SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Simon LEVIS SULLAM

BIOGRAFIA

Simon Levis Sullam è ricercatore a tempo determinato in Storia contemporanea presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ha studiato a Venezia, UCLA e EHESS di Parigi, conseguendo la laurea e il dottorato in storia a Ca' Foscari. E' stato borsista della Fondazione L. Einaudi di Torino (2000); Research Associate Fellow all'Italian Academy della Columbia University di New York (2005-6); Andrew W. Mellon Postdoctoral Fellow e Visiting Lecturer all’Università della California, Berkeley (2006-8); Max Weber Postdoctoral Fellow all'Istituto Universitario Europeo di Fiesole (2008-9); Leverhulme Research Fellow e Senior Research Fellow all’Università di Oxford (2009-11), dove ha anche insegnato storia europea. E' stato professore a contratto a Ca' Foscari e a Siena (Master in Human Rights and Genocide Studies). Nel 2010 è risultato tra i vincitori del Programma Giovani Ricercatori “Rita Levi Montalcini”, ottenendo un contratto da ricercatore atd all’Università di Venezia. Si occupa di storia d’Italia tra Ottocento e Novecento con particolare attenzione per la storia politica, della cultura, degli intellettuali e delle idee; di storia degli ebrei; di storia dell’antisemitismo e dell’Olocausto.

PUBBLICAZIONI

Le sue principali pubblicazioni sono: Una comunità immaginata. Gli ebrei a Venezia, 1900-1938 (Unicopli 2001); Storia della Shoah. La crisi dell’Europa, lo stermino degli ebrei e la memoria del XX secolo (UTET 2005-6), a cura di, con M. Cattaruzza, M. Flores, E. Traverso; L'archivio antiebraico. Il linguaggio dell'antisemitismo moderno (Laterza 2008); Le tre Italie (1870-1914). Dalla presa di Roma alla Settimana rossa, a cura di, con M. Isnenghi, vol. II de Gli Italiani in guerra, dir. M. Isnenghi (UTET 2009); Storia della Shoah in Italia. Vicende, memorie, rappresentazioni (UTET 2010), a cura di, con M. Flores, M.-A. Matard-Bonucci, E. Traverso; L’apostolo a brandelli. L’eredità di Mazzini tra Risorgimento e fascismo (Laterza 2010).