tesi di laurea magistrale e dalla tesi di master vengono in seguito ricavati diversi saggi e articoli scientifici. Si occupa principalmente di storia e filosofia, ma anche di semiotica, linguistica, logica matematica, neuroscienze cognitive, psicoanalisi, storia della psicologia, diritto canonico e teologia.


Ha pubblicato articoli e saggi di storia contemporanea su varie riviste scientifiche come Nova Historica, Gentes (Università per stranieri di Perugia), Eunomia (Università del Salento).


Nell'agosto 2016 è stato relatore nell’ambito dei lavori della XXIII International Summer School on Religions organizzata da CISRECO (Centro Internazionale di studi sul Religioso Contemporaneo) con Università di Firenze, Universidad Autonoma Metropolitana di Mexico, AIS (Associazione Italiana di Sociologia), ASFER (Associazione per lo Studio del Fenomeno Religioso).


È membro della SISSCO (Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea).

PUBBLICAZIONI

 

- Le premesse di un'ascesa: le relazioni politiche Brüning-Hitler e Zentrum-NSDAP durante i gabinetti presidenziali di Weimar (30 marzo 1930–30 gennaio 1933), in «Nova Historica», Anno 16, numero 60, 2017, Casa Editrice Pagine, pp. 5-61, ISSN: 1972 0467

- Mons. Pacelli e i negoziati di pace dell’estate 1917 con il governo tedesco. Nuove prospettive di ricerca nelle fonti inedite, in «Gentes – Rivista di Scienze Umane e Sociali», Anno IV, numero 4, dicembre 2017, Perugia Stranieri University Press, ISSN: 2283–5946, (uscita dicembre 2017).

- Profilo storico del Codex Iuris Canonici nel centenario della sua pubblicazione (1917–2017), in «Eunomia - Rivista semestrale di storia e politica internazionali», Anno VI n.s., numero 2, dicembre 2017, ESE - Salento University Publishing, ISSN: 2280 8949, (uscita gennaio 2018).


Interventi a convegni


 

- Relatore presso XXIII International Summer School on Religions 2016 “Violenza e religioni. Titolo comunicazione: I negoziati di pace di mons. Pacelli nella Grande Guerra. Analisi della documentazione inedita conservata presso l'Archivio Segreto Vaticano, 25 agosto 2016 presso San Gimignano.