SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

MASSIMO PIERMATTEI

foto di MASSIMO PIERMATTEI

Dipartimento di Economia e Impresa - Università della Tuscia

BIOGRAFIA

Studi e specializzazioni:


  • Novembre 2002: Laurea di primo livello in “Scienze Politiche e Relazioni Internazionali”, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Siena, tesi “Altiero Spinelli: prospettive storiografiche”, relatrice prof.ssa Landuyt, voto 108/110;

  • Luglio 2004: Laurea magistrale in “Scienze Internazionali – Curriculum in Studi Europei”, classe 60/s, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Siena, tesi “Le elezioni europee in Italia. 1994-1999”, relatore prof. Pasquinucci, correlatrice prof.ssa Landuyt, voto 110/110 con lode;

  • Febbraio 2009: Dottorato di ricerca in “Storia d’Europa: società, politica, istituzioni, XIX-XX secolo”, tutor Prof. Rapone, tesi: “Dal vincolo esterno all’europeizzazione? Le culture politiche italiane e l’integrazione europea nella rincorsa alla moneta unica (1988-1998)” (M-Sto/04);

  • Gennaio 2010: visiting researcher Università della Tuscia – University College Cork, supervisor prof. Keogh, oggetto della ricerca: l’Irlanda, le culture politiche irlandesi e il processo d’integrazione europea;

  • Marzo 2011: assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Economia e Impresa – Università della Tuscia, responsabile scientifico Maurizio Ridolfi, oggetto della ricerca: Politiche municipali, sviluppo economico e società locale. Il caso del distretto della ceramica di Civita Castellana (1945-1993)”.


 

Posizione attuale

  • Dal 2012 è professore a contratto presso l’Università della Tuscia dove ha insegnato Storia delle relazioni internazionali (2012-2015) e storia e cultura del turismo (2015-2016);

  • Dal 2014 è membro del teaching staff della cattedra Jean Monnet (Chair Holder prof. Ridolfi) su “The Mediterranean Europe in the European integration: societies and cultures, policies and spaces” dove, tra le varie iniziative seguite, cura il laboratorio interdipartimentale “The Mediterranean Europe in social, cultural and political dimension”.


Altre esperienze maturate in ambito accademico:

  • Dal 2008 al 2016 è stato membro della redazione dell’e-Journal “Officina della Storia” dove ha curato la sezione “Integrazioni e regionalismi” e ha co-curato quella “Storia italiana e integrazione europea”(ISSN 1974-286X);

  • Dal 2009 al 2014 è stato nel direttivo del Centro studi sull’Europa mediterranea (CSSEM), convenzionato con l’Università della Tuscia;

  • Nel 2009 ha curato per l’Associazione Universitaria di Studi Europei il sondaggio “I Giovani e l’Europa” nell’Università della Tuscia;



  • Nel 2006 ha partecipato al James Madison Program organizzato da Ethica-Asti e Università di Princeton, “USA, Italia, Europa: costituzioni e costituzionalismo”, Asti, novembre 2006;

  • È stato lecturer alla summer school “Chemistry for life and environment” organizzata dall’Università di Siena e dalla Emory University (USA), Siena luglio 2010;

  • Ha collaborato alla cattedra di “Storia della comunicazione politica e istituzionale” presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università della Tuscia 2009-2011;

  • Ha collaborato con la cattedra di Storia contemporanea e collabora con quella di Storia d’Italia e del processo d’integrazione europea, presso il corso di laurea in Scienze Politiche e delle relazioni internazionali, Dipartimento di Economia e Impresa, Università della Tuscia (dal 2012);

  • Ha coordinato l’Osservatorio sulle elezioni politiche 2013 promosso da “Officina della storia” e dallo CSSEM (osservatoriopolitiche2013.wordpress.com);

  • Ha coordinato il panel “L’Europa in Italia: snodi e temi della partecipazione italiana al processo d’integrazione europea” ai Cantieri di storia contemporanea organizzati dalla SISSCO a Salerno nel settembre 2013;

  • Ha coordinato il panel “L’Europa mediterranea nel processo d’integrazione europea: spazi, politiche, istituzioni”, ai Cantieri di storia contemporanea della SISSCO a Viterbo, 2015;

  • È socio AUSE e SISSCO, è stato socio ASMI.

