SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Giustina MANICA

BIOGRAFIA

Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di studi sullo stato dell’Università di Firenze con una progetto dal titolo: Bettino Ricasoli, la destra toscana e la questione meridionale.
Ha un contratto integrativo in Storia dell’ Europa contemporanea presso la Facoltà di Scienze Politiche di Firenze.
Dottore di ricerca (ha discusso una tesi di dottorato dal titolo: Mafia e politica tra fascismo e postfascismo. Realtà siciliana e collegamenti internazionali, 1924-1948).
Cultrice della materia in Storia dell’Europa contemporanea e Metodologia della ricerca storica.
Socia della Società toscana per la storia del risorgimento.
Redattrice della “Rassegna storica toscana”.
Ha coordinato diversi seminari presso la Facoltà di Scienze Politiche di Firenze nell’ambito di Storia dell’Europa contemporanea e di Metodologia della ricerca storica sul tema: “Storia della mafia dal secondo dopoguerra ai giorni nostri”, “Mafia e questione meridionale”, “Rapporto tra mafia e politica nella storia d’Italia” e “Ricerca per una storia sociale: le mafie”.
Ha pubblicato con la casa editrice Lacaita ( 2010) un volume frutto di ricerca su materiali in prevalenza inediti dal titolo: Mafia e politica tra fascismo e postfascismo. Realtà siciliana e collegamenti internazionali, 1924-1948, pp.288.
Sta lavorando, inoltre, alla pubblicazione di un’antologia sulla mafia in uscita a ottobre- novembre 2011.
Autrice di un articolo pubblicato sulla “Nuova Antologia”, luglio-settembre 2008 anno 143° fasc. 2247 pp.327-345 dal titolo Portella della Ginestra. Per questo studio mi sono avvalsa di documenti editi e inediti.
Ha frequentato il seminario di Studi e Ricerche Parlamentari Silvano Tosi, promosso dalla Camera dei deputati e dal Senato della Repubblica presso la Facoltà di Scienze Politiche e di Giurisprudenza dell’Università di Firenze per l’anno 2008
Vincitrice del “Premio Spadolini- Nuova Antologia” per la migliore tesi di laurea anno 2007.
Ha conseguito la laurea in Scienze Politiche v.o. presso la Facoltà di Scienze politiche “Cesare Alfieri” dell’Università degli studi di Firenze in data 22 dicembre 2005, discutendo con il professor Sandro Rogari una tesi dal titolo: Portella Della Ginestra. Mafia e politica nell’Italia del dopoguerra con la votazione di 110 su 110 e lode.
Ha conseguito la maturità classica nell’anno scolastico 1997/98 presso il liceo classico Pitagora di Crotone.