SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Sara LORENZINI

Università di Trento, Dipartimento di Filosofia, Storia e Beni culturali

BIOGRAFIA

Sara Lorenzini (Trento, 1974) è ricercatore confermato in Storia contemporanea e insegna International history alla School of International Studies dell’Università di Trento. Dottore di ricerca in Storia delle relazioni Internazionali (Università di Firenze 2002) si è specializzata in Development Studies from the London School of Economics (2000). Attualmente sta scrivendo una storia della cooperazione allo sviluppo durante la Guerra fredda, che verrà pubblicata da Il Mulino (data di consegna del manoscritto: 2013). I suoi interessi di ricerca includono, oltre alla storia della cooperazione allo sviluppo, la storia della politica estera italiana e tedesca post 1945, la storia delle organizzazioni internazionali.

Fellowships e premi:
2012 (gennaio-marzo), Visiting scholar, European University Institute, Florence
2011, Gastforscher, Institut für Zeitgeschichte, München
2005-06, Fulbright Research Scholar, Research Associate, Davis Center, Harvard University
2003-06, Post-Doc Fellowships, Centro Studi Storici Italo-Germanici (ITC-isig), Trento
1999-2002, PhD grant, University of Florence
1999, DAAD Forschungskurzstipendium, at Humboldt University, Berlin
1998, research fellowship, Charles University, Prague
1998 premio “Mariangiola Reineri” Istituto Salvemini, Istituto Gobetti, Dipartimento di storia dell’Università di Torino, miglior libro pubblicato da un giovane studioso negli anni 1997 1998 (Il rifiuto di un’eredità difficile).
1997 ÖAD research fellow, University of Vienna
1997 premio “Primo Levi” – Fondazione Primo Levi – Firenze
1997 premio “Miriam Novitch” Fondazione Andrea Devoto - Firenze

PUBBLICAZIONI

Fra le principali pubblicazioni:

Alcide De Gasperi, Scritti e discorsi politici. Edizione critica. Volume IV, Alcide De Gasperi Alcide de Gasperi e la stabilizzazione della Repubblica 1948-1954, S. Lorenzini, B. Taverni (a cura di), Bologna: il Mulino 2009.
Alcide De Gasperi, Scritti e discorsi politici. Edizione critica. Volume III, Alcide De Gasperi e la fondazione della democrazia italiana, 1943-1948, V. Capperucci, S. Lorenzini (a cura di), Bologna: il Mulino 2008.
L’Italia e il trattato di pace del 1947, il Mulino, Bologna 2007
Due Germanie in Africa. La cooperazione allo sviluppo e la competizione per i mercati di materie prime e tecnologie, Polistampa, Firenze 2003
Il rifiuto di un'eredità difficile. La Repubblica Democratica Tedesca, gli ebrei e lo stato di Israele, ed. "La Giuntina", Firenze 1998

Articoli recenti:

“Modernisierung durch Handel: der Ostblock und die Koordinierung der Entwicklungshilfe in der Staendigen Kommission fuer Technische Unterstuetzung.”, in M. Aust e J Obertreis, Osteuropäische Geschichte und Globalgeschichte, Steiner Verlag Stuttgart, in corso di stampa.
“La storiografia italiana e la Repubblica Democratica Tedesca”, in M. Martini and Th Scaarschmidt, (ed.) Riflessioni sulla DDR. Prospettive internazionali e multidisciplinari 20 anni dopo, Bologna, il Mulino, 2011, p. 77-95.
“Il “modello Versailles” e la preparazione dei trattati di pace post 1945”, in P. Pombeni and M. Cau (ed.) L’Europa di De Gasperi e Adenauer: la sfida della ricostruzione (1945-1951), Bologna, il Mulino, 2011, p. 103-121.
“East-South relations in the 1970s and the added value of GDR involvement in Africa. Between bloc loyalty and self interest”, in The Globalization of the Cold War: Diplomacy and Local Confrontation, 1975-85, M. Guderzo and B. Bagnato, London: Routledge 2009 (copyright 2010), p.104-115.
"The roots of a "statesman": De Gasperi's foreign policy" in Modern Italy, vol.14, n. 4 (2009), p. 473-484.
“Globalising Ostpolitik”, in Cold War History, Vol.9, Nr. 2, May 2009, p. 223-242.

Recensioni per Ricerche di storia politica, Storica, Il mestiere di storico, H-German.