SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Stefano PISU

Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali, Università di Cagliari

BIOGRAFIA

TITOLI DI STUDIO

17/11/2004: Laurea in Lingue e Letterature Straniere Vecchio Ordinamento, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Università degli studi di Cagliari, tesi in storia contemporanea dal titolo “Cinema e potere in URSS (1928-1935): trasformazione e destino della cinematografia sovietica negli anni dell’affermazione dello stalinismo”, relatore prof.ssa Giannarita Mele, votazione: 110/110 con lode

04/02/2008: Titolo di Dottore di ricerca in Storia Moderna e Contemporanea (XX ciclo, Università degli studi di Cagliari, tesi dal titolo “L’Unione Sovietica alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (1932-1953)”, tutor prof.ssa Giannarita Mele, valutazione: Ottimo

 

ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE

Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore Universitario di Seconda Fascia, settore concorsuale 11/A3 – Storia Contemporanea (conseguita in data 30/11/2017)

Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore Universitario di Seconda Fascia, settore concorsuale 10/C1 – Teatro, Musica, Cinema, Televisione e Media Audiovisivi (CONSEGUITA IN DATA 17/04/2018)

ATTIVITA’ DI FORMAZIONE O DI RICERCA PRESSO QUALIFICATI ISTITUTI ITALIANI O STRANIERI

Dal 01-02-2006 al 30-06-2006 (5 mesi): Borsista del Ministero dell'Istruzione della Federazione Russa presso l'Istituto Statale di Lingua Russa "A.S. Pushkin" per lo svolgimento delle ricerche dottorali sul tema "L'Urss e la Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1932-1953)"

Dal 01-02-2007 al 31-07-2007 (6 mesi): Borsista della Regione Autonoma della Sardegna nell'ambito del programma di alta formazione "Master and Back" presso la Facoltà di Storia dell'Università Statale di Mosca "Lomonosov" e Visiting Fellow, campo di ricerca “History of XX century Russia”, (referente: prof. Lev Sergeevic Belousov)

Dal 30-01-2009 al 29-01-2011 (24 mesi): Titolare di assegno di ricerca (art.51, L.27/12/1997 n.449) nell'ambito del progetto di ricerca “L’immagine dell’Urss in Occidente: l’Unione Sovietica e la Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia negli anni di Stalin e Chrushev” - SSD: M-STO/04 - Storia Contemporanea, Dipartimento di studi storici, geografici e artistici. Università di Cagliari(Responsabile scientifico: prof.ssa Giannarita Mele)

Dal 19-10-2009 al 19-12-2009 (2 mesi): Visiting Fellow, Facoltà di Storia, Università Statale di Mosca “Lomonosov” (referente: prof. Lev Sergeevic Belousov)

Dal 15-04-2013 al 15-12-2013 (8 mesi): Borsa di ricerca sul progetto di ricerca "Storia della CGIL regionale della Sardegna dagli anni Cinquanta ai giorni nostri", Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell'Università di Cagliari (Responsabili scientifici: Prof. Francesco Atzeni, Prof.ssa Giannarita Mele)

Dal 16-12-2013 al 15-12-2014 (12 mesi): Titolare di Assegno di ricerca (art. 22, L.30/12/2010 n.240) nell’ambito del progetto “Il XX secolo sul red carpet: i festival internazionali del cinema fra utopia cosmopolita, confronto geopolitico e globalizzazione” – SSD: M-STO/04 - Storia Contemporanea, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio. Università di Cagliari (Responsabile scientifico: Prof.ssa Giannarita Mele)

Dal 01-10-2014 al 09-11-2014 (1 mese) : "Chercheur invité" (Visiting Fellow), Centre d'Histoire Culturelle des Sociétés Contemporaines, Université de Versailles Saint Quentin-en-Yvelines (referente : Prof.ssa Caroline Moine)

Dal 10-02-2015 al 09-02-2016 (12 mesi): Titolare di Assegno di ricerca (art. 22, L.30/12/2010 n.240) nell’ambito del progetto “Coproduzione e coesistenza durante la guerra fredda: la diplomazia cinematografica est-ovest fra scambio culturale, cooperazione commerciale e condizionamento politico” – SSD: M-STO/04 - Storia Contemporanea, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio. Università di Cagliari (Responsabile scientifico: Prof.ssa Giannarita Mele)

Dal 01-12-2017 al 30-11-2018 (1 mese): Titolare di Assegno di ricerca in Storia Contemporanea (art. 22, L.30/12/2010 n.240) nell’ambito del progetto “Le relazioni culturali tra l’Italia e l’URSS dal secondo dopoguerra alla caduta dell’Unione Sovietica 1945/1991”, SSD: M-STO/04 - Storia Contemporanea, Dipartimento di Scienze politiche, Università di Roma Tre, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio, Università di Cagliari (responsabili scientifici: prof. Alberto Basciani, prof. Francesco Atzeni)

Dal 18-12-2018 al 17-03-2019 (3 mesi): Titolare di borsa di ricerca “Per una storia audiovisiva delle migrazioni interne in Italia: il caso di Arborea” (Progetto Regione Sardegna Legge 7/2007, annualità 2016 “Tracce di cosmopolitismo: migrazioni, memorie e attualità fra Mediterraneo ed Europa  -  COSMO-MED”, responsabile scientifico: prof. Raffaele Cattedra)