  • Ha curato il monografico di «Officina della Storia» su “L’Europa mediterranea nell’integrazione europea” (online da ottobre 2014);

  • Nel 2013 è stato borsista presso il Dipartimento di Economia e Impresa, Università della Tuscia per una ricerca su “I Presidenti della Repubblica e l’Italia dei comuni”;

  • È stato PI nel bando Sir del 2014 il cui progetto, pur non risultando vincitore, è stato ottimamente valutato dai blind referees;

  • Ha organizzato e curato diversi convegni nazionali e internazionali (“Celebrare la nazione”, “I presidenti”, “Le riviste di storia digitali”, “L’Europa e il suo processo d’integrazione: il punto di vista della storiografia italiana”);

  • È stato borsista presso il Disbec dell’Università della Tuscia per una ricerca su “Il senatore Spigaroli e la nascita del ministero dei beni culturali”;

  • Collabora con il Punto Europa, Centro d’Eccellenza Jean Monnet dell’Università di Bologna – Polo di Forlì;

  • Collabora con il periodico elettronico “Mente Politica” diretto da Paolo Pombeni (www.mentepolitica.it);

  • Marzo-Maggio 2016 ha curato per l’Università di Bologna – Polo di Forlì il corso e-learning (30 ore, 9 lezioni delle quali 6 fatte personalmente) di storia dell’integrazione europea “E-learning, e-teaching, e-Europe” rivolto a più di 200 insegnanti delle scuole pubbliche d’Italia;

  • Marzo -Aprile 2016 in collaborazione con i centri Europe-direct dell’Emilia Romagna ha curato tre eventi di formazione intensiva a Bertinoro, Reggio Emilia e Bologna sull’attualità del processo d’integrazione europea e dell’Italia repubblicana rivolti agli insegnanti delle scuole pubbliche italiane


 

Principali seminari e interventi a convegni nazionali e internazionali:

  • Le federazioni transnazionali dei partiti dal rilancio di Hannover alle sfide del post Maastricht “Dialogo sull’Europa”, CRIE – Università di Siena, 2005);

  • “Più lontani da Roma, più vicini all’Europa: la Lega Nord e l’integrazione europea (1988-1998), “Dialogo sull’Europa” CRIE – Università di Siena, 2006)

  • L’Europeismo e le forze politiche italiane: dalla retorica alla conflittualità. La svolta della campagna elettorale per le elezioni europee del 1994, CRIE – Università di Siena (2008);

  • The tortuous path towards and through Europe: Irish political cultures and European integration process (1963-1992), “European political cultures and parties and the European integration process”, IMT Lucca e Università di Padova, Lucca, 11-12 novembre 2011;

  • Towards a Euro-Mediterranean dimension within the EU? Spain and Italy during the ‘90s from a Braudelian perspective, “Spain and the European integration process”, organizzato dalla Fundacion de Yuste e dal CVCE del Lussemburgo - 2012;

  • I fatti e le reazioni del mondo politico e sindacale, “La strage di Portella della Ginestra e il processo di Viterbo: politica, memoria, uso pubblico della storia (1947–2012)”, Fondazione di Vittorio, Viterbo, 18 aprile 2012;

  • Rappresentanti dell’unità nazionale tra crisi della Repubblica, riscoperta del territorio e integrazione europea: le presidenze Cossiga, Scalfaro e Ciampi, “Presidenti della Repubblica. Le istituzioni e i cittadini, l’Italia e l’Europa”, Università della Tuscia e Archivio storico della Presidenza della Repubblica, Viterbo, 11-12 aprile 2013;

  • Dalla Lombardia alla Padania, dall’autonomia alla secessione: la Lega, il Nord, l’Italia e l’Europa, “Persistenze o rimozioni 2013: sguardi sulle prospettive della nuova ricerca storica”, Istituto Gramsci della Toscana, Firenze, 2013.

  • Ascesa e crisi dell’europeismo italiano negli anni ’80: approcci, fonti, nuovi protagonisti, “La politica estera italiana nell’Europa della guerra fredda. Attori tradizionali e nuove forme della politica estera fra gli anni ’60 e gli anni ‘80” Università di Padova, Padova, 20-22 giugno 2013;

  • Le destre tra sovranità nazionale, localismi e sfida europea, “L’Europa in Italia: snodi e temi della partecipazione italiana al processo d’integrazione europea”, Cantieri di Storia SISSCO, Salerno, 10-12 settembre 2013 (coordinatore del Panel);

  • L’Europa unita come fattore di ricomposizione dei conflitti postcoloniali, “Imperi: politiche ed eredità nel ‘lungo Novecento’: Italia, Portogallo e Spagna”, Università di Bologna e Istituto Parri, Bologna, 14-16 dicembre 2013;

