SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Alessio PETRIZZO

BIOGRAFIA

Nato a Pisa il 04/07/1978.
Si è laureato con lode in Storia presso l’Università di Pisa (aprile 2004), con una tesi dal titolo Le frontiere della festa. Spazi pubblici e discorso nazionale in Toscana alla vigilia del Quarantotto, sotto la direzione di Alberto Mario Banti.
Attualmente sta completando il dottorato di ricerca (XX ciclo) in Studi storici per l’età moderna e contemporanea presso l’Università degli Studi di Firenze, con una tesi dal titolo Il discorso parlamentare e la rivoluzione nazionale. Pratiche e rappresentazioni nel lungo Quarantotto italiano, sotto la direzione di Simonetta Soldani e Paul Ginsborg.
È membre associé (doctorant) presso l’Institut “Jean-Baptiste Say” dell’Université Paris XII Val-de-Marne, dove collabora al gruppo di ricerca internazionale sulla fratellanza politica coordinato da Catherine Brice.
Con Gian Luca Fruci coordina presso l’Università di Pisa il seminario «Il lungo Ottocento e le (sue) immagini», nell’ambito delle attività del Centro Interuniversitario di Storia Culturale (CSC).
È stato borsista presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (IISF) di Napoli (marzo 2006).
È intervenuto in varie sedi, tra le quali: il seminario su «Iconografia e rappresentazioni della politica fra Otto e Novecento», presso la Scuola Superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant’Anna (Pisa, dicembre 2006); l’«International Summer School on Religions in Europe» organizzata dall’Associazione Italiana di Sociologia (AIS; San Gimignano, agosto 2006); il convegno Sissco «Cantieri di storia III. La storia contemporanea in Italia oggi: linee di tendenza e orientamenti di ricerca» (Bologna, settembre 2005); il seminario dottorale internazionale dell’Università della Tuscia-École Française de Rome, in collaborazione con EHESS e Università “La Sapienza” di Roma, «Storia politica dell’Europa meridionale e del Mediterraneo: problemi, metodi, fonti» (Roma-Viterbo, aprile 2005).
Tra il 2001 e il 2004 è stato membro del gruppo di ricerca in antropologia e storia orale coordinato da Pietro Clemente e Fabio Dei nel quadro del “Progetto Memoria” della Regione Toscana (l.r. 59/99 “Interventi per salvare la memoria delle stragi nazifasciste in Toscana”).

PUBBLICAZIONI

A. Petrizzo, Spazi dell’immaginario. Festa e discorso nazionale in Toscana tra 1847 e 1848, in A. M. Banti e P. Ginsborg (a cura di), Storia d’Italia. Annali 22. Il Risogimento, Einaudi, Torino 2007, pp. 509-539.
A. Petrizzo, Appunti su rituali e politica, in «Contemporanea. Rivista di storia dell’800 e del ’900», 2007, 1, pp. 157-167.
A. Petrizzo (a cura di), Documenti e testimonianze, in L. Villari (a cura di), Il Risorgimento. Storia, documenti, testimonianze, IV, 1847-1848. La prima guerra d’indipendenza, La Biblioteca di Repubblica-L’Espresso, Roma 2007, pp. 165-649 (oltre a schede pp. 3-146).
A. Petrizzo, Il “discorso della strage” tra verità storica e biografia individuale. Il caso di San Miniato, in P. Clemente e F. Dei (a cura di), Poetiche e politiche del ricordo. Memoria pubblica delle stragi nazifasciste in Toscana, Carocci, Roma 2005, pp. 163-190.




Ultima modifica: 30/12/2014 15:00:46