Dal 14/5/2019 al 13/6/2019 (1 mese): Titolare di contratto di lavoro autonomo nell’ambito del progetto di ricerca La cultura audiovisiva in Sardegna all’epoca della neotelevisione. Responsabile scientifico: Prof. Antioco Floris. finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna nell’ambito della L.R. 15/2006

 

ATTIVITA’ DIDATTICA A LIVELLO UNIVERSITARIO IN ITALIA O ALL’ESTERO:

a.a. 2008-2009

- febbraio 2009: coordinatore, col titolare della disciplina (docente: Prof.ssa Mele), del seminario di Storia contemporanea Kennedy e Chruščev: la guerra fredda e la distensione” nell’ambito dell’insegnamento di Storia contemporanea, Corso di laurea triennale in Lingue e culture europee ed extraeuropee, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Cagliari (15 h).

a.a. 2009-2010

- novembre 2009: ciclo di lezioni seminariali all’interno del corso di Storia contemporanea (docente: prof.ssa Giannarita Mele), Corso di laurea triennale in Lingue e culture europee ed extraeuropee, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Università di Cagliari. Tema: I movimenti di protesta giovanile negli anni Sessanta negli Stati Uniti d’America e La propaganda cinematografica americana riguardo all’intervento in Vietnam. (6 h)

a.a. 2010-2011

febbraio-giugno 2011: coordinatore, col titolare della disciplina, del Laboratorio di Storia contemporanea sulla Caduta del Muro di Berlino (docente: Prof.ssa Mele) nell’ambito degli insegnamenti di Storia contemporanea e di Storia dell’Europa contemporanea, Corso di laurea triennale in Lingue e culture europee ed extraeuropee, CdL magistrale in Lingue e Letterature moderne europee e americane, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Università di Cagliari (25h)

maggio 2011: Lezione seminariale all’interno dell’insegnamento di Storia dell’Europa contemporanea, CdL magistrale in Lingue e Letterature moderne europee e americane, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, dal titolo Gli archivi storici online nello studio della guerra fredda (2 h)

a.a. 2011-2012

- novembre 2011 – gennaio 2012: docenza retribuita di storia contemporanea all’interno dei corsi di riallineamento per gli studenti con debito formativo del corso di Lingue e culture per la mediazione linguistica, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Cagliari (25 h).

- febbraio 2012: coordinatore, col titolare della disciplina (prof.ssa Giannarita Mele), del seminario di storia contemporanea Fra censura e perestrojka: gli anni 80 in URSS attraverso il cinema, Corso di laurea triennale in Lingue e culture europee ed extraeuropee, CdL magistrale in Lingue e Letterature moderne europee e americane, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Cagliari (15h).

- marzo-giugno 2012: tutoraggio didattico retribuito per l’insegnamento di Storia contemporanea, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Cagliari (40 h).

a.a. 2012-2013

- 15 novembre 2012: lezione seminariale all’interno dell’insegnamento di Storia dell’integrazione europea (docente: prof. Marco Pignotti), Corso di Laurea Magistrale di Lingue per la comunicazione internazionale, Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, dal titolo L’Urss ed il blocco socialista davanti al processo di integrazione europea (2 h).

- 12 dicembre 2012: lezione seminariale all’interno dell’insegnamento di Storia contemporanea (docente: prof.ssa Giannarita Mele), Corso di laurea triennale in Lingue e culture europee ed extraeuropee, Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, dal titolo La fine della guerra fredda (1985-1991) (2 h).

- febbraio 2013: coordinatore, col titolare della disciplina (prof.ssa Giannarita Mele), del seminario di storia contemporanea Stalin e il cinema: pratiche e memorie dello stalinismo nella cinematografia sovietica e post sovietica,  Corso di laurea triennale in Lingue e culture europee ed extraeuropee, CdL magistrale in Lingue e Letterature moderne europee e americane, Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari. (15 h)

a.a. 2013-2014

 

- ottobre-novembre 2013: ciclo di lezioni seminariali all’interno dell’insegnamento di Storia contemporanea, Corso di Laurea triennale in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica, Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, dal titolo: Il Piano Marshall in Italia, il Blocco di Berlino e la nascita delle due Germanie, la politica interna ed estera americana negli anni di John F. Kennedy (6 h).

 

- aprile-maggio 2014: ciclo di lezioni seminariali all’interno dell’insegnamento di Storia dell’Europa contemporanea (docente: Prof.ssa Giannarita Mele), CdL magistrale in Lingue e Letterature moderne europee e americane, Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, dal titolo: le relazioni Usa-Urss negli ultimi anni della guerra fredda, la caduta del Muro di Berlino e la riunificazione della Germania (1985-1990) (6 h).