  • Il processo d’integrazione. L’Italia e l’Europa mediterranea, “Il processo d’integrazione e l’Europa mediterranea. Percorsi di ricerca tra Italia e Portogallo (1947-2014)”, Università della Tuscia, 18 marzo 2014;

  • “Demos, cittadinanza, identità: quale futuro per l’Europa?”, Europe Direct Firenze, Firenze, 10 aprile 2014;

  • La dimensione partitica transnazionale dell’integrazione europea: percorso storico e bilancio degli studi, “Representative democracy and political participation. Towards a European transnational party system”, Università di Padova, AUSE, Padova, 5-6 maggio 2014;

  • Il ruolo dell'Ue e dell'integrazione europea nella crisi dell'Italia repubblicana degli anni '90: attori, snodi, “Il modello europeo: interpretazioni, sfide, sostenibilità”, Università di Bologna – Polo di Forlì, Forlì, 9-10 maggio 2014;

  • Il processo d’integrazione europea come chiave di lettura del passato e della memoria dopo il 1989, “L’Europa e le sue memorie. Politiche e culture del ricordo dopo il 1989”, Università della Tuscia, 13 maggio 2014

  • La Lega, il Nord, l’Italia e l’Europa (1979-1996), seminario per il corso di Storia dei movimenti e dei partiti politici, Università di Firenze (titolare della cattedra prof.ssa Casalini), 7 novembre 2014;

  • The “EU factor” in the Italian crisis of 1994, “The Italian crisis: Twenty years on”, Association for the study of modern Italy (ASMI) and Italian cultural Institute London, 20-22 Novembre 2014;

  • I partiti italiani e la nascita dell’Euro, seminario presso la Scuola di Scienze politiche, Forlì, 1 dicembre 2014 (titolare cattedra prof.ssa Laschi);

  • L’Europa mediterranea nell’integrazione europea, seminario per il corso di Storia contemporanea (titolare cattedra prof. Ridolfi), Viterbo, 4 dicembre 2014 e 3 novembre 2015;

  • I partiti italiani e l’Euro, seminario per il corso “From Italian teacher to European teacher” (corso di formazione per docenti) organizzato dallo Europe direct e dal Centro di eccellenza Jean Monnet di Forlì, marzo 2015;

  • I Paesi dell’Europa del Sud e il cammino verso l’Unione economica e monetaria tra rivalità e contrapposizioni, convegno “L’Unione economica europea: aspetti economici, sociali e istituzionali”, AUSE, Venezia, 17-19 luglio 2015

  • Lo spazio mediterraneo nel processo d’integrazione europea, Cantieri di Storia della SISSCO, Viterbo, settembre 2015;

  • Il Mediterraneo e l’Unione europea, corso di formazione di 8 ore realizzato per l’Ordine dei Giornalisti del Lazio, Roma, 12 giugno e 14 ottobre 2015;

  • How many South in the Eec/Eu? Southern issues in the European integration process, Graduate conference of Cornell University, Ithaca (NY), 11-12 marzo 2016;

  • Una mappatura della situazione accademica italiana, convegno “L’Europa e il suo processo d’integrazione: il punto di vista della storiografia italiana”, Forlì, 26-28 maggio 2016

  • La ratifica di Maastricht come momento fondativo di una conflittualità moderna sulla costruzione europea, convegno “Gli euroscetticismi: resistente e opposizioni alla Comunità/Unione europea dalle origini ai giorni nostri”, Università di Genova, Genova, 29-30 settembre 2016

  • I Paesi dell’Europa meridionale nella Cee/Ue: dall’allargamento allo scontro Nord-Sud, convegno “L’Unione Europea e lo spazio mediterraneo: relazioni internazionali, crisi politiche e regionali, dialogo multiculturale (1947 - 2015)”, Università della Tuscia, Viterbo, 18-19 ottobre 2016

  • Il percorso politico e intellettuale di Altiero Spinelli dal PCd’I al federalismo europeo, nel seminario “Fare/Rifare l’Europa attraverso la cultura. Ripensare l’eredità di Altiero Spinelli”, Università della Tuscia, 9 novembre 2016;

  • L’Italia, i Paesi dell’Europa mediterranea e il Trattato di Maastricht, seminario realizzato per l’Università Cattolica di Milano, 18 novembre 2016


 

NB Diversi paper presentati a seminari e convegni sono disponibili su https://unitusdistu.academia.edu/MassimoPiermattei

 

 

