SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Enrico SERVENTI LONGHI

BIOGRAFIA

Diploma di Maturità classica conseguita presso il Liceo Classico Eugenio Montale di Roma.
Laurea in Sociologia (indirizzo politico-istituzionale) conseguita il 9-7-2004, presso l’Università degli Studi Sapienza, con una votazione di 108/110: con la tesi Michele Schirru: biografia di un anarchico.
Dottore di ricerca (con borsa) in Storia delle Istituzioni e delle Società nell’Europa Contemporanea (titolo conseguito, il 29-6-2009), presso l’Università degli Studi di Milano (facoltà di Scienze Politiche) con la tesi: Cultura sindacale e miti palingenetici. Alceste De Ambris dalla guerra al fascismo (1911-1934) (tutor. Prof. Alceo Riosa).
Collabora dal 2005 con la cattedra di Storia contemporanea (titolare di cattedra prof. Luciano Zani) presso la facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi Sapienza di Roma.
Presso la stessa facoltà ha conseguito in due occasioni (2007 e 2008) la borsa di collaborazione per attività di orientamento studenti.
Dal settembre 2009 all’agosto 2011 assegnista di ricerca in Storia contemporanea presso il Dipartimento innovazione e società, con una ricerca dal titolo Cultura del lavoro e nazionalizzazione delle masse. Relazioni fra socialismo, sindacalismo e massoneria nell’Europa del ‘900
Socio dal 2006 della Sissco (Società italiana per la Storia contemporanea)
Per la rivista storica «Mondo Contemporaneo» ho curato diverse recensioni.
Lingue: Inglese, Francese, Portoghese, Spagnolo
Attività di ricerca internazionale in Francia (Paris, Toulouse, Annecy), Brasile (São Paulo, Rio de Janeiro, Campinas – SP), Svizzera (Lugano, Bellinzona, Bern, Lausanne, Geneve), Olanda (Amsterdam), Croazia (Rijeka, Zagreb), USA (Boston, Ma)
In Italia ho lavorato e fatto ricerca in decine di fondazioni e archivi pubblici e privati: Archivio centrale dello Stato, Archivi di Stato di Roma, di Latina, di Milano, Istituto di storia del movimento di liberazione. L’esperienza sicuramente più rilevante e in corso d’opera è la donazione dell’Archivio Guastoni-De Ambris (Alceste De Ambris fu un importante uomo politico italiano nei primi anni del Novecento) all’Archivio Centrale dello Stato; ho personalmente curato il sommario dei documenti, che sono stati peraltro la fonte più importante della mia principale pubblicazione, e la loro classificazione archivistica.

PUBBLICAZIONI

Monografie:
Alceste De Ambris. L’utopia concreta di un rivoluzionario sindacalista, Franco Angeli, Milano, 2011 (in corso di pubblicazione)
Saggi:
L’attentato di Michele Schirru a Benito Mussolini. Genesi, organizzazione e implicazioni giuridiche, in «Mondo Contemporaneo», n. 2, maggio 2007, pp. 5-62.
Il Fondo RLI-Gregogna. La Loggia ‘Italia’ 450, in «Hiram», n. 1, gennaio 2007, pp. 21-32.