 

a.a. 2014-2015

10-10-2014: Lezione seminariale sul tema "La diplomatie culturelle dans le domaine du cinéma. Les relations entre l’URSS et l’Italie. Les apports des nouvelles archives", nell’ambito del corso seminariale per studenti della laurea magistrale e dottorandi « Sociétés communistes et post-communistes : circulations politiques et culturelles entre l’Europe « de l’Ouest » et Europe « de l’Est » au XXe siècle », Université Diderot Paris 7 e INALCO (Institut National des Langues et Civilisations Orientales) (referente : prof.ssa Sophie Coeure’) (2h)

15-10-2014: Lezione seminariale sul tema "Les festivals internationaux du cinéma au prisme de l’histoire", nell’ambito dell’insegnamento per studenti della laurea magistrale « Lectures de films, analyses de sociétés », Université Paris III Sorbonne-Nouvelle (referente : prof. Kristian Feigelson) (2h)

07-11-2014: Lezione seminariale sul tema "Nemo propheta in patria. Les historiens italiens et la “Mostra” de Venise”", nell’ambito del corso seminariale per studenti e dottorandi dal titolo Histoire culturelle et sociale, Centre d’Histoire Culturelle des Sociétés Contemporaines, Université de Versailles Saint-Quentin-en-Yvelines (referente : prof. Caroline Moine) (2h)

- 10-11 dicembre 2014: Ciclo di lezioni seminariali all’interno dell’insegnamento di  “Storia dell’Unione Sovietica e della Russia Post-Sovietica”, corso di Laurea Magistrale in Studi Europei, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Roma Tre (docente: prof. Alberto Basciani) sul tema Cinema, società e potere in Unione Sovietica (1917-1941) (4 h).

- 12-16 dicembre 2014: Ciclo di lezioni seminariali all’interno dell’insegnamento di Storia contemporanea (docente: prof.ssa Giannarita Mele), Corso di Laurea triennale in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica, Facoltà di Studi Umanistici, Università di Cagliari, dal titolo Le relazioni Usa-Urss negli anni 50 e 60 e l’incubo nucleare attraverso il cinema (4 h).

- febbraio 2015 coordinatore, col titolare della disciplina (prof.ssa Giannarita Mele), del seminario di storia contemporanea Dopo Gorbacev, dopo l’Urss: la Russia post sovietica tra storia e cinema presso la facoltà di studi umanistici dell’Università di Cagliari (12 h)

a.a. 2015-2016

28 ottobre 2015: Lezione seminariale dal titolo Il cinema sovietico per studiare il ruolo internazionale dell’URSS: temi e approcci di ricerca, all’interno del seminario “Il Comunismo nella Storia Europea del XX secolo”, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Teramo (2 h).

Febbraio 2016: Coordinamento del ciclo seminariale Impero, titoli di coda. Il cinema nel processo di decolonizzazione, Facoltà di Studi Umanistici, Università di Cagliari (20h)

11 aprile 2016: Lezione seminariale dal titolo Il cinema nella Grande guerra nell’ambito del seminario Archivi e Storia contemporanea, Facoltà di Studi Umanistici, Università di Cagliari (3 h)

a.a 2016-2017

22-11-2016: Relatore invitato presso il Kunstlerhaus Buchsenhausen di Innsbruck in collaborazione con l’Italien Zentrum dell’Università di Innsbruck. Titolo della lezione: "Cinematic Cold War: the cultural association "Italy-USSR" and the ideological struggle through images"  (referente: Dott. Andrei Sclodi, Dott. Vladimir Shapovalov) (2h)

maggio 2017: proiezione e analisi storica del film Tutti a casa (L. Comencini, 1960) nell’ambito dell’insegnamento di Storia contemporanea, Corso di Laurea Triennale in Lingue e culture per la Mediazione Linguistica, Facoltà di Studi Umanistici, Università di Cagliari (4h)

08-05-2017: Lezione seminariale al Russian and Eurasian Studies Centre Monday Seminar, St Antony's College, Oxford University, Oxford Titolo della lezione: "Cold War and Peaceful Co-existence on the red carpet: the USSR and Western film festivals (1946-1962)" (referente: Dott. Claire Knight) (2h)

a.a 2017-2018

9 ottobre 2017: lezione-conferenza nell’ambito dell’Assemblea Annuale dell’Aisseco (Associazione Italiana per lo Studio della Storia dell’Europa Centrale e Orientale e nell’ambito del corso di Storia dell’Unione Sovietica e della Russia post sovietica (Laurea magistrale in relazioni internazionali, Università Romatre). Titolo della lezione-conferenza: Rivoluzioni in sequenza: come il cinema sovietico ha (ri)costruito l’Ottobre (1917-1987) (3h)

9-10 aprile 2018: proiezione e analisi storica del film Tutti a casa (L. Comencini, 1960) nell’ambito dell’insegnamento di Storia contemporanea, Corso di Laurea Triennale in Lingue e culture per la Mediazione Linguistica, Facoltà di Studi Umanistici, Università di Cagliari (4h)

a.a. 2018-2019

06-09-2018: Lezione all’interno della Scuola estiva “Culture de masse: nouvelles approches, nouveaux enjeux (XIXe-XXe). Titolo della lezione “Mobiliser et étudier les masses: les spectateurs de cinéma dans l’URSS des années 1920 et 1930” (referenti: Prof. Caroline Moine; Carlotta Sorba) (2h)