PUBBLICAZIONI

Monografie


  • Piermattei, Crisi della repubblica e sfida europea. I partiti italiani e la moneta unica, Bologna, CLUEB, 2012, pp. 209, ISBN 978-88-491-3620-3

  • Piermattei, Lo sviluppo economico di un territorio dalla ricostruzione al mercato unico: il caso della produzione ceramica a Civita Castellana, Roma, Aracne, 2016, pp. 292, ISBN 978-88-548-9716-8


 

Saggi in curatele

  • Piermattei, Le federazioni transnazionali dei partiti dal rilancio di Hannover alle sfide del post Maastricht, in F. Di Sarcina, L. Grazi, L. Scichilone, Europa in progress. Idee, istituzioni e politiche nel processo di integrazione europea, Milano, Angeli, 2006, pp. 66-73, ISBN 88-464-7651-4

  • Piermattei, “Più lontani da Roma, più vicini all’Europa”: la Lega Nord e l’integrazione europea (1988-1998), in F. Di Sarcina, L. Grazi, L. Scichilone, Europa vicina e lontana. Idee e percorsi dell’integrazione europea, Firenze, CET, 2008, pp. 113-124, ISBN 88-7957-273-3

  • Piermattei, L’Europeismo e le forze politiche italiane: dalla retorica alla conflittualità. La svolta della campagna elettorale per le elezioni europee del 1994, in F. Di Sarcina, L. Grazi, L. Scichilone, Res Europeae. Attori, politiche e sfide dell’integrazione europea, Firenze, CET, 2010, pp. 277-288, ISBN 88-7957-317-9

  • Piermattei, On the Mediterranean shores of EU: geography, identity, economics and politics, in C. Blanco Sío-López, Susana Muñoz, ed. by, Converging pathways. Spain and the European integration process, Bruxelles, Peter Lang, 2013, pp. 371-392, ISBN 978-2-87574-112-7

  • Piermattei, Dalla Lombardia alla Padania, dall’autonomia alla secessione. La Lega, il Nord, l’Italia, l’Europa, in M. Di Giacomo, A. Gori, Sguardi sulla nuova prospettiva storica, Roma, Aracne, 2014, pp. 19-36, ISBN 978-88-548-6930-1

  • Piermattei, La strage di Portella della Ginestra: i fatti e le reazioni del mondo politico sindacale, in S. Cruciani, M. P. Del Rossi, M. Claudiani, Portella della Ginestra e il processo di Viterbo. Politica, memoria e uso pubblico della storia (1947 - 2012), Roma, Ediesse, 2014, pp. 57-81, ISBN 978-88-230-1878-5

  • Piermattei, Territorio, nazione, Europa: le presidenze Cossiga, Scalfaro e Ciampi, in M. Ridolfi, a cura di, Presidenti. Storia e costumi della Repubblica, nell’Italia democratica, Roma, Viella, 2014, pp. 237-257, ISBN 978-88-6728-279-1

  • Piermattei, The Union’s political parties: historical evolution and researches, in M. Mascia, a cura di, Towards a European transnational party system, Padova, AUSE, 2014, pp. 34-44 ISBN 978-88-99051-006

  • Piermattei, I partiti dell’Unione: evoluzione storica e ricerche, in M. Mascia, a cura di, Representative democracy and political participation. Towards a European transnational party system, Padova, AUSE, 2014, pp. 43-51 ISBN978-88-6611-373-7

  • Piermattei, European integration and transnational parties: a look at the historical perspective and current studies, in A. Landuyt, ed. by, European integration between history and new challenges, Bologna, il Mulino, 2014, pp. 325-347, ISBN 978-88-15-14715-8

  • Piermattei, Celtic Tiger prepares to roar: Irish parties, leaders and European integration 1961-1992, in L. Bonfreschi, G. Orsina, A. Varsori, eds. By, Bruxelles, Peter Lang, 2015, pp. 361-378, ISBN 978-2-87574-279-7

  • Piermattei, Ptolemaics and Copernicans. Southern Europe and the EUropean integration process, in M. Baumeister, R. Sala, eds. by, Southern Europe? Italy, Spain, Portugal and Greece from the 1950s until the present day, Frankfurt-on-Main, Campus, 2015, pp. 235-251, ISBN 978-3-593-50482-7

  • Piermattei, I Paesi dell’Europa del Sud e il percorso verso l’Unione economica e monetaria tra rivalità e contrapposizioni, in M. Mascia, F. Velo, eds. by, L’Unione economica europea: aspetti economici, sociali e istituzionali, Bari, Cacucci Editore, 2015, pp. 1-8, ISBN: 978-88-6611-477-2


