SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Raffaele ROMANELLI

BIOGRAFIA

E' nato a Firenze nel 1942. Laureato in Scienze Politiche presso l'Università di Roma (1966), è stato borsista presso l’ "Istituto per gli studi storici" ("B.Croce") di Napoli, borsista M.P.I., e Associate member del St.Antony's College, Oxford. Ha insegnato Storia del Risorgimento e Storia Contemporanea come assistente o professore presso le Università di Roma (1966-70), Trento (1970-'71), Macerata (1971-‘74) e Pisa (1974-‘93). Negli anni 1993-2002 ha insegnato Storia politica e istituzionale dei sec. XIX e XX presso l'Istituto Universitario Europeo di Firenze, dove ha diretto il Dipartimento di Storia e Civiltà (1999-2002). Nel 1996 è stato Sir Isaiah Berlin Visiting Scholar presso l’Università di Oxford. Professore di prima fascia dal 1994, dal 2002 al 2012 ha insegnato Storia contemporanea presso la facoltà di Scienze Umanistiche dell'Università di Roma La Sapienza. Nel 2010 membro del Comitato Direttivo del Dizionario Biografico degli Italiani, ne è direttore dal 2011

E’ stato per più di vent’anni nella redazione di "Quaderni storici". Siede nel comitato editoriale di "Journal of Modern Italian Studies". E’ socio della Società per gli studi di storia delle istituzioni. Della SISSCO è socio fondatore.

Si interessa di storia sociale e politica delle istituzioni e di storia sociale delle élites. Sul primo versante, ha studiato temi riguardanti la formazione dello stato italiano e la storia del costituzionalismo e dei sistemi elettorali; sul secondo, la storia dei patrimoni, della trasmissione ereditaria e dei rapporti familiari.
Negli ultimi anni ha tenuto conferenze o relazioni, oltre che in numerose università italiane, a Amsterdam, Grenada, Parigi, Stoccolma, Santiago de Compostela, Berlino, Tokyo, Lisbona, Budapest.

PUBBLICAZIONI

Libri e curatele:

L'Italia liberale (1861-1900), Bologna, Il Mulino 1979 (nuova ed. rivista, 1990).
Il comando impossibile. Stato e società nell'Italia liberale, Bologna, Il Mulino 1988 (nuova ed. ampliata 1995).
Sulle carte interminate. Un ceto di impiegati tra privato e pubblico. I segretari comunali in Italia, 1860-1915, Bologna, Il Mulino 1989.
Storia dello stato italiano dall’Unità ad oggi, a c. di, e con un saggio su Centralismo e autonomie, Roma, Donzelli 1995.
Magistrati e potere nell’Europa moderna, a c. di, Bologna, Il Mulino,1997.
How did they become voters? The history of franchise in modern European representation, ed., The Hague-London-Boston, Kluwer Law International, 1998.
Duplo movimento. Ensaios de História, Lisboa, Livros Horizonte, 2008
Importare la democrazia. Sulla costituzione liberale italiana, Rubbettino, Soveria Mannelli 2009
Gli imperi nell’età degli stati, in Impero, imperi. Una conversazione, a c. di, L’ancora del Mediterraneo, Napoli-Roma 2010.
Ottocento. Lezioni storia contemporanea. I, Bologna, Il Mulino 2011

Alcuni articoli, o capitoli, apparsi in questo millennio:

- Die familie in der italianischen Zivilgesetzgebung. Von der Ideologie des Gesetzbuchs zur Gerichtspraxis, in Rechtskultur, Rechtswissenschaft, Rechsberufe im 19. Jahrhundert. Professionalisierung und Verrechtlichung in Deutschland und Italien, hgg. von Christof Dipper, Duncker & Humbolt, Berlin 2000, pp.145-167.
- Retoriche di fine millennio, in L.Di Nucci, E.Galli della Loggia, a c. di, Due nazioni. Legittimazione e delegittimazione nella storia dell’Italia contemporanea, Bologna, Il Mulino 2003, pp. 335-365
- Borghesi senza padri. Ripensando le istituzioni liberali, in Gli storici si raccontano. Tre generazioni tra revisioni e revisionismi, a c. di Angelo d’Orsi, Manifestolibri, Roma 2005, pp.109-124.
- Stato moderno e storia delle istituzioni nell’Italia contemporanea, in G.Nenci, a c. di, Alberto Caracciolo, uno storico europeo, Bologna, Il Mulino 2005, pp.61-84.
- Quale storia contemporanea oggi?, in “Scienze Umanistiche”, I (2005), pp. 189-204
- As regras do jogo: notas sobre a implantaçào do sistema eleitoral na Itália (1848-1895), in Letícia Bicalho Canêdo, org., O sufrágio universal e a invenção democrática, Editora Estação Liberdade, São Paulo 2005, pp. 155-208
- Hacer a los italianos. Los generosos anacronismos del patriotismo italiano, in “Alcores”, año 2006, n°1,pp.103-117
- L’impero nell’età degli stati, in”Ricerche di storia politica”, a. X, n.s., 3/2006, pp. 315-322.
- Stare in disparte. La religione civile di Giorgio Levi Della Vida, in “Scienze Umanistiche”, 2, pp.145-156.
- Les noblesses dans la Constitution de l’Italie contemporaine, in Anciennes et nouvelles aristocraties de 1880 à nos jours, sous la direction de Didier Lancien et Monique de Saint Martin, Éditions Maison de Sciences de l’homme, Paris 2007, pp. 29-48
- Il giudizio storico di Calamandrei sul fascismo e la nascita della nuova democrazia repubblicana, in Stefano Merlini, a c., Piero Calamandrei e la costruzione dello Stato democratico 1944-1948, Roma-Bari, Laterza 2007, pp.27-55
- [con Emmanuel Betta], Internet come fonte?, in “Dimensioni e problemi della ricerca storica”, n. 2/2007, pp.119-138
- [con Giuseppe Astuto] “Io sono Crispi”. Dialoghi nella storia di Francesco Crispi, in Storie interrotte. Il Sud che ha fatto l’Italia,a c. di Fabrizio Barca, Lea D’Antone, Renato Quaglia, Roma-Bari, Laterza 2007, pp.13-28, 34-38
- Memoria e identidad politíca: la Italia contemporánea, in Identidades y memoria imaginada, Justo Beramendi, María Jesús Baz, eds., Universitat de València 2008, pp. 157-180
- Riforma federale e sussidiarietà riempiono il vuoto lasciato dallo Stato, in “Amministrazione civile”, n. 4-5/2008, pp. 22-35.
- Gli imperi nell’età degli stati, in Gli imperi dopo l’Impero nell’Europa del XIX secolo, a c. di M.Bellabarba, B.M.Wallnig, R.Stauber e M.Verga, Il Mulino, Bologna 2009, pp. 35-72.
[- con E.Betta] Storia verità diritto, a c. di, in “Contemporanea”, a. XII, n.1, gennaio 2009, pp. 105-156.
- 1864. L’Italia a Firenze, in AA.VV., Gli anni di Firenze, Roma-Bari, Laterza, 2009, pp.151-167
- Cidadania e representação política na Europa liberal, in Res publica. Cidadania e representação política em Portugal, Asembleia de la Republíca, Lisboa 2010, coordenação Fernando Catroga, Pedro Tavares del Almeida, pp. 290-303, e Citizenship and Political Representation in Liberal Itay in Res Publica 1820-1926. Citizenship and Political Representation in Portugal, Asembleia de la Republíca, ed. by Fernando Catroga, Pedro Tavares de Almeida, Lisboa 2010, pp. 290-03.
- Il federalismo non ci appartiene. In Accentramento. Decentramento e federalismo. Strategia per l'Italia unita, a c. di Maria Serena Piretti, in "Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900", a. XIV, n.1, gennaio 2011, pp. 104-118.
- L'unificazione monetaria e la vita sociale e istituzionale, e Moneta e vita sociale nell'Ottocento, in La moneta dell'Italia unita dalla lira all'Euro, Catalogo della mostra, Roma, Banca d'Italia 2011, pp.17-26, 47-56
- E pluribus unum. Per un glossario, in La costruzione dello Stato-nazione in Italia, a c. di Adriano Roccucci, Roma, Viella 2012, pp.289-312