11 dicembre 2018: Lezione all’interno dell’insegnamento di  “Storia dell’Unione Sovietica e della Russia Post-Sovietica” nel corso di Laurea Magistrale in Studi Europei presso la  Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Roma Tre (docente: prof. Alberto Basciani) sul tema Cultura e mobilitazione di massa in URSS: il caso del cinema (2h)

8-9 aprile 2019: proiezione e analisi storica del film Tutti a casa (L. Comencini, 1960) e de Le donne nella Resistenza (L. Cavani, 1965) nell’ambito dell’insegnamento di Storia contemporanea, Corso di Laurea in Lingue e culture per la Mediazione Linguistica, Facoltà di Studi Umanistici, Università di Cagliari (4h)

2010-2011 / OGGI

Cultore della materia per il SSD M-STO/04 “Storia contemporanea” presso il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università di Cagliari, poi Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali dell’Università di Cagliari

2010-2011 / 2014-2015

Collaborazione didattica con gli insegnamenti di Storia contemporanea (docente prof.ssa Giannarita Mele)  per il CdL triennale in Lingue e Culture per la Mediazione linguistica, e di Storia dell’Europa contemporanea (docente prof.ssa Giannarita Mele) per il CdL magistrale in Lingue e Letterature moderne europee e americane, Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Cagliari, poi Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari. La suddetta attività si è effettuata con la partecipazione alle Commissioni d’esame per gli insegnamenti suddetti in qualità di componente; e con la collaborazione all’elaborazione e allo svolgimento della prova intermedia scritta per il corso di Storia contemporanea, nonché alla correzione delle relative prove.

2016-2017 / 2017-2018

Collaborazione didattica con gli insegnamenti di Storia contemporanea e Storia contemporanea 2 (docente prof.ssa Maria Luisa Di Felice) per il CdL triennale in Lingue e Culture per la Mediazione linguistica, Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari. La suddetta attività si è effettuata con la partecipazione alle Commissioni d’esame per gli insegnamenti suddetti in qualità di componente.

 

PARTECIPAZIONE A GRUPPI DI RICERCA NAZIONALI E INTERNAZIONALI:

2010-2012: componente unità di ricerca presso Dipartimento di Studi storici, geografici e artistici – Università degli Studi di Cagliari (mesi 18) del progetto LR 7/2007: Sardegna e Mediterraneo tra età moderna e contemporanea. Classi dirigenti, economia, società, rapporti centro periferia (2010-2012), coordinato dal professor Francesco Atzeni (Dipartimento di Studi storici, geografici e artistici –Università degli Studi di Cagliari, Universitat de València, Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea ISEM-CNR)

dal 01-01-2012 al 31-12-2012: Partecipazione al progetto di ricerca "I processi di rinnovamento dei 'quadri' nel cinema italiano e della Sardegna". Seconda annualità: Aggiornamento dati e confronti internazionali. (Responsabile scientifico: Antioco Floris). Finanziamento per studi e ricerche e per progetti di ricerca e sperimentazione sui nuovi linguaggi e tecnologie audiovisive ai sensi dell’articolo 16, comma 3, della L.R. 20 settembre 2006, n. 15, Regione Autonoma della Sardegna

2013-2014: Componente Gruppo di ricerca La storia della CGIL sarda, anno 2013/2014, coordinatori professori Francesco Atzeni/Giannarita Mele, Dipartimento di Storia, Beni culturali e territorio dell’Università di Cagliari

dal 15-05-2016 a oggi: Membro del Centro interuniversitario di storia culturale (direttrice: Carlotta Sorba)

dal 20-06-2016 a oggi: Chercheur associé’ presso il Centre d'Histoire Culturelle des Sociétés Contemporaines, Université di Versailles Saint Quentin-en-Yvelines

Dal 16-12-2016 al 15-12-2017: Responsabile scientifico del progetto di ricerca "Infrastrutturazione e sviluppo del territorio. La Comit in Sardegna tra la fine dell'Ottocento e gli anni Trenta", Archivio Storico Intesa San Paolo, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio, Università di Cagliari

dal 01-01-2017 a oggi: Componente del gruppo di ricerca sul progetto "Dictionnaire d'histoire culturelle transatlantique". Partner del progetto: Centre d'Histoire Culturelle des Sociétés Contemporaines (Université de Versailles Saint Quentin-en-Yvelines; Université Paris III - Sorbonne Nouvelle; Universidade de Sao Paulo; Université de Dakar; Northwestern University

Dal 18-12-2017 al 17-12-2018: Responsabile scientifico del progetto di ricerca "Competere per crescere: una storia comparata delle banche in Sardegna (1890-1930), Archivio Storico Intesa San Paolo, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio, Università di Cagliari

Aprile 2018-oggi: Componente gruppo di ricerca italiano per il progetto di ricerca Le relazioni italo-russe nel XX secolo: nuove fonti, nuovi temi, nuovi approcci, Dipartimento di storia beni, culturali e territorio, Università di Cagliari; Facolta’ di storia, Università statale di Mosca Lomonosov (coordinatori: prof. Francesco Atzeni, Prof. Lev Sergeevic Belousov)

