SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Jessica Matteo

Sapienza - Università di Roma

BIOGRAFIA

Sono nata a Napoli nel 1988.

Sono dottoranda per il XXX ciclo di Storia, Antropologia, Religioni presso la Sapienza - Università di Roma con un progetto di ricerca in Storia Contemporanea dal titolo Antifascismo militante e neofascismo: studio sull’antagonismo violento. Milano, Roma e Napoli: tre territori a confronto (1969-1980).

Ho frequentato i corsi di laurea triennale e di laurea magistrale alla Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza - Università di Roma, Dipartimento di Storia moderna e contemporanea (oggi Dipartimento di Storia, Culture, Religioni)  e mi sono laureata, rispettivamente il 30 marzo 2011 e il 23 ottobre 2013, in Storia Contemporanea. La tesi triennale, I "fatti" del luglio 1960 nelle carte di Ferruccio Parri all’Archivio centrale dello Stato: lotta politica, antifascismo, resistenza, relatore Massimo Mastrogregori, voto 110 e lode, per cui ho principalmente svolto il lavoro di ricerca all’Archivio Centrale dello Stato, è relativa al luglio ’60 in Italia. La tesi magistrale, L’antifascismo militante a Roma, 1970-1976: parole pubbliche e memorie private, relatrice Francesca Socrate e correlatore Vittorio Vidotto, voto 110 e lode, per cui ho utilizzato sia fonti scritte che fonti orali, riguarda l’antifascismo militante romano nella prima metà degli anni Settanta.

Durante gli anni universitari ho collaborato con Massimo Mastrogregori, in un primo momento (2010-2011) per una ricerca relativa all’Istituto Italiano di Studi Germanici a Roma nelle carte dell’Archivio Storico Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri; in un secondo momento (2012) per una ricerca relativa al sequestro Moro nelle fonti a stampa presenti nell’Archivio Storico del Senato della Repubblica. Inoltre, ho svolto due tirocini universitari: uno alla Biblioteca Casanatense di Roma e l’altro all’Archivio Storico della Fondazione Basso di Roma.

PUBBLICAZIONI

E’ prevista la pubblicazione del mio articolo, L’antifascismo militante a Roma, 1970-1976: parole pubbliche e memorie private, rielaborazione della tesi magistrale, nel n. 1 del 2015 di "Dimensioni e problemi della ricerca storica”.