 

Saggi in riviste

  • Piermattei, Partiti d’Europa. Integrazione e federazioni transnazionali, in “Memoria e Ricerca”, n. 24/gennaio-aprile 2007, pp. 163-181, ISBN 1127-0195

  • Piermattei, Europeisti, antieuropei, ma soprattutto padani. La Lega Nord, la moneta unica, l’integrazione europea (1982-1998), in “Memoria e Ricerca”, n. 36/gennaio-aprile 2011, pp. 169-187 ISBN 1127-0195

  • Cruciani, M. Piermattei, Destre e sinistre in Europa: crisi e ridefinizione delle famiglie politiche, in “Memoria e Ricerca”, n. 41/settembre-dicembre 2012, pp. 103-120, ISBN 1127-0195

  • Piermattei, Altiero Spinelli nel Partito Comunista d’Italia. I documenti della Fondazione Istituto “Antonio Gramsci” (1925-1938), in “Eurostudium”, ottobre-dicembre 2008, pp. 24-41,

  • (http://www.eurostudium.uniroma1.it/rivista/studi%20ricerche/numero%209/Altiero%20Spinelli%20inedito%20nel%20Partito%20Comunista.pdf visto 9 luglio 2012);

  • Piermattei, Partiti e Mass media in Italia: le domande mancate delle Europee 2009, in “Imago europae”, a. III, n. 7, luglio-settembre 2009, pp. 17-19, ISSN 1973-3151

  • Piermattei, La storia della banca agricola popolare di Ragusa, in “Rivista bancaria”, n. 5-6, settembre-dicembre 2011, pp. 153-156, ISSN 1594-7556;

  • Piermattei, Veneto Banca

  • (http://www.bankpedia.org/index.php/it/133-italian/v/23012-veneto-banca-s-c-p-a visto 9 luglio 2012);

  • Piermattei, L’Europa mediterranea nell’integrazione europea: spazi e culture, economie e politiche, in «Officina della Storia», n. 1/2014


 

Traduzioni:

Nel volume M. Baioni, F. Conti, M. Ridolfi, Celebrare la nazione. Grandi anniversari e memorie pubbliche nelle società contemporanee, Silvana editoriale, 2012 (ISBN 9788836623655) ha tradotto dall’inglese all’italiano i saggi di Fernando Catroga e Arundhati Virmani.

 

«Officina della storia»

Editoriali

  • Piermattei, C. Blanco Sìo-Lopez, La fragilità dei sogni: gli europei, la crisi, il futuro dell’Europa unita, n. 1/2012;

  • Piermattei, Dieci riflessioni sulle elezioni europee 2009, n. 1/2009;


 

Saggi

  • Piermattei, Le culture politiche italiane e il trattato di Maastricht (1992-1994),

  • Piermattei, L’Europa degli “altri”: programmi, comunicazione politica, contraddizioni al di fuori di PD e PDL,

  • Piermattei, La dichiarazione Schumann e l’inizio del processo d’integrazione europea,

  • Piermattei, La destra, l’Italia, l’Europa: dal Movimento sociale italiano al Popolo della Libertà,

  • Piermattei, Le sfide della ricerca sull’integrazione europea. Intervista ad Ariane Landuyt,

  • Piermattei, L’Europa mediterranea nell’integrazione europea: spazi e culture, economie e politiche,


 

Recensioni

Ha curato le recensioni dei volumi di Piero Graglia, Federica Di Sarcina e Laura Scichilone nella sezione “Storia italiana e integrazione europea”

 

«Mente Politica»

  • La Lega è morta. Viva la Lega, n. 50/2015;

  • Quale Lega si ritrova quest’anno a Pontida?, n. 72/2015;

  • Antieuropeismo di lotta e di governo: la Lega di Salvini e la moneta unica, n. 85/2015;

  • La crisi dell’Ue e la fragilità dei partiti europei, n. 112/2015;

  • Verso l’accorpamento delle Regioni? Opportunità e limiti della proposta Morassut-Ranucci, n. 127/2015;

  • L’Ue tra “piccole patrie” e nazionalismi: le nuove forze centripete e la posta in gioco, n. 130/2015;

  • Londra e Roma “mano nella mano” al Consiglio europeo. Cui prodest?, n. 147/2015

  • Le crisi dell’Europa, l’assenza della storia e degli storici, n. 14/2016

  • Che “9 maggio” è stato, n. 52/2016

  • Dalla Brexit una sfida per l’Università italiana, n. 71/2016