15-04-2018 a oggi: componente del "Film Festival Research Group" all'interno del NECS (European Network for Cinema and Media Studies). Responsabili del gruppo: Marijke de Valck e Skadi Loist

2018-2019: Componente del gruppo di ricerca “Tracce di cosmopolitismo: migrazioni, memorie e attualità fra Mediterraneo ed Europa  -  COSMO-MED” (Progetto Regione Sardegna Legge 7/2007, annualità 2016, responsabile scientifico: prof. Raffaele Cattedra)

2019: Componente del Gruppo di ricerca sul progetto “La cultura audiovisiva in Sardegna all’epoca della neotelevisione” (Responsabile del progetto: prof. Antioco Floris)

2019-2021: Coordinatore dell’unità di ricerca italiana del gruppo di ricerca interdisciplinare trilaterale italo-franco-tedesco sul tema Les écoles de cinéma au XXe siècle: circulations artistiques, sociabilités politiques et réseauxprofessionnels

 

PARTECIPAZIONI A CONVEGNI, CONFERENZE E SEMINARI NAZIONALI E INTERNAZIONALI

dal 16-11-2006 al 19-11-2006: Università degli Jagelloni di Cracovia, Terza conferenza internazionale di giovani studiosi di slavistica “Slavjane v Evrope Istorija. Kul’tura. Jazyk” [Gli slavi in Europa. Storia. Cultura. Lingua]. Relazione: Голос вне хора. Сергей Эйзенштейн 70 лет спустя [Una voce fuori dal coro. Sergej Ejzenštejn 70 anni dopo]

dal 02-10-2009 al 03-10-2009:  Università di Bucarest, Convegno internazionale “60 de ani de la infiintarea catedrei de limbi si literaturi slave moderne la Universitatea din Bucuresti” [60 anni dalla nascita della cattedra di lingue e letterature slave moderne dell’Università di Bucarest]. Relazione: Кино и общество в СССР: изучение кинозрителя в советской кинематографии в 20-х годов [Cinema e società in URSS: lo “studio dello spettatore” nella cinematografia sovietica degli anni Venti]

DAL 24-11-2011 AL 26-11-2011: Parigi, Convegno internazionale “Pour une histoire des Festivals. XIX – XXI siècles”, Università di Parigi 1 – Panthéon-Sorbonne-Université de Versailles Saint Quentin-en-Yvelines. Relazione: Le Festival International du Cinéma Démocratique et Progressiste de Leningrad en 1948 ou l’histoire d’un contre-festival qui n’eut jamais lieu

dal 22-11-2012 al 25-11-2012: Università Masaryk di Brno, Relatore alla Conferenza internazionale di studi "Screen Industries in East-Central Europe: Cultural Policies and Political Culture",. Relazione: “International Cultural Relations between WWII and the Cold War: USSR at the Venice Film Festival (1946-1953)

Dal 20-03-2013 al 21-03-2013: Università di Cagliari, Responsabile scientifico del convegno-seminario "Il Cinema e la Storia. Tre seminari con Pierre Sorlin"

Dal 20-06-2013 al 22-06-2013: Praga, Charles University, Convegno annuale NECS (Network for European Cinema and Media Studies) “Media Politics – Poltical Media”. Relazione “Cinematographic Détente across the Iron Curtain: The Genesis of De Santis’ "Italiani brava gente" and the Birth of the Italian-Soviet Co-Productions in the Early 1960s

dal 10-09-2013 al 12-09-2013: Universita’ di Salerno, Cantieri di Storia SISSCO, Panel “L’Italia del miracolo fra cinema, musica e televisione”. Paper: “Mostrare il ‘miracolo’? Il cinema italiano alla Mostra di Venezia fra modernizzazione, coscienza storica e denuncia sociale

24-04-2014: Università Statale di San Pietroburgo, Tavola rotonda internazionale “Россия и Италия: новый этап сотрудничества? [Russia e Italia: una nuova fase di collaborazione], Relazione: “Культурное сотрудничество: российско-итальянские совместные кинопроизводства от советского времени до современности” [Cooperazione culturale: le coproduzione cinematografiche italo-russe dall’epoca sovietica a oggi]

dal 09-05-2014 al 10-05-2014: Lipsia, Istituto per la ricerca sul totalitarismo “Hanna Arendt” dell’Università di Dresda-Centro di Storia Culturale delle Società Contemporanee dell’Università di Versailles Saint Quentin-en-Yvelines, Workshop internazionale “Cultural Transfer and Political Conflicts – Film Festivals in the Cold War Era”. Relazione: “A Dissidence Film Festival? The 1977 Venice Biennale of Cinema between Cultural Debate and Political Exploitation

dal 28-11-2014 al 29-11-2014: Università di Cagliari, Convegno internazionale multidisciplinare “Il treno e le sue rappresentazioni tra XIX e XXI secolo”. Relazione: “Binari di pellicola: Treni e cinema nella costruzione dello stato Sovietico dalla rivoluzione allo stalinismo

16-04-2015: Università di Cagliari, Dipartimento di Storia, Beni culturali e territorio Organizzazione scientifica della conferenza “La democrazia nella Russia post sovietica e nei paesi ex sovietici europei

