SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Michele Pavino

BIOGRAFIA

Occupazione attuale

Docente scuola superiore e collaboratore di ricerca in storia contemporanea all'Università di Modena e Reggio Emilia,  Dipartimento di Economia Marco Biagi.

2013

Socio Sissco

Esperienze di istruzione e formazione

1994

Diploma di perito chimico industriale presso l’Istituto tecnico industriale “Saverio Altamura” di Foggia

2002

Laurea quadriennale in “Storia contemporanea”, presso l’Università di Bologna
tesi di laurea: La crisi della grande industria ligure. La Rivista “Mondo Economico” (1970-1990)
Relatore: Giorgio Pedrocco, professore di “Storia delle Innovazioni tecnologiche”, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia

2003

Master di II livello “Storia e storiografia multimediale” presso l’Università di Roma Tre
Tesi di master: La Banca Popolare Etica
Relatore: Pia G. Celozzi Baldelli, professoressa di “Storia Americana” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia

2003

Stage presso la Fondazione Risorsa Donna di Roma, come realizzatore di contenuti relativi alla storia della finanza etica

2004

Partecipazione al corso di formazione teorico e pratico, “Praxis”, per futuri amministratori pubblici, patrocinato dal comune di Roma,

2007

Abilitazione all’insegnamento di storia e filosofia nella scuola superiore (indirizzo scienze umane, classe di abilitazione A037),  presso “la Scuola Interuniversitaria Lombarda di specializzazione per l’Insegnamento Secondario di Milano (SILSIS-MI)”
Tesi di Specializzazione: “Ferdinando Maria Perrone” (rappresentante commerciale della Ansaldo, poi amministratore delegato e in seguito presidente della Ansaldo Armstrong, tra il 1896 e il 1908)
Relatore: Alfredo Canevaro, professore di “Storia contemporanea”, presso la Facoltà di studi Umanistici, dell’Università degli Studi di Milano

2008

Specializzazione per la didattica speciale agli studenti con disabilità, nella scuola superiore di primo e secondo grado, presso la “Università Cà Foscari” di Venezia

2011

Dal gennaio 2011 è dottorando presso il Dipartimento Tempo, Spazio e Immagine dell’Università degli Studi di Verona

2011

Partecipazione al convegno organizzato dall’Istituto di Scienze Umane di Roma, con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, “Questo diletto almo Paese. Profili dell’unità d’Italia”, nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia

2011

Partecipazione alla Summer School sul tema “Le dimensioni della storia. Pubblico e Privato: teoria, metodi, storiografia”, presso la Fondazione Bruno Kessler di Trento, diretta dal Professore Paolo Bompeni

2012

Visiting Scholar presso la “Scuola di Studi Storici” dell’Università di Newcastle, con partecipazioni a seminari e ricerche archivistiche al “Tyne and Wear Archive” di Newcastle e al “National Archive” di Londra, in relazione alla storia della “Armstrong di Pozzuoli”

2014

Dottore di ricerca in Storia Contemporanea, presso l’Università di Verona, con la tesi dal titolo “I CANNONI DEL RE: L’INDUSTRIA ARMSTRONG IN ITALIA (1885-1914)".

 

PUBBLICAZIONI

2016

M. Pavino, Il ruolo dell’Armstrong di Pozzuoli nella nascita di una moderna industria degli armamenti in Italia (1884-1914),  Memoria e Ricerca, vol. 5, n. 2, (2016), pp. 327-348.

 

2012

Paper pubblicato sul sito della Scuola superiore di studi storici, geografici, antropologici delle Università di Verona, di Padova e di Venezia, dal titolo “La struttura del mercato bellico dell'industria navalmeccanica italiana in età liberale”

Esperienze lavorative

2004

Addetto stampa, per il settore economico, dell’agenzia di stampa “Italian Network” di Roma

2008-2010

Attività di docenza in “storia e filosofia” e nel “sostegno”, presso varie scuole pubbliche della provincia di Modena

Conoscenza delle lingue straniere e dell’informatica

Inglese

Buona padronanza della lingua inglese, conseguita durante il percorso d’istruzione secondaria e universitaria e nell’ambito di corsi di lingua e ricerche storiche condotte all’estero

Tedesco

Conoscenza di base della lingua tedesca conseguita durante il primo biennio delle superiori, la carriera universitaria e corsi di lingua svolti all’estero

Informatica

Ottima conoscenza degli strumenti informatici per la video scrittura, l’archiviazione e l’elaborazione di dati e la presentazione di lavori multimediali