SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Matteo MILLAN

foto di Matteo MILLAN

Università degli studi di Padova

BIOGRAFIA

Matteo Millan (1983) è professore associato di storia contemporanea.

Ha ottenuto il dottorato di ricerca in Scienze storiche presso l'Università di Padova nel 2011. Nel 2013-2015 è stato associate fellow dell'History Faculty dell'Università di Oxford e fellow del Modern European History Research Centre, grazie a una borsa Marie Curie co-finanziata da Gerda Henkel Foundation. Nel 2015-2016 è stato postdoctoral fellow presso il Centre for War Studies dell'University College Dublin.
Nel 2015 ha ottenuto ha ottenuto dall'European Research Council uno Starting Grant per il progetto 'The Dark Side of the Belle Époque. Political Violence and Armed Associations in Europe before the First World War', con un finanziamento di quasi 1,5 milioni di euro, Il progetto ha una durata di 5 anni e inizierà nell'ottobre 2016. Si tratta del più grande finanziamento in storia e archeologia ricevuto da uno studioso junior basato in Italia.

Matteo Millan si occupa di violenza politica nella storia italiana ed europea nella prima metà del Novecento. In particolare, ha studiato la rete informativa della Resistenza italiana e di squadrismo fascista, con speciale attenzione al periodo successivo alla Marcia su Roma. Più di recente, ha iniziato uno studio sulle forme di violenza politica in Europa nel ventennio che precede la prima guerra mondiale. Grazie al finanziamento ERC-Starting Grant questo filone di indagine verrà esteso a tutti i principali stati europei. Il progetto si propone di studiare varie forme di violenza politica organizzata (dai gruppi paramilitari ai club di tiro a segno) nei principali paesi europei tra la fine Ottocento e lo scoppio della prima guerra mondiale.

Matteo Millan ha pubblicato due monografie (Guerra di servizi, 2009 e Squadrismo e squadristi nella dittatura fascista, 2014), capitoli e saggi in volumi collettanei, e vari articoli in riviste scientifiche nazionali e internazionali, tra cui Storica, Contemporanea, Contemporary European History, European History Quarterly e Journal of Social History.

PUBBLICAZIONI

Monografie.


  • Squadrismo e squadristi nella dittatura fascista, Viella, Roma 2014

  • Guerra di servizi: tra Italia e Svizzera, la rete informativa della Resistenza, Il Poligrafo, Padova 2009


Articoli e capitoli di libro.

  • 'The Contradictions of Veterans’ Associations? The Fascist Appropriation of the Legacy of the First World War and the Failure of Demobilisation', in New Political Ideas in the Aftermath of the Great War, a cura di A. Salvador, A.G. Kjøstvedt, Palgrave Macmillan, Basingstoke, 2016

  • 'The Shadows of Social Fear: Emotions, Mentalities and Practices of the Propertied Classes in Italy, Spain and France (1900-1914)', Journal of Social History, 50 (2), 2016: 336-361

  • 'In Defence of Freedom? The practices of armed movements in pre-1914 Europe: Italy, Spain and France', European History Quarterly, 46 (1), 2016: 48-71

  • 'Treviso', in Abbasso la Guerra! Neutralisti in piazza alla vigilia della Prima guerra mondiale in Italia, a cura di F. Cammarano, Le Monnier, Firenze 2015

  • 'Milizie civiche prima della Grande guerra. Violenza politica e crisi dello Stato in Italia e Spagna (1900-1915)',  Storica, 58, 2015

  • 'Aurelio Padovani', in Dizionario Biografico degli Italiani, 2014

  • 'The Institutionalization of Squadrismo: disciplining paramilitary violence in the Italian fascist dictatorship', Contemporary European History, 22, 4, 2013

  • 'Semplicemente squadristi. Immagini e pratiche del fascismo post-marcia: il caso di Genova', Contemporanea. Rivista di storia dell’800 e del ‘900, 16, 2, 2013

  • 'Squadrismi. Millan legge Reichardt', Storica, 49, 2011