Dal 19-11-2015 al 22-11-2015: Philadelphia, Convegno annuale ASEEES (Association for Slavic, East European and Eurasian Studies), Panel: “Hollywood’s Insidious Charms: The Impact of American Cinema and Television on the Soviet Bloc” Paper : “The Legend of the Trojan Horse”: the Impact of American Cinema at the Moscow International Film Festival through the US Delegation’s Reports (1959-1971)

27-11-2015: Workshop internazionale “Cinema and Construction of the Nation: Italian Identities Between History and Memory”, Roma, Università Romatre-Victoria University of Wellington. Relazione: “Memorie co-prodotte: il film Italiani brava gente fra narrazione nazionale e negoziazione con l’URSS

DAL 07-04-2016 AL 08-04-2016 : Parigi, Institut nationale d’histoire de l’art, Relatore al Convegno Internazionale « Les coproductions cinématographiques intra-européennes depuis 1945 », Relazione: « Les coproductions italo-soviétiques au prisme de l’histoire : enjeux culturels, politiques et industriels d’une recherche en cours »

21-09-2016: Cagliari, Archivio storico gruppo Intesa San Paolo, Convegno « Memorie restituite al territorio. Il patrimonio documentario del credito industriale sardo (1946-1992)», Relazione: “Cinema, impresa, storia: il CIS e l’industrializzazione sarda nei filmati degli anni Sessanta

Dal 29-03-2017 al 01-04-2017: University of Minnesota, Minneapolis, Convegno “Remapping European Media Cultures during the Cold War. Networks, Encounters, Exchanges”, Relazione: Projecting across the Iron Curtain: Italian-Soviet Film Co-productions through the Prism of History

20-06-2017: Universita’ di Cagliari, Convegno “Se anche questi sono uomini: il caso Cecenia”, Relazione: “Libertà di espressioni nell’URSS degli anni Settanta: il caso Paradžanov fra genere, arte e politica

dal 13-09-2017 al 15-09-2017: Universita’ degli studi di Padova, Cantieri SISSCO 2017, Coordinatore e relatore del panel “Le relazioni cinematografiche Est-Ovest (1945-1975): rapporti istituzionali e interessi commerciali attraverso la cortina di celluloide”, relazione: "Le coproduzioni cinematografiche italo-sovietiche (anni 1960-1970)"

09-10-2017: Unico relatore invitato alla conferenza nell’ambito dell’Assemblea Annuale dell’Aisseco (Associazione Italiana per lo Studio della Storia dell’Europa Centrale e Orientale), Università di Roma Tre. Titolo della conferenza: "Rivoluzioni in sequenza: come il cinema sovietico ha (ri)costruito l’Ottobre (1917-1987)"

dal 18-10-2017 al 20-10-2017: Università di Salerno, Convegno internazionale "C’eravamo tanto amati: la società italiana degli anni Settanta fra storia, cinema, musica e televisione", tenutosi all’. Relazione: "Una mostra in crisi per un’Italia in crisi? Il festival di Venezia tra contestazione e innovazione (1968-1979)"

Dal 27-10-2017 al 28-10-2017: Università degli Studi di Cagliari, Coordinamento scientifico-organizzativo del seminario di studi “Il cinema, la storia”, tenutosi all’Università di Cagliari. Partecipazione alla tavola rotonda "Fra cinema e storia: definizioni, problemi, statuto. Quarant'anni di dibattito 1977-2017".

dal 06-11-2017 al 07-11-2017:  Università di Torino, Dipartimento di Studi umanistici – Dams - Sezione Musica Media e Spettacolo, Convegno "L’Ottobre delle arti", relazione: "Esperienze d’avanguardia: cinema e società sovietica dalla rivoluzione d’Ottobre all’affermazione dello stalinismo"

Dal 20-11-2017 al 20-11-2017: Roma, Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e dalla Fondazione Gramsci, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, giornata di studi "Cinema e comunismo tra Hollywood e Mosca", Relazione "La rivoluzione russa al cinema dal secondo stalinismo agli anni Ottanta"

21-11-2017: Università di Salerno, giornata di studi "Guerra e Cinema", promossa da Filmidea – Giornate di studio su storia, cinema, musica e TV.

6-12-2017: Cineteca di Bologna. Giornata di studi “Storia & Storie” AIRSC (Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema). Relazione: Gli archivi dei/sui festival internazionali: miniere e crocevia di Storie

Dal 22-03-2018 al 23-03-2018: Università di Macerata, Convegno internazionale “Personaggi in scena”. Relazione: Stalin rivoluzionario? Come il cinema sovietico ha stalinizzato (e destalinizzato) l’immagine della rivoluzione (1937-1982)

Dal 27-06-2018 al 29-06-2018: University of Amsterdam, Convegno internazionale NECS 2018. Relazione: The Giornata del film europeo in Venice: between Film Festivals and European Media Policies (1956-1960)

Dal 9-10-2018 al 10-10-2018: Istituto Storico Germanico di Mosca. Convegno internazionale “Socialist Cultural Diplomacy of the XXth century: Institutes, Actors. Discourses”. Relazione “East-West cultural relations from Postwar to Cold war: Italy-Ussr association between (unofficial) cultural diplomacy and communist propaganda (1944-1955)”

16/11/2018: Comune di Arborea: convegno di studi 100 anni di bonifica. Volti e voci del territorio. Titolo della relazione: Bonifica di celluloide. Pubblico e privato negli audiovisivi sul Campidano di Oristano. Convegno organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università di Cagliari e la Soprintendenza archivistica della Sardegna

22/11/2018: Università di Cagliari, intervento al seminario “Morire per finta dal vero” all’interno del ciclo di proiezioni e incontri La guerra parallela. Il cinema e la prima guerra mondiale.

29/11/2018: Università di Cagliari, intervento al seminario “La memoria e le narrazioni del conflitto” all’interno del ciclo di proiezioni e incontri La guerra parallela. Il cinema e la prima guerra mondiale.

Dal 13-12-2018 al 14-12-2018: Università di Ginevra, partecipazione al convegno internazionale "Divided Memories, Shared Memories Poland, Russia, Ukraine: History Mirrored in Literature and Cinema". Titolo relazione: Screening past wars, justifying present invasions: Soviet anti-Poland historical films in the early WWII (1938-1941)

PUBBLICAZIONI

MONOGRAFIE:

La cortina di celluloide. Il cinema italo-sovietico nella Guerra fredda, Mimesis, Milano 2019 [ISBN 978-88-5755-502-7]

Cultura e mobilitazione di massa in URSS. Cinema e pubblico dalla NEP al realismo socialista,prefazione di Pierre Sorlin, Morlacchi University Press, Perugia 2018 [ISBN 9788893920001]

Il XX secolo sul red carpet. Politica, economia e cultura nei festival internazionali del cinema

(1932-1976), prefazione di Mario Del Pero, FrancoAngeli, Milano 2016 [ISBN 978-88-917-5123-2]

Stalin a Venezia. L'Urss alla Mostra del cinema fra diplomazia culturale e scontro ideologico

(1932-1953), prefazione di Pierre Sorlin, Rubbettino, Soveria Mannelli 2013 [ISBN 9788849837049]

 

 

CURATELE

La Storia internazionale e il cinema. Reti, scambi e  transfer nel ‘900 (co-curatore Pierre Sorlin), “Cinema e Storia. Rivista di studi interdisciplinari, 2017 [ISBN 978-88-498-5070-3]

War Films. Interpretazioni storiche del cinema di guerra. Quaderno della Società Italiana di Storia Militare, Acies, Milano 2015 [ISBN 9788890955143]

 

CONTRIBUTI IN VOLUME:

Una real politik culturale e commerciale. Il cinema nelle relazioni italo-sovietiche fra le due guerre, in V. Ilari (a cura di), Italy on the Rimland. Storia militare di una penisola eurasiatica. Tomo 1 Intermarium, Società Italiana di Storia Militare-Nadir Media Edizioni, Roma 2019, pp. 395-404

 

Les co-productions italo-soviétiques (1950-1970): coopération réelle entre Est et Ouest ou

occasion manquée?, In: Paola Palma, Valérie Pozner (sous la direction de), Mariages à l’européenne. Les coproductions cinématographiques intra-européennes depuis 1945, Association francaise de recherche sur l’histoire du cinéma, Parigi 2019, pp. 51-71 [ISBN  978-2-37029-020-5]

A Transnational Love-Hate Relationship: The FIAPF and the Venice and Cannes Film Festivals (1950‑1970), in T. Jenkins (ed.), International Film Festivals. Contemporary Cultures and History Beyond Venice and Cannes, I. B. Tauris, London 2018, pp. 109-131 [ISBN 9781788310901]

Dissenso e solidarietà transnazionale. L’affare Paradžanov alla Biennale di Venezia del 1977. In: Tito Forcellese Giovanni, Franchi (a cura di), Il comunismo nella storia europea del XX secolo. Politica, istituzioni, ideologie, Edizioni Nuova Cultura, Roma 2017, pp. 165-181 [ISBN 9788868128227]

Transnational Mobilization and Domestic Political Exploitation: The 1977 Venice Biennale of

Dissent, In: Andreas Kötzing, Caroline Moine (eds.), Cultural Transfer and Political Conflicts.

Film Festivals in the Cold War, V&R Unipress, Göttingen 2017, pp. 123-139 [ISBN 9783847105886]

Mostrare il "miracolo"? L'Italia alla Mostra del cinema di Venezia fra modernizzazione, coscienza storica e denuncia sociale, In: Pietro Cavallo, Pasquale Iaccio (a cura di), Penso che un sogno così non ritorni mai più. L'Italia del miracolo tra storia, cinema, musica e televisione, pp. 169-184, Liguori Editore, Napoli 2016 [ISBN 9788820766603]

 

Российско-итальянские отношения в области кино: совместные кинопроекты от советской эпохи до современности [Russian-Italian relations in the film industry: joint film projects from the Soviet era to the present]. In: V.S. Yagya T.S. Nemchinova. Актуальные проблемы мировой политики в XXI веке [DIGEST OF WORLD POLITICS OF THE XXI CENTURY]., Saint Petersburg University Press, Saint Petersburg 2016, pp. 181-191. [ISBN 978-5-288-05685-7]

Tempi di guerra. La mobilitazione prebellica nel cinema sovietico fra pianificazione e geopolitica (1928-1941), In: Stefano Pisu (a cura di), War Films. Interpretazioni storiche del cinema di guerra.,Acies, Milano 2015, pp. 83-115 [ISBN 9788890955143]

Treni e film nella costruzione dell'URSS dalla rivoluzione allo stalinismo ovvero il cinema di Stato in movimento, In: Giovanni Dotoli Mario Selvaggio Claudia Canu-Fautré (a cura di). Il treno e le sue rappresentazioni tra XIX e XXI secolo, EDIZIONI UNIVERSITARIE ROMANE, ROMA 2015, pp. 523-532 [9788860222619]

Per una storia totale del cinema di guerra. In: Stefano Pisu (a cura di), War Films. Interpretazioni storiche del cinema di guerra, Acies, Milano 2015, pp. 7-17 [ISBN 9788890955143]

Les festivals internationaux de cinéma dans l’URSS du seconde stalinisme, ou brèves histoires de

contre-festivals « fantômes », In: Anaïs Fléchet et al.. Une histoire des festivals. XX-XXI siècle,

Publications de la Sorbonne, Paris 2013, pp. 55-62 [ISBN 978-2-85944-764-9]

Golos vne chora : Sergej Ejzenštejn 70 let spustja [Una voce fuori dal coro, settant’anni dopo ancora Sergej Ejzenštejn], in Słowianie w Europie. Historia. Kultura. Jezyk. III, Collegium Columbinum, Krakow 2008, pp. 181-194 [ISBN: 978-83-89973-76-4]

 

ARTICOLI IN RIVISTE SCIENTIFICHE

Nemo propheta in patria? La memoria di Oktkabr’ di Ejzenštejn nella storia del cinema sovietico, in “La valle dell’Eden. Semestrale di cinema e audiovisivi”, 2018, 32, pp. 23-32 [ISSN 1970-6391]

Un incontro emblematico del secolo breve: cinema e relazioni internazionali (con Pierre Sorlin), “CINEMA E STORIA”, 2017, vol. 1, pp. 7-17 [ISBN 978-88-498-5070-3]

Cultura e relazioni internazionali nella Seconda guerra mondiale. Per una storia incrociata del Festival di Cannes e della Mostra di Venezia, “NUOVA RIVISTA STORICA”, 2016, vol. C, pp. 937-959 [ISSN 9788853448187]

Nemo propheta in patria. I film neorealisti nel circuito dei festival del cinema fra brand internazionale di successo e ambiguità nazionali (1946-1952), “STUDI E RICERCHE”, 2016, vol. IX, pp. 189-202 [ISSN 2036-2714]

Il cinema secondo gli storici: appunti per un bilancio storiografico (1977-2017), “STUDI E RICERCHE”, 2016, vol. IX, pp. 241-248 [ISSN 2036-2714]

 Coesistenza pacifica e cooperazione culturale nella Guerra Fredda: il film “ Italiani brava gente” e l’avvio delle coproduzioni italo-sovietiche, “MONDO CONTEMPORANEO”, 2016, vol. 1, pp. 35-62 [ISSN 1825-8905]

Prestigio de la Nación vs mirada deconstruyente: las imágenes de Italia en el Festival Internacional del cine de Venecia desde el final de la 2ª Guerra Mundial hasta el "milagro económico", “Secuencias. Revista de Historia del Cine” (rivista con peer review), n. 39, 2014, pp. 43-64

The USSR and East-Central European Countries at the Venice International Film Festival (1946-1953), “ILUMINACE”, 2013, vol. 25, pp. 51-63 [ISSN 0862-397X]

Luce in periferia: rappresentazioni della Sardegna negli audiovisivi del fascismo, “MONDO CONTEMPORANEO”, 2012, vol. 7, pp. 5-30 [ISSN 1825-8905]

La Società degli amici del cinema sovietico” (1925-1934): fra utopia “cineficatrice” e rivoluzione culturale, “LETTERATURE STRANIERE &”, 2011, vol. 13, pp. 281-304 [ISBN 978-88-548-4378-3]

L'Urss e l'Occidente: l'Unione Sovietica alla Mostra del cinema di Venezia negli anni Trenta. “Bianco e Nero”, 2010, vol. LXXI, pp. 93-109 [9788843056132]

Grande schermo e guerra fredda: l’Unione Sovietica alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (1946-1953). “STUDI E RICERCHE”, 2009, vol. 2, pp. 211-232  [ISSN 2036-2714]

Il pubblico sovietico ed Ejzenštejn: l’inchiesta su Oktjabr’, “LETTERATURE STRANIERE &”, 2009, vol. 11, pp. 157-178 [ISBN 978-88-548-2882-7]

Una voce fuori dal coro: settant’anni dopo, ancora Ejzenštejn. “LETTERATURE STRANIERE &”, 2007, vol. 9, pp. 237-246 [ISBN 9788843041091]